Espandi menu
cerca

Trama

Nell'isola caraibica oppressa dalla dittatura, tre ricche signore straniere sulla cinquantina trascorrono opulente vacanze tra spiaggia e hotel, attorniate da un gruppo di aitanti e disponibili giovani locali: tra questi ultimi c'è Legba, un bellissimo diciottenne la cui compagnia è contesa tra due donne...

Note

Cantet dirige benissimo la Rampling - dura e fragile, impenetrabile e melodrammatica - e la Young, sconvolta dal primo orgasmo vissuto sulla sabbia e dunque prigioniera di quel sogno. Il giovane Legba si fa poi oggetto del desiderio di un mondo obbligato a pagare per l'illusione di flirtare, ancora un attimo, con una bellezza che più non gli appartiene.

Commenti (6) vedi tutti

  • non ho resistito che 20 minuti, ma dopo i primi dieci stavo già pensando al colore; alla fine ho deciso per il trasparente (secco non riciclabile)

    commento di kahlzer
  • Voto7. Film interessante. buona fotografia, bravi gli interpreti.

    commento di blueagle
  • VOTO : 6++ Film interessante, che affronta tematiche sociali di difficile trattazione, ma che non appasiona più di tanto e rimane a tratti piuttosto compassato.

    commento di supadany
  • non un bel film ma naccessario e recitato bene ,il rovescio della medaglia?

    commento di babel
  • Poteva essere un buon film, e invece e' solo un film noioso con personaggi assolutamente improbabili. Un'occasione sprecata.

    commento di nica
  • Tre americane di mezza età in cerca di avventure nella Haiti degli anni '80. Un film scorrevole e girato in modo convenzionale. Su tutto spicca l'interpretazione di Charlotte Rampling.

    commento di POSTMODERNO
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

fefy di fefy
6 stelle

Film interessante, singolare, ben girato e ben interpretato, ma a mio avviso freddo, distaccato e spesso troppo poco credibile per non dire compiaciuto...Aleggia questo mito del nero, forte, povero ma tanto dotato a cui però non si da' veramente voce nel film. Tutto e' visto da una prospettiva "bianca" e borghese. Mi piacerebbe sentire e vedere i veri volti di questi ragazzi, se davvero in… leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

Turisti non per caso che oziano tra le palme di alberghi paradisiaci affacciati sulla spiaggia nell’assolata isola di haiti. Laurent Cantet esce dalle fabbriche e dalla vecchia e stanca Europa ma le dinamiche da cui è attratto sono le stesse: lotte di classe, caste, nord e sud, poveri e ricchi, sfruttatori e sfruttati. Attraverso due donne d’altra età, una più sui sessanta l’altra più… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni
2014
2014

Il mondo è fatto col culo

scapigliato di scapigliato

ATTENZIONE: contenuto hard e linguaggio volgare.   Ho letto questa simpatica notizia di un’attrice inglese di soap-opera che ha scoperto che il proprio fidanzato, Keo Reid di 25 anni, partecipava a film…

leggi tutto

Recensione

ezio di ezio
8 stelle

Ennesimo piccolo gioiello firmato Cantet in uno dei temi poco trattati dal cinema anche' perche' non semplice e scottante,quello del turismo sessuale al femminile.Girato ad Haiti con attrici perfettamente in parte e scelte con cura dal regista come spiega bene lui stesso negli extra del dvd.Tra buono e ottimo.Vamos.

leggi tutto
Recensione
2013
2013

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

A Port-au-Prince, nella poverissima Haiti di fine anni '70, tre donne mature sono alla ricerca di sole, mare e, soprattutto, maschi da compagnia. Ellen (Rampling) e Sue (Portal) si contendono le attenzioni del diciottenne Legba con maniere apparentemente liberali, trovando però un tragico finale. Dopo due film dedicati al tema del lavoro (Risorse umane e A tempo pieno), Laurent Cantet si affida…

leggi tutto
Recensione
locandina
Foto
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

chribio1 di chribio1
2 stelle

Per me rimane un semplice viaggio spensierato ad Haiti in cerca di sesso facile,ma il Film proprio delude le aspettative.Comunque dopo tutto,almeno brave le Attrici principali.voto.4.

leggi tutto
Recensione
2010
2010
Trasmesso il 26 dicembre 2010 su Rai Movie
2009
2009

Hotel

Redazione di Redazione

Non-luogo d'incontro ideale per anime in viaggio, nascondiglio perfetto per fuggiaschi cronici (o occasionali), scenario di traffici oscuri, luogo d'elezione per incontri illeciti. Dall'Overlook al Bates Motel, dal…

leggi tutto
Playlist
2007
2007

Recensione

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Cantet parla di solitudine,parla di donne di mezza eta'sconvolte dal loro primo orgasmo,parla di turismo sessuale di signore danarose con ragazzi haitiani:sfiora anche il discorso politico col durissimo finale(l'ambientazione è l'Haiti di meta'anni 80,vittima della dittatura di Duvalier).Tutto il necessario per sdegnarsi e ci si sdegna,si ammira la recitazione di due splendide…

leggi tutto
Recensione

Recensione

samantha di samantha
6 stelle

Sesso a pagamento. Donne sole e desiderose di avventure esotiche con dei maschioni di colore dotati di sentimenti. Un film onesto che non ha pretese e conosce i suoi limiti. Inutile la prova della Rampling,si percepisce che la mitica signora non si è completamente calata nella parte.

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

fabius81 di fabius81
6 stelle

Laurent Cantet propone un film dove gli stereotipi sessuali e raziali affondono le radici nelle splendide spiagge di Haiti della dittatura.Una storia di piaceri che pur toccando varie tematiche non ne approfondisce nemmeno una, un ritmo a tratti lento rischia inoltre di annoiare in certi momenti della storia dove tutto sembra scivolare liscio e privo di sentimenti.

leggi tutto
Recensione

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

Turisti non per caso che oziano tra le palme di alberghi paradisiaci affacciati sulla spiaggia nell’assolata isola di haiti. Laurent Cantet esce dalle fabbriche e dalla vecchia e stanca Europa ma le dinamiche da cui è attratto sono le stesse: lotte di classe, caste, nord e sud, poveri e ricchi, sfruttatori e sfruttati. Attraverso due donne d’altra età, una più sui sessanta l’altra più…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

raffael di raffael
4 stelle

Pessimo film, razzista e assolutamente inveritiero. La prostutuzioni nel centro america avviene con tutti altri presupposti e fa davvero schifo. Non e' solo femminile ma anche maschile. Il cinema dovrebbe smetterla di dare queste visioni assolutamente false della prostituzione.

leggi tutto
Recensione

moto perpetuo-non ci si ferma mai

zombi di zombi

a volte sembra proprio che ci venga presentato il conto per i nostri momenti felici. che non è chiedere la residenza a montecarlo. l'amore, l'affetto, una vita in comune, l'accettazione di sè e dell'altro. sembra…

leggi tutto
Playlist

Recensione

rosario di rosario
8 stelle

Un'interessante ma imperfetto "viaggio" tra anima e carne,amore e passione,crudelta' e speranza.Il paradiso di Haiti,le atmosfere seducenti di una meta ambita e straordinaria sul finire degli anni settanta.Non c'e' ancora l'Aids,il turismo sessuale e' piu' che mai in voga,e le nostre tre protagoniste ormai verso la vecchiaia cercano un po' di vita,un po' d'amore(piu' erotica che sessuale la loro…

leggi tutto
Recensione

Recensione

fefy di fefy
6 stelle

Film interessante, singolare, ben girato e ben interpretato, ma a mio avviso freddo, distaccato e spesso troppo poco credibile per non dire compiaciuto...Aleggia questo mito del nero, forte, povero ma tanto dotato a cui però non si da' veramente voce nel film. Tutto e' visto da una prospettiva "bianca" e borghese. Mi piacerebbe sentire e vedere i veri volti di questi ragazzi, se davvero in…

leggi tutto
Recensione
Uscito nelle sale italiane il 12 giugno 2006
LOCANDINA
Foto
2005
2005

Recensione

silent bob di silent bob
6 stelle

Cantet, dopo le crociate sui diritti dei lavoratori, si prende una pausa e ci accompagna nel viaggio ad Haiti di un gruppo di donne mature, a caccia di sentimenti. Il discorso sul turismo d'amore puo' anche essere valido, ma il peccato più grave è aver lasciato i problemi sociali dell'isola sullo sfondo. The Agronomist dista anni luce

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito