Espandi menu
cerca
La belva col mitra

Regia di Sergio Grieco vedi scheda film

Recensioni

L'autore

hallorann

hallorann

Iscritto dal 7 ottobre 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 89
  • Post 12
  • Recensioni 550
  • Playlist 15
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su La belva col mitra

di hallorann
4 stelle

“La Belva col mitra” in questione è Helmut Berger, attore adorato da Visconti e specializzato in ruoli borderline. In questo poliziesco violento e dozzinale, definito da lui stesso un filmaccio, riesumato grazie alla citazione di Tarantino in “Jackie Brown”, l’attore austriaco riempie la scena nei panni di Nanni Vitali. Evaso dal carcere con la sua banda semina il terrore sequestrando e vendicando chi lo ha tradito. Il commissario Santini ingaggia un duello con la complicità di Giuliana Caroli, compagna della prima vittima Barbareschi. L’andamento del film, scritto e diretto dall’onesto mestierante Sergio Grieco, è abbastanza fluido, la trama non ha particolari picchi di originalità. La polizia viene ritratta, come accadeva spesso in quegli anni, in affanno e poco incisiva. Il pessimo Vitali fa e disfa a piacimento, abbindola polizia e commissario. Santini è una figura abbozzata e mal interpretata da Richard Harrison, però in chiusura preferisce non uccidere il malavitoso. Sulla falsariga dei poliziotteschi in voga lo sbirro è rude ma legalitario, non si può comunque parlare di un idealista come in certi noir di Di Leo. Proprio qui sta il limite di quest’opera, un copione acerbo e superficiale. Idem la psicologia di Nanni Vitali poteva essere approfondita e calibrata meglio. Per esempio, dall’incontro con la sorella e dal dialogo successivo con Santini emerge qualcosa sull’infanzia, su un possibile disturbo psicopatologico ma finisce lì. Ciò che resta è il tema musicale di Umberto Smaila (ripreso appunto nel film di Tarantino), la sempre fulgida Marisa Mell e lo spiritato protagonista (doppiato da Corrado Pani) che dopo questa pellicola potremo apprezzare (a mio avviso) nei panni del diavolo in “Mia moglie è una strega” e in quelli di Umberto Calvi ne “Il Padrino – parte III”.

 

Helmut Berger

La belva col mitra (1977): Helmut Berger

 

Helmut Berger, Marisa Mell

La belva col mitra (1977): Helmut Berger, Marisa Mell

 

locandina

La belva col mitra (1977): locandina

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati