Espandi menu
cerca
Ladri di barzellette

Regia di Bruno Colella, Leonardo Giuliano vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 132
  • Post 16
  • Recensioni 8989
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Ladri di barzellette

di mm40
4 stelle

Filmetto (un'ora e un quarto di durata) dagli intenti apertamente parodistici ed allo stesso tempo satirici, come una piccola allegoria caustica sullo stato del cinema italiano odierno. Bravo Grimaldi, ben sfruttato e divertito nello stare al gioco, buone le partecipazioni speciali di Masciarelli e Alvaro Vitali, ma il resto è solo una trama scontata (e scontatamente pessimista, prima ancora che ironica) ed una sfilata di barzellettieri scatenati. Sicuramente meglio delle Barzellette dei Vanzina, ma è molto lontano dall'obiettivo probabilmente propostosi. Il continuo andirivieni dentro-e-fuori-dalla-fiction non aiuta inoltre ad ambientarsi, sfilacciando ulteriormente la trama ed i suoi sviluppi ironici-riflessivi ("Se il film italiano più visto è Le barzellette dei Vanzina, allora il pubblico si è completamente rincitrullito", citando una delle ultime battute del film, messa in bocca a Grimaldi).

Sulla trama

Il regista Aurelio Grimaldi cerca fondi per girare una trilogia su Aldo Moro, ma il produttore è disposto ad aiutarlo solo se prima farà il seguito delle Barzellette dei Vanzina, che ha appena riscosso buon successo e, soprattutto, fa ridere e allieta il pubblico. Ovviamente il regista accetta con ben poco entusiasmo e si scatena la caccia ai barzellettieri. Intanto però il produttore si rivela un truffatore: Grimaldi si impicca. E poi si oppone al finale triste, togliendosi il cappio e svelando la troupe che lo sta riprendendo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati