Trama

Nel Giappone feudale, O-Haru, una ragazza di corte, si innamora di un giovane di rango inferiore. Scoperta, viene cacciata insieme a tutta la sua famiglia. Il padre, in particolare, le rimprovera la loro nuova condizione e la sprona a guadagnare, così O-Haru ottiene gli effimeri favori di un signorotto e poi discende i diversi stadi della prostituzione, da una casa di piacere fino ai vicoli di un porto, per farsi infine monaca e vivere di elemosina...

Note

Messa in scena di uno spietato meccanismo sociale al quale non si può che soccombere: ma nella resa vi è una sorta di tragica serenità. Tra i capolavori più celebri di Mizoguchi.

Commenti (5) vedi tutti

  • ascesa e caduta di una donna nel Giappone feudale,lento e inesorabile,consigliato per provare l'ebbrezza del vero cinema.Voto 8.5.

    commento di ezio
  • Voto 7. [02.05.2008]

    commento di PP
  • Voto 8,5 Inesorabile

    commento di luca826
  • perché non lo si vede mai in televisione? perché non è mai uscito né in videocassetta né su dvd? Come sopra per tutti gli altri film di Mizoguchi Kenji (e sono tanti)

    commento di bocchan
  • 10

    commento di incallito
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
10 stelle

Insieme a Rashomon di Kurosawa, O-Haru è stata sicuramente l’opera che più di ogni altra ha contribuito nell’immediato (i primissimi anni ’50) ad imporre all’attenzione del mondo le straordinarie qualità innovative di una cinematografia (quella giapponese, fino ad allora pochissimo frequentata qui in Occidente) di straripate opulenza visiva e di… leggi tutto

14 recensioni positive

Recensioni
2019
2019

Recensione

Antisistema di Antisistema
10 stelle

Tristissimo e senza alcuna speranza, La Vita di O-Haru Donna Galante di Kenji Mizoguchi (1952), si può annoverare nella ristretta cerchia dei capolavori assoluti della storia del cinema mondiale, per la grande capacità figurativa e l'intensità emotiva che riesce a regalare tramite il ritratto della protagonista Oharu (Kinuyu Tanaka), facendo uso di uno stile registico…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2017
2017
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 12 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti
2016
2016
2015
2015

Recensione

millertropico di millertropico
10 stelle

Tratto del romanzo "La vita di una mondana" di Saikaku Ihara, il film di Mizoguchi è un'opera davvero straordinaria che offre uno sguardo privo di misericordia (e proprio per questo molto efficace) sulla cruda, dura realtà del rigido mondo feudale giapponese del 17° secolo. Il film si propone anche come una veemente denuncia della emarginata condizione delle donne nella…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2014
2014
2013
2013
2012
2012

Recensione

heat75 di heat75
10 stelle

Ambientato nel Giappone del XVII'secolo, è la storia tristissima di una donna, vittima predestinata di un sistema sociale totalmente sbagliato. I suoi guai iniziano quando si lega ad un uomo di classe sociale inferiore...da lì la sua esistenza è un susseguirsi di umiliazioni, tragedie, sogni infranti. Regia di classe, emozionale, crudele, è considerato fra i capolavori di Mizoguchi.

leggi tutto
Recensione
2010
2010

Puttane

Redazione di Redazione

Niente eufemismi pietosi. Per identificare la professione più antica del mondo - quella che forse vanta anche il maggior numero di appellativi (volgari e non) - meglio andare dritti. Lo ha fatto Ken Russel, non…

leggi tutto
Playlist

La donna è donna.

Peppe Comune di Peppe Comune

Quando la donna mantiene una saldezza di valori nonostante sia la vittima sacrificale di condizioni sociali volute dagli uomini. Quando la donna è il coraggio di assecondare i suoi sentimenti più puri…

leggi tutto

Recensione

cristofer di cristofer
8 stelle

O-Haru non è una donna comune, nemmeno nel Giappone medievale. E' la donna perfetta, una martire che per amore della vita tutto sopporta con grazia e compostezza. E' integerrima anche per i suoi aguzzini e li mette a nudo come tali proprio perché è perfetta. Solo il padre, anche lui aguzzino, la conosce e parla male di lei, la insulta, perché è "troppo…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
10 stelle

O-Haru (Kinuio Tanaka) è una cortigiana che si innamora di un uomo di rango inferiore (Toshiro Mifune). Ma questo non è assolutamente possibile nel Giappone feudale del diciassettesimo secolo così viene fatta allontanare dalla città di Kyoto insieme alla sua famiglia. Poi viene scelta per la sua bellezza dal ricco signore di Matsudaira (Toshiki Konoe) che, per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 11 utenti

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Se non fosse stato per Enrico Ghezzi e il suo Fuori orario non avrei mai conosciuto un cineasta come Mizoguchi e il suo cinema.E non avrei scoperto film importanti come questo che da quello che ho visto posso considerare un pò la summa del pensiero del regista nipponico sul ruolo della donna nella società feudale giapponese.Più che una vita la sfortunata vive un odissea…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

luisasalvi di luisasalvi
10 stelle

Nonostante la mia resistenza di principio ad attribuire le cinque stelle del capolavoro a film di altre culture, di cui ci è difficile comprendere pienamente il senso e quindi il valore artistico (parecchie scene mi restano infatti poco chiare) e le riserve particolari su Mizoguchi che a me pare bravo ma inferiore a Ozu e a Kurosawa, azzardo a darle, per molte scene chiare anche per me; per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito