Trama

La psichiatra Beatriz Vargas lavora in una casa di cura specializzata in ipnosi. La morte di una piccola paziente la costringe a un viaggio nei menadri della follia e del terrore, tra profezie, segreti e delitti.

Note

Un mattone che non ha né la forza di _Il corridoio della paura_ di Sam Fuller (per carità, non ci pensiamo neanche, eresia, eresia), né la beceraggine exploitation di _Striscia ragazza striscia_ di Schmoeller (che non era ambientato in un manicomio, ma insomma). La Filmax che produce il film e i registi coinvolti continuano a pensare di inquietare con dei trucchetti visivo-sonori da elementari. I loro prodotti sono l'apoteosi della patinatura, dove tutti hanno lo sguardo torvo, le porte cigolano e le ombre uccidono.

Commenti (2) vedi tutti

  • Certamente la protagonista ha due gran tette… ma non si può basare un film su questo…

    commento di RageAgainstBerlusca
  • interessanto come film,per le gradite scene di nudo messe volentieri a caso,il che nn guasta mai…per il resto sà di già visto,

    commento di giannino
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

superficie 213 di superficie 213
6 stelle

La Filmax di Fernandez continua a produrre film di genere senza alcuna paura della loro sorte nel mercato.Contro - quasi - tutti e tutto. Attaccata da molta critica specializzata,per me invece tale casa di produzione pur non avndo regalato molto - i suoi titoli migliori sono Nameless,Darkness,Faust e su tutti Dagon.. - ha almeno voglia di osare e di produrre film europei non allineati ai gusti… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

speedy34 di speedy34
4 stelle

Dopo l'intramontabile Almodovar, l'affermazione definitiva di Amenabar ("Mare Dentro") e la piacevole conferma di registi come De la Iglesias ("Crimen Perfecto") e De Aranoa ("I lunedì al sole"), il cinema spagnolo - a fatica - continua a farsi strada nel nostro Paese sempre meravigliandoci per varietà di generi e risorse fresche ed originali. Come nel caso del regista David Carreras che… leggi tutto

6 recensioni negative

2017
2017
2007
2007

Recensione

solerosso82 di solerosso82
4 stelle

Filmetto noioso e scontato. Sia l'ambientazione, un'architettura esageratamente sterile e allucinante, sia l'enfasi di ogni minimo particolare, sempre inutile e stereotipato (pezzi di ossa, insetti, sigarette gettate al rallenty, ecc.) afflosciano il livello di tensione del film, che diventa quasi una parodia di se stesso. La voce fuori campo del dottore nei trip della protagonista, con…

leggi tutto
Recensione

Recensione

bradipo68 di bradipo68
4 stelle

Ho fatto molta fatica a seguire questo polpettone dall'ambientazione asettica e alienata che ricorre spesso e volentieri a trucchetti anche disonesti per tener desta l'attenzione.Meglio poi tacere del finale becero e semplicistico che non chiarisce assolutamente nulla.In compenso la protagonista non è avara nel mostrare le sue grazie(notevoli a dir la verita').

leggi tutto
Recensione
2005
2005

Recensione

ultrapaz di ultrapaz
4 stelle

Un thriller psicologico moscio, soporifero ed estremamente inutile e ripetitivo. Un mattone che non va a parare da nessuna parte, i colpi di scena e i vari trucchetti per cercare di spaventare lo spettatore (spaventosi incubi, porte che sbattono, ombre che si avvicinano, inquietanti dottori e balle varie, tanto per intenderci..) non reggono per niente e, soprattutto, non incutono ne paura ne…

leggi tutto
Recensione

Recensione

superficie 213 di superficie 213
6 stelle

La Filmax di Fernandez continua a produrre film di genere senza alcuna paura della loro sorte nel mercato.Contro - quasi - tutti e tutto. Attaccata da molta critica specializzata,per me invece tale casa di produzione pur non avndo regalato molto - i suoi titoli migliori sono Nameless,Darkness,Faust e su tutti Dagon.. - ha almeno voglia di osare e di produrre film europei non allineati ai gusti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Alienato di Alienato
6 stelle

be un film ´PIÙ che SUFFICENTE anche se non lo classificherei come horror ma come thriller. un paziente che cerca di capire anzi di ricordare cosa é sucesso l ho trovato interessante ipnotico direi. l unica pecca che non sono riuscito a capire l inizio del film dove c é l incidente con il camion e la fine del film,forse. i personaggi sopratutto il ''poliziotto'' é studiato bene come…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
4 stelle

La spagnola Filmax è come una marmotta senza dentoni: cosa può fare al mondo? Peccato che tutti, nei circuiti festivalieri e non, la prendano ancora come fucina salvifica di talenti dell’horror o di buoni prodotti di genere. Neanche fosse la nuova New World. Di buono la Filmax ha finora fatto ben poco. Hipnos è tra i suoi ultimi parti. Ed è uguale a tutto il resto, noioso uguale, fumoso…

leggi tutto
Recensione

Recensione

rosario di rosario
4 stelle

Per niente ipnotico,anzi saporifero e noioso.Un film che ha il piglio disastroso di molti film targati spagna...lungometraggi artefatti.mix di storie gia' viste e sperimentate...lo script vorrebbe indagare nei misteri dell'anima e del soprannaturale..un fantasy-thriller,a tratti noir,a tratti psicodramma...ma guardando il cast,seguendo la storia ed osservando l'impostazione registica,il…

leggi tutto
Recensione

Recensione

speedy34 di speedy34
4 stelle

Dopo l'intramontabile Almodovar, l'affermazione definitiva di Amenabar ("Mare Dentro") e la piacevole conferma di registi come De la Iglesias ("Crimen Perfecto") e De Aranoa ("I lunedì al sole"), il cinema spagnolo - a fatica - continua a farsi strada nel nostro Paese sempre meravigliandoci per varietà di generi e risorse fresche ed originali. Come nel caso del regista David Carreras che…

leggi tutto
Recensione
Uscito nelle sale italiane il 2 maggio 2005
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito