Espandi menu
cerca
Closer

Regia di Mike Nichols vedi scheda film

Recensioni

L'autore

cantautoredelnulla

cantautoredelnulla

Iscritto dal 10 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 71
  • Post 16
  • Recensioni 235
  • Playlist 34
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Closer

di cantautoredelnulla
8 stelle

Molto più che un'opera immediata, più sottile e tormentata di un filmetto romantico: Nichols dirige una bellissima provocazione che spinge all'autoanalisi e alla scoraggiante frustrazione che ci coglie e ci accompagna nei fatti dell'amore, quelli che non abbiamo saputo gestire quando eravamo fragili ed emotivi.

Mike Nichols si interroga sull'amore, sulla sua non linearità, sugli impulsi e le attrazioni, sulla volubilità umana, sui sogni spezzati. C'è tanto affrontato con stile e ci sono attori bravissimi, musiche struggenti, un insieme di emozioni che costruiscono l'universo della pellicola e coinvolgono lo spettatore poco alla volta lasciando immagini, pensieri e sensazioni nella sua testa per molto tempo dopo i titoli di coda.

Mi piace promuovere questo film per i paradossi che rappresenta: prima l'attrazione, poi la vendetta; la volgare crudezza contro l'artificiosa delicatezza poetica dell'artista; il vuoto, la distruzione, l'incapacità atavica dell'essere umano di gioire di quello che ha tra le mani, l'insoddisfazione perpetua e frustrante che porta alla continua ricerca della novità che non gli appartiene ma che egoisticamente vuole possedere. Quanto umana è questa rappresentazione che non salva nessuno e disfa tutto ciò che i sentimenti possono costruire per gelosia o ripicca?

Sono questi mezzucci che rimangono nella testa dello spettatore per interrogarlo, riconoscerlo e rimproverarlo. Molto più che un'opera immediata, più sottile e tormentata di un filmetto romantico: una bellissima provocazione che spinge all'autoanalisi e alla scoraggiante frustrazione che ci coglie e ci accompagna nei fatti dell'amore che non abbiamo saputo gestire quando eravamo fragili ed emotivi. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati