Trama

Giulio Sacchi, feroce balordo di periferia, organizza il rapimento di una ragazza, figlia di un ricco imprenditore. Sulle sue tracce il commissario Grandi, che ha capito tutto, anche l'epilogo tragico della vicenda. Dovrà farsi giustizia da solo.

Note

Crudissimo poliziesco che Ernesto Gastaldi sceneggiò stando attento al clima di tensione dell'epoca. Venne accusato di fascismo, specie per la definizione dello sbirro (Henry Silva, una volta tanto "buono"), ma rivisto oggi è soprattutto uno dei pochi film di genere italiani ad avere un ritmo e una struttura "all'americana". La miglior prova di Umberto Lenzi dietro la macchina da presa.

Commenti (8) vedi tutti

  • Il mio secondo omaggio a Tomas Milian (dopo il film d'autore di Antonioni) in un polar che fa gelare il sangue nelle vene....da recuperare.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Forse il miglior Lenzi.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Questi "poliziotteschi" me li confondo un po' tutti, ma il film in oggetto lo ricordo come eccellente. Soprattutto per i geniali dialoghi del personaggio di Thomas Milian. Decisamente sopra la media del genere.

    commento di Myau
  • C'è da dire qualcosa? Sì, che siccome lo valuto nel contesto del poliziesco italiano prende 5 alla faccia di tutti gli altri.

    commento di vomitonero
  • Ottimi inseguimenti, belle sparatorie, da non perdere per gli appassionati del genere!

    commento di Rallyman
  • Buon film… ma la violenza esagerata lo storpia… veramente cattivo Milian, più di moltri altri suoi films!

    commento di Band24
  • una ottima caratterizzazione di Tomas Milian sorregge un film duro, non sempre convincente, ma dal gran ritmo. Lenzi dirige con mestiere un film di genere solido e dal finale nichilista a cui ben si addice l'impassibilità del volto di Henry Silva.

    commento di wakeup-neo
  • Teso e sanguinario film di genere con due significative facce da cinema in Milian e Silva.

    commento di movieman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ezio di ezio
8 stelle

Bandito da quattro soldi ed eterno perdente Giulio Sacchi (Milian) si trasforma in una belva che non si ferma davanti a niente e i morti innocenti si moltiplicano ,mettendo in seria difficolta' il commissario Grandi (Silva) che in mancanza di prove sara' costretto a farsi giustizia da solo.Diventato un classico del poliziesco all'italiana nonostante le intenzioni del regista Umberto Lenzi… leggi tutto

32 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Tarabas di Tarabas
6 stelle

Serial killer travestito da malavitoso rapisce sciuretta milanese, lasciandosi dietro la più classica delle scie di sangue. Tutti i dettagli in cronaca (nera). Film di culto, a me sembra molto più derivativo (per dire, lo Scorpio dell'omonimo Caso affidato a Dirty Harry Callahan) che innovativo. Il personaggio di Sacchi non è male ed è ben recitato, anche se… leggi tutto

10 recensioni sufficienti

2019
2019

I magnifici di undying

undying di undying

Film da salvare. Da recuperare. Vedere e rivedere. Film che ormai sono parte di te. Che ti sono entrati nel cuore alla prima visione. Che ogni volta che li vedi è sempre una prima visione. 

leggi tutto
Playlist
2017
2017
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 19 ottobre 2017 su Rai Movie

Recensione

Piace91 di Piace91
9 stelle

Il miglior antagonista della storia del poliziottesco. Che poi, parlare di antagonista è riduttivo, dato che Giulio Sacchi è il perno di Milano odia, il tratto distintivo che rende il film un capolavoro del genere: una di quelle pellicole che ti gelano le ossa e ti accendono la passione contemporaneamente. Tomas Milian è un attore totale, il suo Giulio Sacchi, ruolo scelto…

leggi tutto

Recensione

ezio di ezio
8 stelle

Bandito da quattro soldi ed eterno perdente Giulio Sacchi (Milian) si trasforma in una belva che non si ferma davanti a niente e i morti innocenti si moltiplicano ,mettendo in seria difficolta' il commissario Grandi (Silva) che in mancanza di prove sara' costretto a farsi giustizia da solo.Diventato un classico del poliziesco all'italiana nonostante le intenzioni del regista Umberto Lenzi…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

DRUGO_LEBOWSKI981 di DRUGO_LEBOWSKI981
9 stelle

Giulio Sacchi e' uno dei cattivi, del cinema nostrano, meglio riusciti degli ultimi 50 anni. Un perfetto Tomas Milian, quando ancora non era "prigioniero del monnezza", tira fuori una prova interpretativa maiuscola: un mix perfetto di tensione, sadismo e follia pura. [Commissario infame la polizia non può sparare]  A tutto il resto ci pensa la regia di Umberto Lenzi con scene…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 13 settembre 2016 su Rai Movie
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 23 febbraio 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 22 febbraio 2016 su Rai Movie
2015
2015
Trasmesso il 4 novembre 2015 su Rai Movie

Recensione

atomzombie di atomzombie
8 stelle

    “Giulio Sacchi, feroce balordo di periferia, organizza il rapimento di una ragazza, figlia di un ricco imprenditore”.   Sicuramente uno dei migliori polizieschi italiani degli anni '70, che arriva a sfiorare i livelli della trilogia del milieu di Di Leo (Milano Calibro 9, La mala ordina, Il boss).   I punti di forza di “Milano odia”, oltre…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 25 luglio 2015 su Rai Movie
2014
2014
Trasmesso il 16 dicembre 2014 su Rai Movie

Recensione

Baldaduke di Baldaduke
8 stelle

Semplicemente uno dei noir più violenti e spietati che la storia del cinema italiano ricordi. Inquietante per il modo di anticipare certe tensioni che realmente sfoceranno, qualche mese dopo, nell’Italia già da un po’ entrata nei cosiddetti “anni di piombo” (basti pensare alle macabre somiglianze di alcune delle vicende del film con quelle del…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito