Espandi menu
cerca
Il siero della vanità

Regia di Alex Infascelli vedi scheda film

Recensioni

L'autore

riorob

riorob

Iscritto dal 29 agosto 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 6
  • Post -
  • Recensioni 107
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il siero della vanità

di riorob
6 stelle

La prima volta che ho visto Almost Blue ho pensato a Infascelli come al regista del futuro italiano. La persona che avrebbe portato avanti il cinema horror italiano inseguendo la linea di Dario Argento coniugandola con il cinema americano di genere. Tipo il collezionista di ossa e simili per intenderci. Poi ho visto H2 odio o come si chiama lui. E ne ho preso le distanze. In realtà tutti hanno preso le distanze. Forse anche lui stesso. Anche se poi in reatà non era nemmeno un cattivo film quello. Ma non era quello che mi aspettavo.
Nel mezzo c'era questo film. Ma ero impaurito dal vederlo. In quanto sospettavo che mi avrebbe deluso. Però oggi ho avuto l'occasione di vederlo. Ed in realtà non so se mi ha deluso. I personaggi sono buoni anche se non sembrano al posto giusto. Mastandrea continua ad essere sempre la stessa persona però in ruoli diversi. Sembra un perenne disoccupato con lavori svariati saltuari. La Buy la preferisco come suora o come donna tradita a spericolata detective zoppa. Il resto del cast è ok. Soprattutto Francesca Neri è teatrale al punto giusto. Poi la canzone "quando la banda passò..."che accompagna il film quasi per la sua interezza è fantastica. Come è fantastica pure l'idea di fondo. Il colpevole che in realtà è la vittima. Poi potrei dire che è un bellissimo attacco alla TV moderna. Ma è scontato. E spero tanto che Infascelli o chi per lui la pensi come me. In questo film manca qualcosa. O manca tanto ma è un film gradevole ed a volte fastidioso nel modo giusto. Però sono convinto che Infascelli farà molto meglio...

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati