Espandi menu
cerca
Closer

Regia di Mike Nichols vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Lina

Lina

Iscritto dal 28 ottobre 2005 Vai al suo profilo
  • Seguaci 107
  • Post 8
  • Recensioni 1072
  • Playlist 15
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Closer

di Lina
8 stelle

Film sull'amore da guardare con attenzione perchè si possa veramente capirlo ed apprezzarlo. Da come parte sembrerebbe forse la solita commedia romantica americana ed invece man mano che la trama prosegue, si assiste ad un'analisi molto accurata della psicologia di coppia.

Nonostante una narrazione un po' pasticciata che soprattutto all'inizio confonde un tantino, il film prende molto e lascia riflettere su vari argomenti come il tradimento, la gelosia, l'amore irrazionale, i colpi di fulmine, il sesso e la delusione affettiva finchè a sorpresa, tutto non cambia e si assiste quindi ad un ribaltamento dei ruoli e delle posizioni, ma anche alla rivalutazione delle percezioni che dunque potrebbero lasciare con un senso di confusione e perplessità. La vita è come uno specchio lascia sottointendere il messaggio del film e prima o poi, il male che si fa, ci si ritorce contro. Anche nell'amore quindi si raccoglie ciò che si semina. Quando si tradisce, si verrà traditi (Dan infatti tradisce e lascia Alice per Anna, ma poi Anna lo tradirà col suo quasi ex-marito Larry) e quando si viene rifiutati ed abbandonati, alla fine si rifiuterà ed abbandonerà chi ci ha rifiutati ed abbandonati (Anna infatti perdona Dan che è tornato da lei con la coda fra le gambe, ma gli resterà accanto per un breve periodo perchè si renderà conto di non amarlo più e di non avere più bisogno di lui perchè spesso le delusioni e le esperienze negative rafforzano ed aiutano a crescere...)... una commedia dolce-amara che insomma è una sorta di parabola sul valore della sincerità e sul modo di vivere l'amore, che merita di essere vista. Ha un buon ritmo, è ben interpretata e nonostante le sue sfumature serio-moralistiche, a volte diverte anche parecchio (la scena della chattata erotica tra Dan e Larry che lo crede una donna è abbastanza spassosa). I dialoghi forse sono scurrili talvolta ed anche un tantino inverosimili in altri casi poichè rivelano alcuni aspetti pazzoidi, assurdi o morbosi delle personalità di alcuni protagonisti, ma la Portman e Clive Owen sono talmente carismatici da farsi carico con successo di questo film imperfetto, ma efficace, ipnotizzante e soprattutto genuino, profondo, originale e a tratti arguto. Il finale è la sua parte migliore, poichè offre una serie di infinite riflessioni, intuizioni, deduzioni, speranze e pensieri, ma anche la colonna sonora ispirata ed influente, fa la sua parte.

 

Julia Roberts

 

Perfetta nel ruolo della sciacquetta di turno che dopo esser stata conosciuta per quello che è realmente, viene finalmente scaricata.

 

Jude Law

 

Bravo, si cala bene nel suo ruolo.

 

Natalie Portman

 

Intensa e bravissima.

 

Clive Owen

 

Basico, convincente ed incisivo. Il suo personaggio un po' grottesco, in fondo diverte.

 

La colonna sonora

 

Adeguata.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati