Trama

Cosa fare nella periferia dell'Ohio, quando sei (quasi) morto? Lavorare, mangiare, dormire e tornare a lavorare. È il bioritmo di Kyle, ragazzo riservato che trova in Martha una spalla per due chiacchiere, davanti a patatine e hamburger, alla mensa della fabbrica di bambolotti in cui lavorano. La giovane Rose irrompe da fuori, a turbare la loro routine. Ha una figlia, un altro ritmo, e infatti non dura molto lì. Quando viene assassinata, in casa sua, il colpevole deve essere per forza un mostro di fuori. O forse no.

Note

Immersione di Soderbergh nella provincia più deprimente, con una violenza che sonnecchia e fuoriesce incontrollabile, sorda. Sguardo e fotografia impietosa.

Commenti (11) vedi tutti

  • Gradevole racconto in stile noir. Intrecci di precarietà sociale e buoni propositi. Qualche minuto in più di finale non ci stava male.

    commento di bebabi34
  • In70minuti Soderbergh ha detto più cose che in tutti e tre gli Ocean…per altro un regista che non amo e anche il suo capolavoro Traffic mi ha lasciato indifferente. Ma questo piccolo film mi è piaciuto molto. Inquietanti i titoli di coda…

    commento di GoonieAle
  • Il degrado della provincia americana priva di conforto e calore umano. Cinema povero ma ricco di idee e atmosfere, l'alterego del Soderbergh vuoto e patinato di Ocean's eleven sa fare anche ottimi film.

    commento di momasu
  • Non è Chucky, ma qui le bambole per altri aspetti fanno ugualmente paura!

    commento di movieman
  • Una "bolla" è, di per sé, trasparente e quasi invisibile, e si gonfia silenziosamente, a poco a poco. Ma quando scoppia, può fare un grande botto, senza lasciare, però, alcuna traccia della sua esistenza…

    commento di OGM
  • Un ottimo film,molto emozionante con dei bravissimi attori sconosciuti.

    commento di SaintlySinner
  • Un ottima pellicola.. la camera segue le vite dei tre protagonisti intrecciate tra loro.. un film fatto di silenzi, di sguardi..di fumo. un film semplice ed ffascinante. un film breve ed intenso. un film sicuramente da rivedere.

    commento di columbiatristar
  • Secco e incisivo. essenziale, montato ai minimi termini e con un digitale che accentua la corrosivita'sociale. Bello, interessante e significativo. Splendida e assolutamente meravigliosa la interprete di Marta.

    commento di raffael
  • In un mondo lontano da noi c'è chi è appagato da furti, chi da un'amicizia esclusiva, chi da un set da pesca… Tre personaggi che condividono brevi intervalli di un lavoro che è l'unica cosa che in realtà li accomuna.

    commento di z mostel
  • Da vedere assolutamente.

    commento di MIRCO
  • Soderbergh diventa minimalista e riesce meglio rispetto alle grandi produzioni stile Ocean's Eleven/Twelve. Pochi personaggi e ben caratterizzati per un racconto secco ambientato nell'America profonda, da cui esce un'umanità sporca e deprimente

    commento di silent bob
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

supadany di supadany
6 stelle

Steven Soderbergh ha da sempre una doppia vita cinematografica (e forse pure tripla se non addirittura quadrupla, visto che dietro a vari nomi inventati per i comparti tecnici dei suoi film si cela sempre lui), da un lato realizza film per la massa (ma tranne i vari “Ocean’s” vi è sempre comunque qualcosa di più, per quanto magari insoluto), dall’altro da libero sfogo alla sua innata… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Soderbergh continua a essere regista troppo discontinuo per essere annoverato tra i grandi.Il suo problema è che i suoi film migliori sono quelli non girati per ragioni alimentari e proprio per questo relegati in un limbo da cui è difficile farli uscire.E'il caso di questa "bolla",un excursus realistico della vita senza prospettive in un paesino dell'Ohio che vive solo in… leggi tutto

17 recensioni positive

Recensioni
2014
2014
2013
2013

Recensione

supadany di supadany
6 stelle

Steven Soderbergh ha da sempre una doppia vita cinematografica (e forse pure tripla se non addirittura quadrupla, visto che dietro a vari nomi inventati per i comparti tecnici dei suoi film si cela sempre lui), da un lato realizza film per la massa (ma tranne i vari “Ocean’s” vi è sempre comunque qualcosa di più, per quanto magari insoluto), dall’altro da libero sfogo alla sua innata…

leggi tutto

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Piccola storia, anche nella durata, che dice sull'America di oggi tanto più che reportage giornalistici. Il film di Soderbergh - probabilmente ad oggi il suo migliore - si risolve in una spietata analisi psicologica e sociologica, con brevi tratti incisi sullo schermo e rappresentati da attori non professionisti, che recitano con i loro corpi e con i loro volti un paese duro, che costringe le…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2011
2011

Recensione

Mattafix80 di Mattafix80
8 stelle

L' altra faccia dell' America, quella brutta. Le persone sono repellenti e odiose, sono infastidite dalle loro vite. Questo posto fa venire voglia di scappare via. Film sorprendente dal regista di Oceans' eleven, anche se i film di Soderberg sono tutti molto diversi tra loro. C'è il glamour hollywoodiano, ma anche la fabbrica di bambole che genera mostri.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2010
2010

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Un regista bersagliato e non capito, volutamente, dalla critica, ma per noi che andiamo al cinema liberamente e senza “fasce orarie” di sorta, sappiamo conoscere il talento e la passione, anche cult, che questo regista ha per il cinema. Questo esempio di vera indipendenza e che per un regista come lui è a dir poco vertiginosa, entusiasma e lo colloca fra i registi…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Una donna e un giovane lavorano come operai in una spettrale fabbrica di bambole; la solitudine li spinge a solidarizzare, ma l’arrivo di una una ragazza madre un po’ sbandata rompe il loro fragile equilibrio. Solite esistenze squallide di uomini e donne feriti dalla vita nella profonda provincia americana. I dialoghi sono ostentatamente banali, non escono mai dai minuscoli orizzonti…

leggi tutto

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Dopo metà film, stavo per urlare al capolavoro. Uno spaccato tanto stilizzato quanto realistico del precariato operaio negli USA più sommersi, come raramente si era visto nel cinema americano. Poi arriva la seconda parte, che ricorre abilmente alle convenzioni del giallo. Non ce l'ha fatta l'esteta Soderbergh a fare un film interamente "europeo" (la prima mezz'ora è degna di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

chribio1 di chribio1
4 stelle

non e' che sia quel granche' di film...ma poi,dov'e' l'erotismo di 2 stelle di filmtv??!! voto.5.

leggi tutto
Recensione

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Soderbergh continua a essere regista troppo discontinuo per essere annoverato tra i grandi.Il suo problema è che i suoi film migliori sono quelli non girati per ragioni alimentari e proprio per questo relegati in un limbo da cui è difficile farli uscire.E'il caso di questa "bolla",un excursus realistico della vita senza prospettive in un paesino dell'Ohio che vive solo in…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

steveun di steveun
4 stelle

Un film drammatico che non mi e' piaciuto molto, risultato di una storia di provincia poco interessante, di una regia piatta, di una recitazione non consona ( anche se gli attori non sono professionisti e il doppiaggio potrebbe averne influito ) e di un finale abbastanza deludente.

leggi tutto
Recensione
2008
2008

Indipendenti from provincia

Makp di Makp

Film pseudo-indipendenti di prima qualità, ambientati nella provincia statunitense (escluso il n 6). Ad eccezione dei nn 4 e 5 si tratta di commedie, divertenti e con spunti di riflessione. Se uno di questi film è…

leggi tutto

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Non è certo difficile rendere per immagini la noia della provincia. E infatti nonostante i 70 e poco più minuti, il film è lento e spesso impacciato. Ma il gran lavoro di Soderbergh è come al solito nella fotografia, cupa e inquieta, nel saper dare la luce giusta alla storia. Che, per il finale e per la sua irrisolta ansia quotidiana, lascia allibiti quanto basta. Certo non un capolavoro, ma…

leggi tutto
Recensione
2007
2007

Recensione

piernelweb di piernelweb
8 stelle

Soderbergh è un regista che negli ultimi anni ha alternato buone cose a lavori smaccattamente commerciali e di discutibile qualità. "Bubble" è l'annunciato primo film di una serie di pellicole "sperimentali" che promette di infrangere la dipendenza del regista dal sistema delle Major Hollywoodiane che esigono, sempre e comunque, lauti incassi. Girato con attori non professionisti, in tempi da…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Bellociuffo di Bellociuffo
8 stelle

Soderberh ci azzecca alla grande e questo Bubble è una pellicola davvero interessante che ci mostra in maniera schietta, desolata e triste una provincia americana dove l'unica aspirazione alla vita sembra non viverla. Fotografia molto strana ed un epilogo amarognolo rendono il film abbastanza bizzarro. Avendo visto la versione originale per di più, il fatto che gli attori non siano…

leggi tutto
Recensione

Recensione

pea di pea
4 stelle

questo x me era l'ultimo appello x soderbergh. un appello ormai stanco, dovuto più che altro a quel particolarissimo esordio del 1984, ormai offuscato da svariate mediocrità sparse negli anni 90 fino a oggi. 'bubble' è un film di basso calibro. un semi-documentario di provincia che ognuno di noi deve vivere quotidianamente. nella realtà però. e che nn ha certo bisogno di vedere mal…

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

Xiao di Xiao
8 stelle

Ma è lo stesso Soderbergh di Ocean's Eleven? Incredibile ma vero. Un ottimo film, grazie anche agli attori NON professionisti e all'assenza di sparatorie e tagli stile video-clip. Anzi, qui le pause, i silenzi e i dialoghi pacati giocano un ruolo importante...

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito