Trama

Aviva è una tredicenne dal nome palindromo, goffa e sensibile ma determinatissima a glorificare la vita mettendo al mondo un bambino. Per questo motivo lascerà la famiglia e inizierà un pellegrinaggio in un'America ancora più "borderline" di lei...

Note

Il crudele regista di _Happiness_ non teme di irritare e torna alla carica con una farsa in cui l'interpretazione della protagonista è affidata a ben sette attrici e un attore! Lo stesso personaggio muta improvvisamente e forse senza motivo, apparendo di volta in volta nera, bianca, grassa, magra, giovane, vecchia, uomo e donna... Folle, fastidioso e pretenzioso, ma certamente originale e stimolante.

Commenti (4) vedi tutti

  • Un film originale e aperto ad interpretazioni potenzialmente infinite, ma se dalla sua natura indeterminata non può che derivare un’incompiutezza di fondo difficilmente accettabile, coglierne il fascino non è un dovere dello spettatore.

    leggi la recensione completa di Malpaso
  • Questo film di Todd Solondz del 2004, non era mai arrivato in Italia (se non direttamente su DVD in lingua originale con sottotitoli), ciò che ovviamente ne aveva limitato la diffusione. Ieri, però, il cinema Massimo – Museo del cinema di Torino, per la gioia dei cinefili, l’ha presentata come si conviene, ovvero su grande schermo...

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Altro parto (!) spiazzante per Solondz che osa anche sulla comprensibilità della vicenda ma soprattutto sulla durezza di temi quali aborto, pedofilia, fondamentalismo, amore familiare, maturità sessuale, omicidio, scontro scienza/religione. 8

    commento di kotrab
  • Film difficile, noioso, prepotentemente e pesantemente drammatico

    commento di faromagico
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
8 stelle

VOTO : 7. Solondz conferma ancora una volta di essere una voce scomoda all’interno della cinematografia americana,  anche se di americano ha ben poco, in più dimostra che le idee contano più dei mezzi (da sempre per lui sono stati limitati) e ci regala un (altro) piccolo quanto prezioso film. Aviva è ancora una ragazzina, ma con le idee chiare in testa,… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

barabbovich di barabbovich
6 stelle

La dodicenne Aviva vuole diventare mamma a ogni costo. Così, alla prima occasione si fa ingravidare da un coetaneo scapestrato. I genitori non ne vogliono sapere, la costringono all'aborto ma l'operazione va male e la ragazza subisce un'isterectomia che non le viene comunicata. Così scappa da casa, ignara della sua reale condizione, alla ricerca di una seconda occasione per arrivare alla… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ezio di ezio
4 stelle

Solondz in questo film mi ha parzialmente deluso e questo mi dispiace.Dopo un buon inizio il film ha preso la strada della confusione piu' totale,ha fatto recitare la parte della protagonista a piu' attrici (che noia),ha preso la via della commedia,del musical ,del dramma e chi piu' ne ha piu' ne metta.Scusate,vado a rivedermi i suoi film precedenti. leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019

CronoS(c)isma (Vedo la Gente Merda).

mck di mck

The Kidness of Strangers (Perizia Psichiatrica NazionalPopolare).         «La natura della sequenza di episodi cronosismatici che negli ultimi tre mesi ha colpito l'intero…

leggi tutto
Playlist
2017
2017

Recensione

Malpaso di Malpaso
7 stelle

Nella locandina di Palindromes di Todd Solondz vediamo la protagonista Aviva incamminarsi lungo un sentiero fiabesco, destinato però a dissolversi nel bianco nulla. Si potrebbe quindi affiancare una veloce analisi del poster promozionale all’incipit stesso del film, nel quale la spensierata protagonista trae dal suicidio di una giovane ragazza madre il desiderio di diventare…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

laulilla di laulilla
8 stelle

Questo film di Todd Solondz del 2004, non era mai arrivato in Italia (se non direttamente su DVD in lingua originale con sottotitoli), ciò che ovviamente ne aveva limitato la diffusione. Ieri, però, il cinema Massimo – Museo del cinema di Torino, per la gioia dei cinefili, l’ha presentato come si conviene, ovvero su grande schermo, con i sottotitoli in…

leggi tutto
2015
2015

I deliri dell'anagrammista.

M Valdemar di M Valdemar

In notti da incubo, tormentose e (m)isteriche, mi ritrovai - non so ancora in che modo e per quanto tempo - a percorrere tortuosi cunicoli - malsani, e da cui esalavano strani grigiastri vapori che formavano…

leggi tutto
2014
2014

Recensione

ezio di ezio
4 stelle

Solondz in questo film mi ha parzialmente deluso e questo mi dispiace.Dopo un buon inizio il film ha preso la strada della confusione piu' totale,ha fatto recitare la parte della protagonista a piu' attrici (che noia),ha preso la via della commedia,del musical ,del dramma e chi piu' ne ha piu' ne metta.Scusate,vado a rivedermi i suoi film precedenti.

leggi tutto
Recensione
2013
2013

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

La dodicenne Aviva vuole diventare mamma a ogni costo. Così, alla prima occasione si fa ingravidare da un coetaneo scapestrato. I genitori non ne vogliono sapere, la costringono all'aborto ma l'operazione va male e la ragazza subisce un'isterectomia che non le viene comunicata. Così scappa da casa, ignara della sua reale condizione, alla ricerca di una seconda occasione per arrivare alla…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2012
2012

Recensione

Mulligan71 di Mulligan71
8 stelle

Dopo un capolavoro come "Happiness", un film, ancora una volta, caustico e spiazzante, dal più originale regista americano attuale (insieme a Harmony Korine). Una specie di "Mago di Oz", una fiaba sull'infanzia (violata) con un'orrenda america "borderline". Sette personaggi diversi interpretano la protagonista. Complesso, dolce, acidissimo.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011

Grembi

shadgie di shadgie

La maternità può devastare ed esaltare, rimpicciolire le prospettive o allargarle a dismisura. Sconquassa i corpi, gli animi, l'idea di tempo. Il feto è un corpo estraneo e insieme la cosa…

leggi tutto

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

VOTO : 7. Solondz conferma ancora una volta di essere una voce scomoda all’interno della cinematografia americana,  anche se di americano ha ben poco, in più dimostra che le idee contano più dei mezzi (da sempre per lui sono stati limitati) e ci regala un (altro) piccolo quanto prezioso film. Aviva è ancora una ragazzina, ma con le idee chiare in testa,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 17 utenti
2010
2010

Todd Solondz in 30 sale e 5 film

shadgie di shadgie

mi sembrava opportuno dedicare una playlist a questo regista americano, per molti erroneamente indie, per altri strumentalmente conservatore. troppo disturbante, o semplicemente "troppo". Noto ai più per Welcome…

leggi tutto
2008
2008

Recensione

SaintlySinner di SaintlySinner
8 stelle

Solondz è un gran regista,purtroppo mal distribuito,soprattutto qua in Italia.La dimostrazione è "Palindromes",arrivato da noi solo con i sottotitoli.Assurdo, surreale,scava nei malesseri e nei tabù degli USA senza esitazione.Originale e particolarmente azzeccata l'idea di far interpretare a più attrici (totalmente diverse tra loro) il ruolo di Aviva (un palindromo appunto).

leggi tutto
Recensione

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

Embè, se non è un genio Solondz è semplicemente un pazzo. Perchè stravolgere l'intero sistema dei valori della società americana (e non solo) in poco più di un'ora e mezza non è mica roba da poco. Perchè adottare otto attrici per ricoprire lo stesso ruolo, una per ciascun capitolo in cui si suddivide la storia, è materia per folli. Perchè realizzare un film tanto disperato eppure tanto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 3 giugno 2008 su Rai Movie

Recensione

shadgie di shadgie
8 stelle

puntinismo delicayo, dolciastro, su una storia terrificante. la stessa Aviva, nelle sue molteplici sette bellezze, è un freak come quelli salvati e francamente disgustosi - terribilmente comica e ulcerante la scenetta in stile backstreetboys - dalla untuosa mama sunshine. quel sunhine già accennato in altre commedie americane (la little miss on the road)non arriva mai, ma si stinge in qualche…

leggi tutto
Recensione

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

Solondz, sfruttando un soggetto del tutto normale, compone una storia in cui la sceneggiatura è davvero originale a partire dall'utilizzo di più protagoniste per lo stesso personaggio. Come in "Happiness", non vi è spazio per alcuna felicità; c'è solo qualche fiammella di speranza subito spazzata via dai drammi della vita. Appunto la vita; essa viene descritta con sarcasmo, durezza, dramma,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito