Trama

La rivoluzione napoletana del 1799 vista attraverso gli occhi di Eleonora Pimentel Fonseca, una donna apparentemente fragile, che sembra lasciarsi trascinare dagli avvenimenti, ma che ha dentro una grande forza e possiede la capacità di analizzare gli eventi con estrema lucidità. Una persona che con intelligenza e fermezza sposa le idee rivoluzionarie perché ne sente la giustezza, pur comprendendone i limiti e le debolezze.

Note

Antonietta De Lillo deriva da una semplicità articolatissima e stratificata. Come se Manoel de Oliveira avesse avuto voglia di riandare sulle tracce didattiche del Rossellini televisivo per rimontare, in una messa in scena teatrale che magicamente riesce a coniugarsi con un cinema purissimo, riadattare, rielaborare, (ri)vedere la storia da un punto di vista futurista. Basato sull'omonimo romanzo di Enzo Striano, _Il resto di niente_ vive altresì dell'eterea, sognante, scarnificata interpretazione di una splendida Maria de Medeiros, capace di tramutare in bellezza tutte le brutture del mondo.

Commenti (6) vedi tutti

  • Un bel film storico, tratto dall’omonimo romanzo di Enzo Striano, distribuito in Italia in poche copie nel 2005 e successivamente riproposto.

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Peccato! Il romanzo di Striano mi era piaciuto molto, il film invece è pasticciato e chiarisce poco. Bravissima l'attrice protagonista,

    commento di nds
  • Una parabola illuministica mal rappresentata

    leggi la recensione completa di lino99
  • VOTO 4 che noia

    commento di arcarsenal
  • Film troppo raffinato, in parte incomprensibile anche per chi ha letto il saggio di Cuoco. Chiara solo l'impronta femminista. E indimenticabile lo sguardo quasi sempre triste di Eleonora.

    commento di matesi
  • Lo scopo del cinema è quello di far conoscere le storie e le realta' appassionando soprattutto chi non le conosce, questo film a mio parere non ci riesce.

    commento di orlandorimbaud
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

  Gli sviluppi della Rivoluzione Francese suscitarono in molti repubblicani napoletani la convinzione che fosse possibile il rovesciamento della monarchia borbonica nel Regno delle due Sicilie. Il percorso da intraprendere era però arduo e necessitava di tempo e mezzi adeguati per progettare l’impresa. Sia perché si andava ad intervenire in un contesto sociale e… leggi tutto

16 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Antonietta De Lillo viene dalla fotografia e in questo Il resto di niente, il suo lavoro più ambizioso fino a questo punto, si nota bene: la ricerca dell'immagine è davvero accuratissima e il merito va sicuramente spartito con il fidato collaboratore Cesare Accetta, già direttore della fotografia con Corsicato, Martone, Giuseppe Bertolucci. Altro punto a favore… leggi tutto

7 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

lino99 di lino99
2 stelle

Tutto accennato...Se qualcuno vuole approfondire il contesto storico della rivoluzione francese e/o la breve storia della Repubblica Napoletana del 1799, durata circa 5 mesi, non credo proprio che la visione di questa pellicola esaudisca il suo desiderio. Oltretutto chi non conosce proprio l'argomento e vuole colmare questa mancanza nella sua cultura otterrà solo confusione (e noia). Da… leggi tutto

4 recensioni negative

2020
2020

Recensione

laulilla di laulilla
8 stelle

La regista Antonietta De Lillo ricostruisce le vicende di una donna, Eleonora Fonseca Pimentel, protagonista eminente della rivoluzione giacobina a Napoli del 1799. Eleonora era nata a Roma nel 1752, da nobile famiglia portoghese, aveva, studiato, scritto poesie e frequentato a Napoli, dove la famiglia si era trasferita poco dopo la sua nascita, i salotti illuministi, che in un…

leggi tutto
2018
2018

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

  Gli sviluppi della Rivoluzione Francese suscitarono in molti repubblicani napoletani la convinzione che fosse possibile il rovesciamento della monarchia borbonica nel Regno delle due Sicilie. Il percorso da intraprendere era però arduo e necessitava di tempo e mezzi adeguati per progettare l’impresa. Sia perché si andava ad intervenire in un contesto sociale e…

leggi tutto
2017
2017

Recensione

Lehava di Lehava
8 stelle

Una ragazzina scalza regge una tazza. Entra in un ambiente di straordinaria bellezza, dai soffitti barocchi e le tarsie intagliate. Laggiù, seduta in una agghiacciante solitudine, una donna dai capelli grigi. Lo sguardo a tratti smarrito, a tratti sereno, rassegnato. Aveva chiesto un caffè, come ultimo desiderio prima dell'esecuzione. Ed un paio di mutandine: gliele hanno strappate…

leggi tutto

Recensione

lino99 di lino99
2 stelle

Tutto accennato...Se qualcuno vuole approfondire il contesto storico della rivoluzione francese e/o la breve storia della Repubblica Napoletana del 1799, durata circa 5 mesi, non credo proprio che la visione di questa pellicola esaudisca il suo desiderio. Oltretutto chi non conosce proprio l'argomento e vuole colmare questa mancanza nella sua cultura otterrà solo confusione (e noia). Da…

leggi tutto
2014
2014

L'altruismo sbagliato

giuvax di giuvax

Ritrovo tra i miei appuntini il foglietto con l'angolo degli spunti per playlist e post, e c'era una playlist abbandonata da, forse, maggio. - Qual è il tuo punto debole? - Tendo a preoccuparmi troppo degli…

leggi tutto
locandina
Foto

Napoli perché sì

giuvax di giuvax

Io la chiamo sudditudine, ingenuamente, orgogliosamente, stupidamente. La sudditudine è tutto quel che rimane: è un’origine non ben definita (sud), è una condanna se non si riesce a prenderla…

leggi tutto
2013
2013
2012
2012

Recensione

Artemisia1593 di Artemisia1593
4 stelle

Film colto e raffinato? Beh allora mi sento proprio una grezza. L’efebica protagonista si aggira con la stessa espressione per tutto il film. Lei e i suoi amici intellettuali “giocano” a fare la rivoluzione per il popolo che non capiscono e che non li capisce. D’altra parte come si fa a capire il popolo affamato con la pancia piena? E poi tutti questi salti avanti e indietro nel tempo!…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Antonietta De Lillo viene dalla fotografia e in questo Il resto di niente, il suo lavoro più ambizioso fino a questo punto, si nota bene: la ricerca dell'immagine è davvero accuratissima e il merito va sicuramente spartito con il fidato collaboratore Cesare Accetta, già direttore della fotografia con Corsicato, Martone, Giuseppe Bertolucci. Altro punto a favore…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

bondjamesbond di bondjamesbond
8 stelle

Originale racconto storico, il film è una riflessione politica sul rapporto tra intelighenzia, popolo e rivoluzione. De Lillo bilancia l'impianto didattico/didascalico con lo stile quasi magico, le incursioni nel teatro e nella pittura, il montaggio libero, la "leggerezza" pensosa. E Maria De Medeiros, splendida.

leggi tutto
Recensione
2010
2010
2009
2009

Napoli e dintorni

Peppe Comune di Peppe Comune

Napoli (che come luogo emblematico è rappresentativo dell'intera regione Campania) è molto spesso vittima di pericolose forme di pressapochismo culturale. Quando se ne parla male,costretti dai contingenti…

leggi tutto

Recensione

Sigfrida di Sigfrida
8 stelle

Merito grandissimo va alla regista De Lillo per il coraggio, per la passione resa viva e vera grazie alla sua forte napoletanità, nel rileggere una pagina di storia quasi sconosciuta della Napoli di fine '700 e aver dato voce ad una splendida figura femminile come quella di Eleonora Fonseca: romana di nascita, ma cresciuta a Napoli da genitori portoghesi e simbolo di quella che fu, per…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

jonas di jonas
6 stelle

Eleonora de Fonseca Pimentel, in attesa di salire sul patibolo, rievoca gli avvenimenti della propria vita. La narrazione procede avanti e indietro nel tempo, in modo non sempre chiarissimo. Viene messo in evidenza lo spirito indipendente della protagonista e viene ricostruito il clima della rivoluzione napoletana del 1799, destinata a fallire perché priva di radicamento nel popolo. Il…

leggi tutto
Recensione

Recensione

supadany di supadany
6 stelle

VOTO : 6,5. Buona rivisitazione storica, diretta con buon piglio e gusto, sorretta dalla splendida interpretazione della De Medeiros che riesce a portare su schermo le attitudini, le idee, lo spirito del suo personaggio. Devo dire che non mi ha appassionato tantissimo, ma comunque rimane un buon esempio di cinema storico made in Italy che spesso si perde dentro confezioni prettamente…

leggi tutto
Recensione

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

Una riuscita produzione d'ambientazione storica, elegante e adeguatamente teatraleggiante, con una ottima De Medeiros, eroica donna destinata al fallimento. 7 1/2

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito