Un tocco di zenzero

Trama

Anni '60: il piccolo Fanis è costretto a lasciare Istanbul insieme alla famiglia e a trasferirsi ad Atene. Qui fatica a inserirsi nella nuova comunità, e un poco alla volta si chiude in un mondo popolato dai piatti che cucinava per lui il nonno Vassilis, trasformando la passione per il cibo in una vera e propria ossessione...

Note

Il film scorre colorato, superficiale e non sgradevole, ma spreca una bella idea e riesce solo in parte a evocare un mondo mediterraneo perduto, fatto di intrecci tra Europa e Oriente. Perlopiù si affida alla filosofia spicciola enunciata dai personaggi, e abbonda in effetti di ricostruzione al computer davvero fastidiosi.

Commenti (3) vedi tutti

  • Film abbastanza soporifero con qualche tocco di … cucina sparso,il tutto condito con qualche minuzia di Comicita' melensa e poco interessante alla visione.voto.4.

    commento di chribio1
  • Abominevole. Ma questo è poi un film ? Acquistate all'estero pellicole che abbiano almeno un senso cinematografico, cari distributori.

    commento di essere
  • Dopo un inizio gustoso e speziato ed alcune riprese da d'autore, il film si perde in un melodramma da soap opera. Peccato, un' occasione filmica mancata, o comunque vissuta e riuscita soltatnto a metà.

    commento di fefy
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

leporello di leporello
6 stelle

Troppa carne al fuoco. Mi sembra appropriato come sintetico commento a questo cookie-film dove le portate nascono in funzione non solo del gusto e dell’olfatto (i due sensi regnanti per l’arte della cucina), ma anche della vista e dell’udito (il primo è principe, ma il secondo era sin’ora inedito tra i sensi deputati alla degustazione). Fosse stato meno… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

giancarlo visitilli di giancarlo visitilli
8 stelle

“A volte bisogna usare gli ingredienti sbagliati per ottenere qualcosa di diverso”, specie se per diversità s’intende l’incontro-scontro fra culture, come possono esserlo quella turca e quella greca. Così quest’inattesa opera prima del regista ellenico Tassos Boulmetis, datata 2003, ha portato un ‘sapore diverso’ in queste settimane nelle sale italiane, tutte prese… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
4 stelle

L’esilio degli immigrati greci da parte del governo nazionalista turco è una parte poco nota della storia del ‘900, e si intreccia con la dolente questione dell’isola di Cipro, di cui si è tornato a parlare qualche mese fa. Proprio questo è lo sfondo di Un tocco di zenzero, costruito sui ricordi di un cinquantenne di oggi: l’infanzia tra i greci di Costantinopoli, l’esilio, la… leggi tutto

2 recensioni negative

Il meglio del 2015
2015

Recensione

leporello di leporello
6 stelle

Troppa carne al fuoco. Mi sembra appropriato come sintetico commento a questo cookie-film dove le portate nascono in funzione non solo del gusto e dell’olfatto (i due sensi regnanti per l’arte della cucina), ma anche della vista e dell’udito (il primo è principe, ma il secondo era sin’ora inedito tra i sensi deputati alla degustazione). Fosse stato meno…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2010
2010

L'ILLUMINAZIONE

LAMPUR di LAMPUR

Polvere sottilissima a rantolare nella semioscurità. rade suppellettili osservavano mute Maestro e discepolo empaticamente assorti in severa e tacita meditazione. Sguardo saldo sul pavimento di pietra…

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Migranti

Redazione di Redazione

Ricerca della felicità individuale, fughe da realtà invivibili, esodi di massa in presenza di circostanze drammatiche. L'uomo si mette in movimento, spesso con dolore a volte con gioia e speranza, e lascia la sua…

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008
Il meglio del 2005
2005

Recensione

giancarlo visitilli di giancarlo visitilli
8 stelle

“A volte bisogna usare gli ingredienti sbagliati per ottenere qualcosa di diverso”, specie se per diversità s’intende l’incontro-scontro fra culture, come possono esserlo quella turca e quella greca. Così quest’inattesa opera prima del regista ellenico Tassos Boulmetis, datata 2003, ha portato un ‘sapore diverso’ in queste settimane nelle sale italiane, tutte prese…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 14 marzo 2005
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito