Trama

Per poter realizzare la trilogia su Aldo Moro, operazione che in effetti ha in cantiere da tempo, Aurelio Grimaldi nel ruolo di se stesso accetta di dirigere il sequel delle _Barzellette_ dei Vanzina. Il produttore gli affianca due consulenti: uno è il borgataro Stefano Masciarelli, l'altro è Alvaro Vitali. Come spesso succede dietro le quinte del cinema italiano, il canagliesco produttore s'intasca i soldi (pure quelli di Grimaldi) e scappa a Montecarlo con Ferrari e bionda d'ordinanza.

Note

_Ladri di barzellette_ è naÏf, amatoriale nella confezione, però non cerca di nasconderlo. Post-scriptum per Grimaldi: sul ruolo del "grande vecchio" della trilogia promesso a Vitali ci contiamo!!

Commenti (5) vedi tutti

  • Potenzialmente interessante pellicola diretta da Colella e Giuliano, il film è rovinato dalla scrittura svogliata.

    leggi la recensione completa di SatanettoReDelCinema
  • "LADRI DI BARZELLETTE" è un film che all'inizio vi sembrerà uno schifo ma poi inizia a far ridere con le barzellette tutte dette per fare uno spettacolo

    commento di Utente
  • Esagerato mettere buono …

    commento di gerardo02
  • All'inizio era noioso e brutto, poi c'è bella musica indiana e barzellette divertenti che danno così l'umorismo con Aurelio Grimaldi

    commento di Super Film
  • Aaaaah! Filmaccio però l' idea di fare una parodia del cinema italiano era buona,ma tra dire e il fare c'è di mezzo il mare

    commento di Bellazio25
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

LIBERTADIPAROLA75 di LIBERTADIPAROLA75
6 stelle

Tra le produzioni più curiose di questi anni zero, va senz'altro ricordato LADRI DI BARZELLETTE...ma cos'è? Un film nel film? Un Mockumentario? Vediamo un pò... Il regista Aurelio Grimaldi ha in cantiere una trilogia su Aldo Moro (anche nella realtà!). Il produttore gli promette i fondi per realizzarla ma prima gli spiega come vanno un pò le cose nel cinema italiano (anche nella… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Dalton di Dalton
8 stelle

Quando la pernacchia diventa una riflessione sui massimi sistemi! L'arte delle barzellette popolari sublimata attraverso una frustrazione autoriale alla BARTON FINK. Il riferimento "istant" al contemporaneo LE BARZELLETTE dei Vanzina sembra riduttivo, ma è un pregio: lì c'era Gigi Proietti e alcune gag riprese testualmente dal semisconosciuto IL FILM PIU' PAZZO DEL MONDO; qui vengono… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

barabbovich di barabbovich
2 stelle

Per realizzare una trilogia su Aldo Moro un produttore cinematografico è disposto persino a girare il sequel del film dei Vanzina sulle barzellette, campione d'incassi. Il suo inflessibile regista gli mette però il bastone tra le ruote. L'idea di raccontare quello che avviene nel retrobottega del cinema non è affatto nuova. Qui l'espediente è fragilissimo e gira sul… leggi tutto

6 recensioni negative

2018
2018

Recensione

barabbovich di barabbovich
2 stelle

Per realizzare una trilogia su Aldo Moro un produttore cinematografico è disposto persino a girare il sequel del film dei Vanzina sulle barzellette, campione d'incassi. Il suo inflessibile regista gli mette però il bastone tra le ruote. L'idea di raccontare quello che avviene nel retrobottega del cinema non è affatto nuova. Qui l'espediente è fragilissimo e gira sul…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2016
2016

Recensione

SatanettoReDelCinema di SatanettoReDelCinema
4 stelle

Vi dirò: l'intenzione di Ladri di barzellette era interessante, trattandosi infatti di un tentativo di fare satira sulla situazione del cinema comico all'italiana degli ultimi anni. I registi, Bruno Colella e Leonardo Giuliano, pur non essendo dei maestri della macchina da presa sapevano il fatto loro sulla questione "intento", Aurelio Grimaldi è autore di una buona…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2013
2013

Recensione

LIBERTADIPAROLA75 di LIBERTADIPAROLA75
6 stelle

Tra le produzioni più curiose di questi anni zero, va senz'altro ricordato LADRI DI BARZELLETTE...ma cos'è? Un film nel film? Un Mockumentario? Vediamo un pò... Il regista Aurelio Grimaldi ha in cantiere una trilogia su Aldo Moro (anche nella realtà!). Il produttore gli promette i fondi per realizzarla ma prima gli spiega come vanno un pò le cose nel cinema italiano (anche nella…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

mmciak di mmciak
6 stelle

 "Ladri di barzellette" di Bruno Colella e Leonardo Giuliano e devo dire nonostante la stranezza e tutto sommato è stato un Film che si è guadagnato la sufficienza. Il Film racconta del regista Aurelio Grimaldi (che è proprio lui)che per poter realizzare il suo sogno della trilogia su Aldo Moro,accetta di dirigere,anche forzatamente,il sequel delle "Barzellette" dei…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Dalton di Dalton
8 stelle

Quando la pernacchia diventa una riflessione sui massimi sistemi! L'arte delle barzellette popolari sublimata attraverso una frustrazione autoriale alla BARTON FINK. Il riferimento "istant" al contemporaneo LE BARZELLETTE dei Vanzina sembra riduttivo, ma è un pregio: lì c'era Gigi Proietti e alcune gag riprese testualmente dal semisconosciuto IL FILM PIU' PAZZO DEL MONDO; qui vengono…

leggi tutto
Recensione

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Filmetto (un'ora e un quarto di durata) dagli intenti apertamente parodistici ed allo stesso tempo satirici, come una piccola allegoria caustica sullo stato del cinema italiano odierno. Bravo Grimaldi, ben sfruttato e divertito nello stare al gioco, buone le partecipazioni speciali di Masciarelli e Alvaro Vitali, ma il resto è solo una trama scontata (e scontatamente pessimista, prima ancora…

leggi tutto
Recensione
2005
2005

Film osceni

pattiamo di pattiamo

Non sarebbero neanche degni di essere chiamati film...nessuno di questi ha un senso...Da vedere solo quando si è all'orlo del suicidio...

leggi tutto
Playlist

Recensione

Django di Django
6 stelle

L'idea era buona: fare una parodia intelligente del cinema italiano e soprattutto del pubblico del cinema italiano, ma purtroppo l'intenzione è rimasta lì. Paradossalmente il punto debole del film sono proprio le barzellette, quasi tutte vecchie e conosciute. Vitali per una volta non è da buttare, ed è accompagnato dalla compagna (moglie?) Stefania Corona. Vale la pena vederlo.

leggi tutto
Recensione

Recensione

tobanis di tobanis
4 stelle

Questo film è un'occasione mancata, avrebbe potuto essere un grande film (ma dico sul serio) se fosse stato un documentario. Sarebbe stato grande, meglio di Moore. Le audizioni, il piacere del popolino verso le cagate... poteva essere grande. Come film, purtroppo, ha varie pecche; alcune barzellette sono terribili o vecchie, qualcuna è carina (due in particolare). I personaggi sono un filino…

leggi tutto
Recensione
2004
2004

Recensione

superficie 213 di superficie 213
8 stelle

Un filmetto particolare questo di Colella e Giuliano,che annovera nel cast Stefano Masciarelli,Aurelio Grimaldi ,gli stessi Colella e Giuliano ed anche in una particina di consulente il mitico Alvarone Vitali.Un produttore scalcinato propone al suo regista di fiducia Aurelio Grimaldi - nella parte di se stesso - un film commerciale che sia uno pseudoseguito del film dei Vanzina LE…

leggi tutto
Recensione

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
6 stelle

Per poter realizzare la trilogia su Aldo Moro, operazione che in effetti ha in cantiere da tempo, Aurelio Grimaldi nel ruolo di se stesso accetta di dirigere il sequel delle Barzellette dei Vanzina. Il produttore gli affianca due consulenti: uno è il borgataro Stefano Masciarelli, l’altro è Alvaro Vitali. Come spesso succede dietro le quinte del cinema italiano, il canagliesco produttore…

leggi tutto
Recensione
Uscito nelle sale italiane il 14 giugno 2004
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito