Espandi menu
cerca
La tela dell'assassino

Regia di Philip Kaufman vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Enrique

Enrique

Iscritto dal 4 febbraio 2012 Vai al suo profilo
  • Seguaci 66
  • Post 3
  • Recensioni 657
  • Playlist 5
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su La tela dell'assassino

di Enrique
4 stelle

Una trama dalla pochezza spesso e volentieri disarmante ed una regia credibile solo in alcuni dei rari momenti di lucidità (eh sì; i fumi dell’alcol “corretto” inebriano un po’ troppo ed un po’ tutti; probabilmente - oltre al “brillante” ispettore Jessica Shepard/A.Judd, che si accorge di tutto tranne di quello che c’è nel suo drink quotidiano - anche lo stesso Kaufman) destabilizzano le fondamento di questo ennesimo scialbo thriller, il quale fa della convenzionale mediocrità il proprio vessillo di riconoscimento. Il cast, capìta l’antifona, si adegua (so per certo che S.L.Jackson non è un professionista dell’usato sicuro, ma, qualche volta, pellicole come questa mettono a dura prova finanche le convinzioni più radicate) e la suspense (?) appare un oggetto misterioso del quale Kaufman si disfa in fretta.

Dopodichè, a dir la verità, talune premesse gettate dalla sceneggiatura non mi erano parse, all’inizio, meritevoli di un giudizio draconiano (la disinibizione della protagonista sembrava consentire potenzialità narrative di non poco momento), ma tutto il mistero finisce lì. Disperso nella nebbia che circonda il Golden Gate (e un po’ tutta San Francisco) o, se si preferisce, affogato nel mare dell’anonimato. (Oppure ancora) invischiato in quella medesima tela (giusto per dare un senso al titolo italiano) in cui finirà i proprio giorni il serial killer che (poco) meticolosamente l’aveva tessuta.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati