Espandi menu
cerca
Dracula cerca sangue di vergine e... morì di sete!!!

Regia di Paul Morrissey, Antonio Margheriti vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 151
  • Post 16
  • Recensioni 10396
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Dracula cerca sangue di vergine e... morì di sete!!!

di mm40
4 stelle

Curioso prodotto, questa ennesima variazione sul tema del romanzo di Bram Stoker; innanzitutto va ricordato per essere l'ultima apparizione su pellicola di Vittorio De Sica, ma in effetti data la qualità del lavoro sarebbe meglio non ricordare affatto questo particolare. E poi, altro dettaglio non irrilevante, Dracula cerca sangue di vergine... fa parte di un dittico 'presentato' da Andy Warhol (l'altro titolo è Il mostro è in tavola... barone Frankenstein: scarsa fantasia nella scelta degli argomenti, a quanto pare). L'artista volle l'amico Paul Morrissey come regista ed il modello Joe Dallesandro nel cast, presenze piuttosto discutibili - il primo viene affiancato infatti da Antonio Margheriti, comunque regista di serie B, ed il secondo è un bellone muscoloso incapace di recitare una sola battuta che viene impiegato quasi sempre nudo, inquadrato alle spalle mentre monta una giovincella -, ma anche, e qui bisogna dire per fortuna, Udo Kier nel ruolo del conte della Transilvania. Qualche sbrodolatura di sangue, d'altronde necessaria alla narrazione, che esplode poi in un inaspettato finale splatter; ed un discreto tasso di erotismo, ben oltre le soglie del legittimo per una trasposizione del celebre romanzo; la sceneggiatura è firmata dallo stesso Morrissey, mentre la fotografia (dettaglio certo non secondario quando produce Warhol) è affidata a Luigi Kuveiller e degli effetti speciali - a dire il vero non troppi - si occupa Carlo Rambaldi. Fra gli altri interpreti: Milena Vukotic, Silvia Dionisio e Roman Polanski in un cameo. Non è un lavoraccio trash (eccetto le gratuite scene di sesso), ma si poteva presupporre un risultato migliore, viste le basi di partenza. 4/10.

Sulla trama

Dracula ha bisogno di sangue di vergine per sopravvivere: gli consigliano l'Italia, dove il cattolicesimo impone la castità prematrimoniale. Ospite di un marchese con 4 figlie in età da marito, Dracula si illude di trovarne almeno una come serve a lui, ma...

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati