Trama

Su preghiera di una ragazza un pregiudicato si trasforma in detective per chiarire un oscuro omicidio. Ripresa interessante di un eroe del muto, Za-la-mort, in una storia piena di suspence, diretta con grande bravura. Ghione è per l'appunto figlio dell'Emilio interprete e regista del serial muto.

Commenti (1) vedi tutti

  • Un film a metà fra poliziesco e melodramma, giocato molto sui chiaroscuri e dove è forte l'influenza dei moduli narrativi del cinema americano.

    commento di bubuwest
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

mm40 di mm40
3 stelle

Una ragazza viene rapinata e uccisa. Il colpevole sembra essere un giovane che però si ritiene innocente; la sorella di lui viene aiutata dal pregiudicato Za-la-mort a rintracciare, in una fumeria d'oppio, i veri colpevoli.   Nella seconda metà degli anni Dieci Emilio Ghione diresse e interpretò una trilogia di pellicole dedicate al personaggio di Za-la-mort,… leggi tutto

1 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ezio di ezio
6 stelle

Non so come spiegarlo ma i polizieschi anni quaranta avevano una violenza,uno sfondo,una recitazione molto diversa dai polizieschi attuali...insomma era cinema d'altri tempi,pero' tutto sommato il film di Matarazzo l'ho visto senza nessuna difficolta' ....e' stato come vedere un quadro d'altri tempi....poi del regista conoscevo fino a oggi i suoi lacrima-movie di Nazzari-Sanson.....ma si… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2016
2016

Recensione

mm40 di mm40
3 stelle

Una ragazza viene rapinata e uccisa. Il colpevole sembra essere un giovane che però si ritiene innocente; la sorella di lui viene aiutata dal pregiudicato Za-la-mort a rintracciare, in una fumeria d'oppio, i veri colpevoli.   Nella seconda metà degli anni Dieci Emilio Ghione diresse e interpretò una trilogia di pellicole dedicate al personaggio di Za-la-mort,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2014
2014

Recensione

ezio di ezio
6 stelle

Non so come spiegarlo ma i polizieschi anni quaranta avevano una violenza,uno sfondo,una recitazione molto diversa dai polizieschi attuali...insomma era cinema d'altri tempi,pero' tutto sommato il film di Matarazzo l'ho visto senza nessuna difficolta' ....e' stato come vedere un quadro d'altri tempi....poi del regista conoscevo fino a oggi i suoi lacrima-movie di Nazzari-Sanson.....ma si…

leggi tutto
Recensione
2008
2008

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Si tratta di un film d'avventure, che trae origine dai feuilleton francesi sul genere dei "Misteri di Parigi", ma che, sul piano della trama, ricorda anche, per alcuni aspetti marginali (la congrega di ladri e mendicanti che si riunisce per aiutare Za-la-Mort), "M" di Fritz Lang. Anche il tema affrontato da Matarazzo - lo sfruttamento della tossicodipendenza effettuato tra i ceti sociali più…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito