Trama

Swofford, detto Swoff, si è arruolato come suo padre e suo nonno prima di lui. Quando scoppia la prima Guerra del Golfo, si ritrova a far parte dell'operazione Desert Storm. Con in spalla un fucile da cecchino e uno zaino da 45 chili, attraversa i torridi deserti mediorientali con l'incubo dei soldati iracheni, che si dice siano appostati ovunque...

Note

Ma la Guerra del Golfo, anche in televisione, chi l'ha mai vista? Non è mai stata niente di più che fuochi nella pianura. In compenso, si vedono e si citano molti altri film di guerra: tutta la prima sequenza dell'addestramento è la riproduzione testuale dell'inizio di _Full Metal Jacket_ (e ci vuole un coraggio da leone - o una grande presunzione - per copiare Kubrick), poi arrivano una notte di Natale presa di peso da Apocalypse, scherzi e lazzi stile _M.A.S.H._, persino un'apparizione di camionette nel deserto che rimanda al celebre "miraggio" di Lawrence d'Arabia. Completamente citazionistico, da film con umori e intenti diversi, appesantito da un fastidioso déjà-vu, procede solenne verso la propria "tesi": un fucile è un fucile e un colpo "giusto" bisogna pur spararlo, la guerra altera per sempre la psiche di chi vi partecipa, ma resta la testosteronica solidarietà tra commilitoni. Non un granché. Dal sopravvalutato Sam Mendes.

Commenti (15) vedi tutti

  • La guerra moderna ...

    leggi la recensione completa di daniele64
  • Un full metal jacket senza il genio di Kubrick, anzi, pure senza mestiere. Filmetto.

    commento di near87
  • al pari dell'indecente American sniper, tutto è visto dalla parte degli americani, patriottismo e violenza senza nemmeno il sospetto di partecipare a uno dei peggiori crimini degli ultimi 70 anni. Il "nemico" qualche fantoccio bruciacchiato e niente più. Poche scene belle e spettacolari, il resto tediose e nauseanti volgarità.

    commento di gherrit
  • decisamente mediocre

    commento di danandre67
  • Voto 5.[16.05.2008]

    commento di PP
  • Bello! fotografia splendida secondo me..

    commento di mariotn
  • Alcuni momenti sono costruiti proprio bene, ed alcune scene nel deserto sono fotograficamente perfette… peccato che la storia sia penosa, e gli attori non all'altezza.

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Cinema derivat(iv)o. Niente di nuovo. Niente di particolare. Un film che è una parodia.

    commento di brando
  • VOTO : 6 Interessante il punto di vista con cui viene raccontata la storia, peccato che sia discontinuo e poco emozionante. Un'occasione parzialmente sprecata.

    commento di supadany
  • La voce narrante non è male, anche l'introspezione psicologica non è superficiale. Potrebbe sembrare un buon film, a patto che non abbiate già visto Full metal jacket o Apocalypse now. In questo caso, il film vi sembrerà scopiazzato e mediocre.

    commento di A.N.R.
  • Il film mi è piaciuto. Certo, alcune parti sono assolutamente scoppiazzate, ma in alcuni momenti il film sa essere originale e persino divertente.

    commento di Ewan
  • Non è bello quando un critico di cinema, e pure affermato, non capisce il senso di un film. E qui mi pare pure che l'intento militarista non sia nemmrno tanto celato…mah.

    commento di Vegeta85
  • Jarhead è una singolare,enfatica,penetrante lode alla pace;ma anche un'inno alla presenza "fisicamente" bruciante di Jake Gyllenhaal.

    commento di fedeico winslet
  • un film irritante e inutile. gyllenhaal è l'attore più sopravvalutato degli ultimi anni. da evitare.

    commento di redrum80
  • Gran bel film…diretto con estrema semplicità ma ricchissimo sotto tutti i punti di vista…una fotografia diversa e straniante di quella guerra ancora vicina…attori perfetti e bella colonna sonora.

    commento di Mr Brown
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Corinzio di Corinzio
7 stelle

Un film decisamente da vedere quello di Sam Mendes. Una prima parte, quella dell'addestamento, dove il soldato Swofford, ben interpretato da Jake Gyllenhall, percorre la strada tracciata dal soldato Joker di "Full Metal Jacket". Una strada che lo porterà ad avere uno scopo: quello di avere la capacità di uccidere un nemico con un singolo colpo (un colpo solo come il protagonista… leggi tutto

25 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

sasso67 di sasso67
6 stelle

Addestrati ferocemente ad uccidere, i soldati della STA - scout cecchini del corpo dei Marines - si trovano proiettati nella madre di tutte le battaglie, celebre conio del dittatore Saddam Hussein, e forse suo contributo più duraturo all'umanità. Ma nel deserto irakeno i soldatini sembrano avanzare senza meta, spaesati più che i loro predecessori nelle giungle del Vietnam.… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Dying Theatre di Dying Theatre
4 stelle

Tra Buzzati e Kubrick, Coppola e Altman, il mediocre Mendes prova a parlare (sentenziare) di spersonalizzazione da trauma perdendo per strada, lui per primo, personalità (ne ha mai avuta?), stile, registro e coerenza stilistica. Plagi talmente spudorati - e divertiti, va detto - da apparire perfino simpatici. Carne al fuoco troppa, e goffamente incendiaria. Alla fine si fanno male… leggi tutto

13 recensioni negative

Trasmesso il 14 gennaio 2018 su Iris
Trasmesso il 12 gennaio 2018 su Iris
Il meglio del 2017
2017

Recensione

Corinzio di Corinzio
7 stelle

Un film decisamente da vedere quello di Sam Mendes. Una prima parte, quella dell'addestamento, dove il soldato Swofford, ben interpretato da Jake Gyllenhall, percorre la strada tracciata dal soldato Joker di "Full Metal Jacket". Una strada che lo porterà ad avere uno scopo: quello di avere la capacità di uccidere un nemico con un singolo colpo (un colpo solo come il protagonista…

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
7 stelle

Film-mentale sulla guerra, sospeso tra apocalissi herzogiane e apocalissi coppoliane. Guerra dello sguardo. Belligeranza di ombre e miraggi. Come un Full Metal Jacket che sfuma al nero, in un conflitto teorico in controluce. Lotta armata pittorica tra Turner e Rothko. American Sniper che implode, collassa. Che non spara. Forse perché la guerra non esiste. È…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

I migliori film di Jamie Foxx

boychick di boychick

Vincitore del premio Oscar come miglior attore protagonista per il film "Ray" nel 2005, nomination come migliore attore non protagonista per "Collateral", vincitore nel 2015 del premio Kids' Choice Awards... solo…

leggi tutto
Disponibile dal 20 gennaio 2016 in Dvd a 11,47€
Acquista
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2011
2011

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Addestrati ferocemente ad uccidere, i soldati della STA - scout cecchini del corpo dei Marines - si trovano proiettati nella madre di tutte le battaglie, celebre conio del dittatore Saddam Hussein, e forse suo contributo più duraturo all'umanità. Ma nel deserto irakeno i soldatini sembrano avanzare senza meta, spaesati più che i loro predecessori nelle giungle del Vietnam.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2010
2010

BAGDAD

LAMPUR di LAMPUR

Accadono eventi stravaganti in una vita: innamoramenti, lotterie, terremoti, rime inspiegabilmente perfette. Qualche giorno fa mi è giunto un invito: vuole venire a Bagdad? Si dà il convegno dei poeti…

leggi tutto

Recensione

Dying Theatre di Dying Theatre
4 stelle

Tra Buzzati e Kubrick, Coppola e Altman, il mediocre Mendes prova a parlare (sentenziare) di spersonalizzazione da trauma perdendo per strada, lui per primo, personalità (ne ha mai avuta?), stile, registro e coerenza stilistica. Plagi talmente spudorati - e divertiti, va detto - da apparire perfino simpatici. Carne al fuoco troppa, e goffamente incendiaria. Alla fine si fanno male…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

elendill di elendill
4 stelle

Come già fatto notare dalla (rimpianta) Martini nella recensione di FilmTV, questo Jarhead è un bricolage di altri film, peraltro piuttosto grezzo. A differenza del libro da cui è tratto, sfogo che procede a 'sussulti' e grida, sporco di sangue e rabbia dell'ex marine (ma "una volta che lo sei stato, jarhead lo rimani per sempre"), in cui si respirava l'odore del marchio impresso a fuoco,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2006
2006

RIFLESSIONI DA OSCAR

fedeico winslet di fedeico winslet

vagliare tutti i film in corsa per l'ambita statuetta si preannuncia un lavoro arduo,un compito dal quale voglio astenermi per ovvie mancanze dialettiche ma che vorrei comunque spianare con qualche piccola (personale)…

leggi tutto
Playlist
Uscito nelle sale italiane il 13 febbraio 2006
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito