Espandi menu
cerca
Se mi lasci ti cancello

Regia di Michel Gondry vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Carlo Ceruti

Carlo Ceruti

Iscritto dal 16 maggio 2004 Vai al suo profilo
  • Seguaci 33
  • Post -
  • Recensioni 3754
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Se mi lasci ti cancello

di Carlo Ceruti
8 stelle

In equilibrio tra sentimento e fantascienza, un film imperdibile e poetico.

E' un film che tiene bene in equilibrio romanticismo, sentimento, fantascienza, dramma ed un pizzico di commedia. E' un viaggio all'interno di una dimensione senza tempo, all'interno di una mente, dei suoi ricordi, del suo passato e delle sue emozioni (Carrey che vuole dimenticare la sua fidanzata e si affida ad un trattamento che cancella la memoria, salvo poi cambiare idea quando è troppo tardi). La mente che è vista come un luogo irreale dove tutto però appare così tremendamente reale, dove i ricordi hanno vita e coscienza, un luogo misterioso e talvolta inquietante (l'ha ben rappresentato anche Nolan in Inception).

Carrey e la Winslet, che decidono, ognuno per sé, di far rimuovere dalla loro memoria tutto ciò che riguardava la loro vita di coppia, si condannano alla teoria dell'eterno ritorno di Nietzsche (spesso citato nel film). Poiché, incapaci di ricordare e perciò di apprendere, continueranno a compiere sempre le loro stesse azioni all'infinito per poi, probabilmente, decidere di cancellarle di nuovo e poi, smemorati, ricominciare da capo. Il film pare dunque dirci che la sofferenza e le emozioni vanno accettate per poter andare avanti nel nostro cammino e così evolvere sempre di più. Il finale, che appare lieto, non lo è affatto, anzi è tremendo.

Per il resto il film può contare su alcuni momenti di grande poesia, su alcune trovate visive assolutamente originali, incisive e talvolta visionarie e sui due attori principali, veramente bravi, convincenti ed inspirati.

Perciò, tirando le somme, è un film che fa riflettere, che stimola la vista e l'immaginazione, che tocca il cuore e lascia un segno nell'anima.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati