Niente da nascondere

Regia di Michael Haneke

Con Denis Podalydès, Daniel Auteuil, Juliette Binoche, Annie Girardot, Nathalie Richard, Daniel Duval Vedi cast completo

In streaming
  • Amazon Prime Video
  • Chili
  • Chili
In STREAMING

Trama

Il giornalista Georges Laurent inizia a ricevere dei video che lo ritraggono con la moglie Anne e la sua famiglia e dei disegni di difficile interpretazione. Non ha nessuna idea di chi possa averglieli inviati. Con il passare del tempo il contenuto delle videocassette si fa più personale. Georges sente che una minaccia incombe su lui e sui suoi cari, ma visto che non ci sono indizi concreti, la polizia non può intervenire.

Note

Haneke insiste a costruire meccanismi voyeuristici (razionalmente più che traballanti) per mettere alla prova i suoi personaggi (già traballanti di loro). Film gelido, livido e senza spiegazioni.

Commenti (16) vedi tutti

  • Di questo film, visto nel lontano 2005, avevo conservato qualche vivido ricordo, nonché l’impressione di un’opera interessante ma un po’ irrisolta; del suo finale misterioso avevo dato una lettura che non mi convinceva del tutto. Sono tornata a rivedere Caché ora, soprattutto per verificare le mie impressioni di allora.

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Un film non di facile visione ma che dimostra ancora una volta di come Haneke abbia le idee chiare su come stordire lo spettatore

    leggi la recensione completa di AgentCooper
  • Una pellicola inconcludente, lenta, morbosa e senza un vero scopo d’esistere..inoltre arrivi alla fine e ne sai quanto all’inizio…lasciate perdere!

    commento di ultrapaz
  • Niente da nascondere…il film è proprio brutto! Il finale è lasciato aperto all'immaginazione, ma immaginarsi di non vederlo prima di iniziare era impossibile, altrimento lo avrei fatto.

    commento di slim spaccabecco
  • Voto 7. [04.05.2008]

    commento di PP
  • Poteva essere interessante…avesse avuto un senso.

    commento di Tex Murphy
  • commento di Dalton
  • 6

    commento di arcarsenal
  • Film noioso e con un finale deludente…tempo perso guardare questo film

    commento di primavera63
  • complessivamente un buon film. la suspence è ben distribuita e non si vede l'ora di scoprire chi è che manda le videocassette al protagonista. e proprio sul più bello haneke sceglie di non rivelarlo.

    commento di carpa
  • VOTO : 6,5 Un film gelido e asciutto, forse troppo per essere compreso da tutti nella sua completezza. A me ha affascinato a tratti anche se in qualche frazione un pò noiosetto è.

    commento di supadany
  • Promemoria: prima di visionare il prossimo film di Haneke farsi una dose di xanax. Film ansiogeno, anche se "La Pianista" non la batte nessuno!! attori da urlo.

    commento di arialda
  • Un capolavoro: uno dei film più belli dell'anno.

    commento di massimilianovergani
  • Essenziale,cinico e pieno di suoni. Una realtà che non è definibile buona o cattiva ma che semplicemente va guardata e non capita.Bello e particolare.

    commento di principessasofia
  • Haneke conosce il breve, esatto, momento in cui ogni spettatore vede sullo schermo il proprio sangue colpevole e verserebbe quello di altri, ugualmente colpevoli. E anche il passato è una spedizione di sangue.

    commento di Crawford
  • Coinvolgente. Ci si immedesima nel protagonista, nelle sue debolezze e nei suoi sensi di colpa. Il finale non è dichiarato ma comunque evidente.

    commento di gianbers
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
10 stelle

Michael Haneke con “Caché” ha girato uno dei suoi film più enigmatici, un puzzle aperto a diverse interpretazioni che si conclude con un finale volutamente irrisolto. E’ un’opera impervia, che si prende i suoi rischi con lo spettatore, girata col consueto stile freddo e distaccato dall’austriaco, che ha avuto in ogni caso un notevole apprezzamento da… leggi tutto

43 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Argan di Argan
6 stelle

La vita serena di un conduttore televisivo viene interrotta da misteriose videocassette che riprendono la sua abitazione e i luoghi in cui trascorse l'infanzia, insieme ad esse arrivano dei disegni infantili apparentemente senza significato; Heneke realizza un film anticinematografico, con lunghi piani sequenza fissi e privo di qualunque stereotipo o clichè cinematografico, proprio per… leggi tutto

8 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

scream di scream
4 stelle

Dopo la visione si resta un po' perplessi. Chi è il colpevole? Chi manda le videocassette a George e alla sua famiglia? Il film non lo dice, dissemina anche fin troppi indizi e quindi molte ipotesi si possono fare ma la verità è solo nella mente dello sceneggiatore. Ovviamente tutto ciò fa prendere le distanze da un film freddo, che a tratti irrita non poco. leggi tutto

11 recensioni negative

2020
2020
2019
2019

Recensione

cheftony di cheftony
8 stelle

“Cosa gli è successo?” “L’hanno mandato via, era malato, forse in un ospedale oppure in un orfanotrofio, non lo so. Un bel giorno è sparito, io ero contento e ho dimenticato tutto.” “E i tuoi genitori?” “Suppongo che anche loro l’abbiano dimenticato. È stata una parentesi di pochi mesi.” “Una parentesi?”…

leggi tutto
Recensione
Utile per 12 utenti
2017
2017
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016

Recensione

laulilla di laulilla
9 stelle

Una breve premessa La vicenda raccontata da Haneke avviene nel 2003 (di quell’anno è l’attentato di Nassiriya, la cui notizia è trasmessa in diretta, nel film, dalla TV francese); quella evocata fa riferimento invece alla guerra d’Algeria, che oppose dal 1954 al 1962 l’esercito francese agli indipendentisti algerini guidati dal FLN…

leggi tutto

Recensione

steno79 di steno79
10 stelle

Michael Haneke con “Caché” ha girato uno dei suoi film più enigmatici, un puzzle aperto a diverse interpretazioni che si conclude con un finale volutamente irrisolto. E’ un’opera impervia, che si prende i suoi rischi con lo spettatore, girata col consueto stile freddo e distaccato dall’austriaco, che ha avuto in ogni caso un notevole apprezzamento da…

leggi tutto

Repulsion

Lehava di Lehava

Il cinema si è spesso occupato dei disturbi mentali. Nevrosi, psicosi, depressioni, schizofrenia, bipolarità, follia: tanti gli esempi, impossibile stilarne anche solo una lista approssimativa, da…

leggi tutto
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

AgentCooper di AgentCooper
8 stelle

Mi è difficile parlare di questo film dato che appena terminata la visione sono rimasto con un senso di malessere addosso. Pensieri, deduzioni, personaggi, tutto rimbombava dentro la mia testa senza un preciso ordine. Ora che è passato un po' di tempo, sono un po' più lucido e vedrò di esprimermi al meglio (o almeno ci provo). Haneke è uno di quei registi che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2015
2015
Trasmesso il 29 dicembre 2015 su La7
Trasmesso il 17 dicembre 2015 su LA7D

Recensione

cazzeggiatore del millennio di cazzeggiatore del millennio
8 stelle

Stupidi topi in gabbia Alla porta di una famigliola si presentano cassette da un mittente misterioso, il contenuto poi, metterà tutti a dura prova. Film gelido, Haneke ci ha abituato ai suoi personaggi quasi cadaverici nell’espressività, messi poi alla prova con situazioni oltre le proprie capacità, questa volta non fa eccezione se non che i tratti inquietanti –…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Trasmesso il 19 novembre 2015 su LA7D
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

SalvoVit di SalvoVit
9 stelle

  Con un inquadratura fissa enigmatica sulla casa dei protagonisti, Haneke apre un film complesso e destabilizzante, un'opera dalla trama puramente thriller che si allarga e prende sempre più coscienza di se, fino a trasformarsi in qualcosa di enorme, grande e complesso, che col genere non ha nulla a che fare, qualunque esso sia. Haneke non fa altro che rappresentare la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 27 settembre 2015 su LA7D

Recensione

Tex61 di Tex61
8 stelle

Ho ripreso questo film di Haneke in seconda visione e devo dire che mi ha convinto più della prima volta. Il titolo originale Caché è più aderente alla narrazione: celato, latente. E’ una pellicola che lascia volutamente irrisolte alcune questioni e forse è questo uno dei motivi del mio gradimento ma, sostanzialmente, a mezzo di una sapiente costruzione e…

leggi tutto
Trasmesso l'8 giugno 2015 su LA7D
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito