Espandi menu
cerca
Parade - Il circo di Tati

Regia di Jacques Tati vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tafo

tafo

Iscritto dal 26 febbraio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 23
  • Post 1
  • Recensioni 390
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Parade - Il circo di Tati

di tafo
8 stelle

Metà nostalgia metà festa, metacinema e metateatro.

Il circo è tutto e tutto è un circo nell’ultimo film di Tati, il regista che ha saputo distillare la sua visione del mondo in pochi film. Lo spettacolo circense riassume ogni forma di riproduzione per il pubblico che attivo partecipa al divertimento senza tradire mai del tutto la sensazione di assistere ad un documentario di una rappresentazione in presa diretta. Il circo del nostro non ha pareti è trasparente colorato e illuminato. La cultura stanziale del circo francese diventa cinema fatto per divertire e impressionare bambini piccoli e grandi contenti di ridere senza i problemi della vita che fuori li aspettano senza rete o materasso. La magia infantile ma sincera di questi spettacoli oggi non può più esserlo perché replicata ventiquattro ore su ventiquattro nella parata quotidiana di talent senza talento e di infanti sempre meno infantili. È bello tuffarsi nella genuinità comica del nostro che con la sua goffaggine e timidezza ci ha mostrato dove siamo arrivati. Quando non c’è differenza tra dentro e fuori fra un circo stanziale e un circo itinerante che entra dovunque  oggi come spettacolo televisivo da dare sempre e comunque in pasto  ad un pubblico  che non può scegliere. La parata di Tati è un’ atto d’amore verso una manifestazione basilare da cui partire per conquistare un pubblico elementare libero veramente fino alla fine di giocare con tutto. Quando la musica finisce e le luci si spengono si deve ricominciare a pensare. Opera che parte dal Fellini clownesco e finisce come speranza di salvare l’innocenza di questo mondo semplice e puro.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati