Espandi menu

cerca
Le Crociate

Regia di Ridley Scott vedi scheda film

Recensioni

L'autore

sasso67

sasso67

Iscritto dal 6 dicembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 91
  • Post 63
  • Recensioni 4399
  • Playlist 42
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Le Crociate

di sasso67
6 stelle

«...nel marzo del 1185, la morte liberava Baldovino IV dai dolori della sua lunga malattia. Aveva soltanto ventiquattro anni; fu senza dubbio il più infelice di tutti i re di Gerusalemme. Di abilità indiscussa e di un coraggio meraviglioso, non poteva però dal suo letto di malato controllare gli intrighi che si intrecciavano intorno a lui e aveva ceduto troppo spesso alle pressanti insistenze della madre malvagia e della sorella sciocca.» (Steven Runciman, Storia delle Crociate, BUR, p. 660). Le Crociate - Kingdom of Heaven sembra un film scritto da chi ha letto il libro di Runciman, con qualche tocco romanzesco che, per fortuna solo in parte, rimanda al Gladiatore dello stesso Ridley Scott, di cui accantona il manicheismo e l'epica da spot televisivo. Certo, qui la figura di Sibilla (Eva Green) cambia di segno, rispetto alla «sorella sciocca» del re Baldovino IV il lebbroso, ma di certo non si può pretendere realismo storico da un'opera che più che alla storiografia del Runciman si apparenta alla Gerusalemme liberata del Tasso - e questo anche se la principessa che nel finale si vede rapata come una collaborazionista ed a fare la crocerossina durante l'assedio di Gerusalemme è davvero troppo.

Detto questo, bisogna riconoscere che, al livello spettacolare, il film di Scott funziona eccome, senza neanche tradire la realtà dei fatti storici, compreso il carattere più o meno magnanimo dei personaggi, principesse sciocche escluse.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati