Trama

Il cadavere del contadino messicano Melquiades Estrada viene ritrovato nel deserto, dove è stato sepolto dopo essere stato ucciso. Pete Perkins, grande amico di Estrada, decide di condurre l'inchiesta per scoprire il colpevole, visto che le autorità locali se ne disinteressano...

Note

Certo, ci sono Peckinpah e la testa di Garcia, ci sono John Sayles e il problematico _Stella solitaria_, ci sono Monte Hellman, Arthur Penn, Martin Ritt e la schiera di cineasti che in qualche modo osarono ripensare al western lontano da Ford e Hawks; o forse, meglio ancora, partendo da loro per poi affrancarsene cammin facendo. C'è tutto questo e c'è il piacere del narrare moderno di Arriaga, qui equilibrato da una storia semplice e da una regia più classica, rispetto per esempio all'inutilmente caotico _21 grammi_. Ma ci sono anche _Lo straniero_ di Camus e il lancinante sguardo sull'alienazione di chi è costretto, come il messicano Melquiades e il "pied noir" Mersault, ad abbandonare la propria "homeland". Che è un'Itaca del cuore, un posto dell'anima: infatti, i nostri due cowboy si spaccano la schiena per trovarlo, il luogo natìo di Estrada, e rischiano di non riuscirci perché non sono lui, non se lo portano dentro. Melquiades era il Messico, e lo era con una intensità che lo squallido Norton non può capire se non attraverso un viaggio, un'educazione, una presa di coscienza.

Commenti (20) vedi tutti

  • Dammi la tua anima, ti darò un bel centro commerciale.

    leggi la recensione completa di Brady
  • Western moderno e atipico nel quale Tommy Lee Jones dimostra di saper dosare alla perfezione la cura per i dettagli, indispensabile per non scadere nel banale, con una storia dura e avvincente. Consigliatissimo.

    leggi la recensione completa di marcopolo30
  • Un dramma western....semplicemente imperdibile.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Terza sepoltura, secondo padre, prima rinascita.

    commento di michel
  • Film ambientato in un noioso paesino del texas, noioso come il film.

    commento di ironsax
  • Un piccolo (o forse grande) film.Grandi scenari, grande storia, grande western. Da gustare e assaporare assolutamente. Tommy Lee Jones azzecca tutto. E' ancora possibili fare western al passo coi tempi che catturino!

    commento di slim spaccabecco
  • Film volgare e violento con personaggi brutti e antipatici.

    commento di wang yu
  • Falso western post-moderno, è in realtà più una commediaccia scanzonata e grottesca pervasa da un gusto bizzarro per il macabro, lo sberleffo all'autorità, il tocco d'autore. Particolarmente potente il primo tempo.

    commento di robynesta
  • magnifico western moderno… film sulla amicizia …sul sogno di una vita migliore…sull'onore…sui mexicani che sono gli apaches di oggi…film sugli stati uniti d'america…

    commento di sir
  • Bello. Tommy Lee Jones ci prende per mano e ci conduce verso la comprensione dell'altro. Al di là della funzione educativa il film è davvero ben girato e la scenografia western aiuta.

    commento di RustyJames
  • 6/10

    commento di alex77
  • 6

    commento di arcarsenal
  • Un film tremendamente poetico, languido e affascinante che se va via con lentezza, lasciando tracce sensibili del suo passaggio. Un film dove le cose non dette sono più di quelle dette, ma si capisce benissimo tutto.

    commento di Ramones
  • Un film dolente che mostra il lato 'sporco' dell'America, quello che gli americani preferirebbero non mostrare. Inoltre e' anche ben congegnato ed egregiamente recitato.

    commento di Utente rimosso (buzzin´ fly)
  • VOTO : 7 Un gran bel film, girato con realismo e crudezza, fuori dai soliti schemi.

    commento di supadany
  • Bello l'esordio alla regia di Tomme Lee Jones. La storia racconta di un viaggio, intrapreso per dare degna sepoltura ad un amico, insieme all'uomo che pur non volendo, l'ha ucciso. Ottima la colonna sonora.

    commento di scream
  • Bellissimo, emozionante, sconvolgente, crudo e scioccante. Interpretazioni da urlo e una storia struggente per un "on the road" che colpisce al cuore. Da vedere assolutamente.

    commento di Ewan
  • Sorta di viaggio nel regno del Purgatorio: Norton matura e prende coscienza e noi con lui. 8

    commento di kotrab
  • Semplicemente strepitoso.

    commento di joseba
  • un discreto, atipico western. meglio la prima parte, più eterogenea e frammentaria. la seconda stanca un po'.

    commento di redrum80
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Mathiasparrow di Mathiasparrow
8 stelle

Sono due le certezze confermate da “Le tre sepolture”. Primo, il western sopravvive ancora oggi senza troppe difficoltà. Secondo, i cineasti che ne garantiscono l’esistenza scrutano sempre in due direzioni: indietro, perchè dai grandi maestri del genere non si può prescindere, e avanti, alla ricerca di nuovi territori su cui proseguire. Purtroppo… leggi tutto

48 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

GARIBALDI1975 di GARIBALDI1975
6 stelle

Sono molti i nostalgici del genere western che rimpiangono l'era dei bei tempi, quando il genere tirava commercialmente e c'era l'epopea di grandi sceneggiatori e registi, primo fra tutti, proprio l'italiano Sergio Leoni ... Ma Tommy Lee Jones con questo film li rincuora un po' tutti ... questo è un film  sicuramente di genere western, ma moderno, attuale, diverso  e che presenta aspetti… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Kurtisonic di Kurtisonic
4 stelle

Il destino di Pete, il protagonista, è quello di non saper vedere. Non capirà molto del mondo che lo circonda e che non gli appartiene più, e Tommy Lee Jones oltre che interpretare Pete, è anche il regista che cerca di ripercorrere quelle strade perdute in fondo agli States che altri prima e meglio di lui hanno ampiamente sezionato. Nel moderno west, i cowboys non sparano più, sono le… leggi tutto

5 recensioni negative

2019
2019
2017
2017

Recensione

Brady di Brady
9 stelle

Devo dire che ho letto parecchie recensioni, senza trovarne una soddisfacente. E certo non sarò io a scriverla.   Iniziando dalla tecnica, l'uso del flash back è folgorante e ci va più di un attimo per mettere a fuoco la situazione. Da questo punto di vista l'inizio del film risulta fuorviante. Le storie e le tempistiche si accavallano confondendo ad ogni campio la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Tommy Lee Jones

boychick di boychick

Questa Playlist inizia con il riportare i titoli che ho visto (e dei quali ho scritto una recensione) di Tommy Lee Jones, attore e regista statunitense conosciuto da tutti. 4 candidature ai Premi Oscar e Oscar, nel…

leggi tutto
2016
2016

I MIGLIORI FILM WESTERN

marco bi di marco bi

  1) Sentieri selvaggi di John Ford (The Searchers - 1956). 2) Ombre rosse di John Ford (Stagecoach - 1939). 3) Sfida infernale di John Ford (My Darling Clementine - 1956). 4) Mezzogiorno di fuoco di Fred…

leggi tutto
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 9 febbraio 2016 su Rai Movie
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015

La Mancanza

RASSIM di RASSIM

«Al tempio c'è una poesia intitolata "la mancanza", incisa nella pietra. Ci sono 3 parole, ma il poeta le ha cancellate. Non si può leggere la mancanza, solo avvertirla» Da "Memorie di una…

leggi tutto
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

axe di axe
7 stelle

Un messicano in Texas viene ucciso senza motivo, ma, scoperto il colpevole, una guardia di frontiera, la polizia rimane inerte. Pertanto, un amico della vittima rapisce l'assassino e, recuperata la salma, intraprende un viaggio per seppellire il messicano nella sua terra. Per paesaggi e tematiche, il film è un western; il periodo e contesto storico sono quelli, però, dei nostri…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

rocky85 di rocky85
8 stelle

La prima sepoltura di Melquiades Estrada, povero contadino messicano trovato morto al confine tra Texas e Messico, avviene frettolosamente, senza che nessuno indaghi sulla sua morte. Pete Perkins (Jones), cowboy suo amico, scopre che ad ucciderlo è stato l’agente di frontiera Mike Norton (Pepper). Come suggerisce il titolo, il corpo di Melquiades Estrada sarà seppellito altre…

leggi tutto
2014
2014

Recensione

gerkota di gerkota
8 stelle

Tommy Lee Jones, vecchio cowboy dei nostri tempi, si mette in sella per la sua prima regia (nel 2014 è arrivata la sua seconda opera da cineasta, l’apprezzatissimo The Homesman). Parte dalla solida sceneggiatura (premiata a Cannes 2005) del collega Guillermo Arriaga, per confezionare un western anni Duemila. I temi trattati sono molti: l’amicizia e la quasi follia che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

Dolente, doloroso, in evoluzione. Le Tre Sepolture è un film che si evolve, dall'iniziale caos narrativo si arriva poco per volta al senso del messaggio d'autore, rimanendo sospesi in un climax disturbante. Si calca la mano sulla provincia americana, in questo caso il Texas, il confine messicano, si va giù pesante, in alcuni tratti in maniera grezza, ma con dei personaggi meravigliosi, tanti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2013
2013

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
10 stelle

Tommy Lee Jones è un attore molto bravo (scopro l'acqua calda) ma è anche un attento osservatore della realtà circostante. “Le tre sepolture”, sua opera seconda come regista, è un film attento ai dettagli ma non è un film DI dettagli. Riesce cioè a non perdersi, a non accartocciarsi mai su se stesso per un'eccesso di venerazione per tali…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

Western moderno che richiama i classici ma trasforma i suoi personaggi per seguire l'evoluzione del tempo e del cinema. Non è semplice riuscire a fare qualcosa del genere senza cadere nel ridicolo, senza forzare la mano eppure Tommy Lee Jones ci riesce e lo fa nella duplice veste di regista e attore. Si muove a suo agio nei panni di Pete, è silenzioso ma cazzuto quanto basta e raramente si…

leggi tutto
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

GARIBALDI1975 di GARIBALDI1975
6 stelle

Sono molti i nostalgici del genere western che rimpiangono l'era dei bei tempi, quando il genere tirava commercialmente e c'era l'epopea di grandi sceneggiatori e registi, primo fra tutti, proprio l'italiano Sergio Leoni ... Ma Tommy Lee Jones con questo film li rincuora un po' tutti ... questo è un film  sicuramente di genere western, ma moderno, attuale, diverso  e che presenta aspetti…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 30 marzo 2013 su Rai 4
Trasmesso il 20 marzo 2013 su Rai 4
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito