Trama

Carlo è diviso tra la moglie Silvia, con cui condivide un appartamento a Roma, e la giovane amante Lù, con cui vive di tanto in tanto nella sua casa in campagna. L'uomo non tiene nascosta la sua relazione alla moglie e anzi accetta che Silvia possa avere degli amanti. Nel corso di una telefonata scopre così che un giovane la sta corteggiando. Da questo momento si farà raccontare nel dettaglio i loro incontri e non avrà più pace.

Note

La verità è che _L'odore del sangue_ è un film irrisolto che però rimane aperto, non tanto nella sua successione narrativa, abbastanza rispettosa delle "fasi" del romanzo, quanto nel suo "corpo a corpo" con lo spettatore. È ricco di cose belle e importanti, a partire dal lavoro strepitoso degli (e con gli) attori: Michele Placido, Fanny Ardant e Giovanna Giuliani sono coraggiosi e in uno stato di continua tensione, fisicamente percepibile da chi guarda. Ma è anche un film dal quale aspetti sempre di essere travolto, vanamente.

Commenti (5) vedi tutti

  • Pur se col trascorrere del film i personaggi si delineano abbastanza chiaramente, alla fine rimane una impressione di irrisolto o di incompiuto. Affascinante Fanny Ardant. Voto 6

    commento di jeffwine
  • VOTO : 4,5 L'ho trovato irritante esageratamente esplicito con dei dialoghi ridicoli. La storia è piatta e gli attori non funzionano per niente. Purtroppo un'occasione sprecata in malo modo un enorme buco nell'acqua.

    commento di supadany
  • Noiosamente prolisso, come la serialità dell'accensione di sigarette del povero Placido.Dialoghi al limite del ridicolo.La Ardant sprecata.

    commento di vjvalerio
  • Non riuscito, volgare, da evitare.

    commento di Carlito
  • Straordinario viaggio verso la voragine, che spesso è fatta di carne.

    commento di ronda
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

Peppe Comune di Peppe Comune
6 stelle

Carlo (Michele Placido) e Silvia (Fanny Ardant) stanno insieme da più di venti anni. Lui è un giornalista con velleità di scrittore, lei lavora in una galleria d'arte. Il loro è un legame tutt'altro che convenzionale ed entrambi intrattengono tranquillamente altri rapporti. Silvia cambia spesso, Claudio, invece, ha una relazione fissa con Lù (Giovanna… leggi tutto

12 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

maghella di maghella
8 stelle

Un film, questo, difficile, e in alcuni punti ostico, ma in generale l'ho trovato buono. Buona la costruzione di certi stati d'animo, buona la psicologia di Carlo e Silvia, i due coniugi protagonisti. Buono lo stato d'ansia che pervade Carlo, a poco a poco, man mano che si rende conto di stare perdendo, e in fondo di non conoscere, la vera natura della moglie. Carlo e Silvia sono una coppia… leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

L'odore del sangue non è tanto un film di Mario Martone (anche sceneggiatore), non è neppure un film semplicemente tratto da un romanzo di Goffredo Parise; è un film - più che altro - di Michele Placido, che riempie la scena per i cento minuti di pellicola senza quasi sosta. Inquieto, arrabbiato, nervoso, sempre combattivo e reattivo, il suo personaggio è… leggi tutto

4 recensioni negative

2015
2015
2014
2014

Il magico accordo

giuvax di giuvax

Suppongo che trattandosi di un film del '77 il fatto che the major chord sia stato tradotto come il magico accordo sia già un gran regalo. Ma lasciamo perdere. Il magico accordo è questo:…

leggi tutto
Playlist

Recensione

giuvax di giuvax
6 stelle

Peccato ch’io sia così ignorante da non conoscere il libro di Parise da cui il film è tratto. Peccato. Rimedierò. È una storia greca, come tutti i film di Martone. È una storia dai contorni precisi, pur se apparentemente sbiaditi, in cui ci sono regole precise e nemmeno ci è dovuto, di saperle del tutto. È una storia sofoclea forse più di una trilogia drammatica di Sofocle,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2011
2011

Recensione

LorCio di LorCio
6 stelle

Indubbiamente Mario Martone ama osare, ma ogni audacia è inevitabilmente collegata ad una ricerca. Renato Cacciapuoti, anima di Morte di un matematico napoletano, è quel che si dice un personaggio borderline; L’amore molesto vive delle sue inquietudini soprattutto carnali; Teatro di guerra è cinema di frontiera. Il parsimonioso Mario, una vita in e per il teatro e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

L'odore del sangue non è tanto un film di Mario Martone (anche sceneggiatore), non è neppure un film semplicemente tratto da un romanzo di Goffredo Parise; è un film - più che altro - di Michele Placido, che riempie la scena per i cento minuti di pellicola senza quasi sosta. Inquieto, arrabbiato, nervoso, sempre combattivo e reattivo, il suo personaggio è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2010
2010

Recensione

maghella di maghella
8 stelle

Un film, questo, difficile, e in alcuni punti ostico, ma in generale l'ho trovato buono. Buona la costruzione di certi stati d'animo, buona la psicologia di Carlo e Silvia, i due coniugi protagonisti. Buono lo stato d'ansia che pervade Carlo, a poco a poco, man mano che si rende conto di stare perdendo, e in fondo di non conoscere, la vera natura della moglie. Carlo e Silvia sono una coppia…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Martone non sbaglia un film.

maghella di maghella

Aspettavo con ansia l'uscita del nuovo film di Martone, regista napoletano che amo moltissimo. "Noi credevamo" non l'ho ancora visto, ma sto già pregustando la visione, appena possibile. Sono molto contenta che…

leggi tutto

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
6 stelle

Carlo (Michele Placido) e Silvia (Fanny Ardant) stanno insieme da più di venti anni. Lui è un giornalista con velleità di scrittore, lei lavora in una galleria d'arte. Il loro è un legame tutt'altro che convenzionale ed entrambi intrattengono tranquillamente altri rapporti. Silvia cambia spesso, Claudio, invece, ha una relazione fissa con Lù (Giovanna…

leggi tutto
2009
2009
2007
2007
2006
2006

lurid-o-rama

zombi di zombi

sudo, a volte ho fin paura di puzzare di merda di cane. tolleroa stento avere gente intorno nei negozi che magari come faccio io si avvicinano per vedere il reparto tuo stesso. è un errare per saldi, per primissimi…

leggi tutto
Playlist

Recensione

slim spaccabecco di slim spaccabecco
4 stelle

Complimenti a Michele Placido! In un primo momento pensavo il film fosse sua opera. Già, perchè ultimamente quello che tocca brucia! Ci sono analogie con lo "spettacolare" UN VIAGGIO CHIAMATO AMORE: uno scrittore (giornalista), un amore (pornografico direi) e soprattutto tanti dialoghi che non dicono assolutamente nulla e scadono nel banale. Sarà mica che Martone ha imparato da lui?…

leggi tutto
Recensione
2005
2005

Recensione

La Coruna di La Coruna
6 stelle

Adoro Parise ed ero molto curioso di vedere questa ennesima trasposizione cinematografica di una sua opera ( postuma ): ebbene, vi ho ritrovato il libro discretamente amato nel '97 e un po' di Antonioni, la bravura degli attori ( tutti e tre in parte ) e la maestria di Martone.

leggi tutto
Recensione
2004
2004

I MIGLIORI DEL 2004: M.NIGHT S.

michii di michii

The village. Il film dell'anno. Il pubblico lo ha distrutto. Perchè? Non capiscono niente. Andate, coglioni, andate a guardare la paccottiglia di Gibson e di Tarantino. Il futuro è qui. E' Judy Greer, è Tom Cruise,…

leggi tutto
Playlist

Recensione

michii di michii
8 stelle

L'ultimo lavoro di Martone è un film bellissimo e comlplesso. Un film difficilissimo da spiegare. Michele Placido si muove con la padronanza della scena che gli è consona, Giovanna Giuliani/Lù è stupefacente, una rivelazione, un maschietto che non sa di esserlo. La cosa che dà veramente da pensare di questo magnifico film muto-nero-nerissimo-sospeso tra inqudrature del nulla e paesaggi che…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito