Espandi menu
cerca
Terra di confine - Open Range

Regia di Kevin Costner vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 71
  • Post 7
  • Recensioni 2845
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Terra di confine - Open Range

di barabbovich
6 stelle

Boss (Duvall) e Charley (Costner) sono due mandriani nomadi che viaggiano con due giovani sodali. Per campare non chiedono altro che lasciar pascolare liberamente le loro vacche nelle terre che sono di tutti. Non sembrano pensarla così Denton Baxter (Gambon) e i suoi uomini, che fanno il bello e il cattivo tempo in una cittadina dell'ovest. Sicché gli sgherri di Baxter fanno razzia al carro dei quattro e uccidono uno di loro. Boss e Charley chiedono giustizia: si troveranno a ingaggiare una furiosa sparatoria dalla quale usciranno vittoriosi e con la cittadinanza locale dalla loro parte, a cominciare dalla sorella del medico del luogo (Bening), che si innamora di Charley.
In gran parte autoprodotto, il film tratto dalla sceneggiatura di Craig Storper è un ritratto epico della vita dei vecchi cowboys (siamo intorno al 1890) che non aggiunge però molto ad altri film di genere. Al crocevia tra Il cavaliere pallido, Sfida all'OK Corrall e Gli spietati, Terra di confine incardina nel racconto l'inevitabile sbavatura alla melassa a tono sentimentale, inutile per un western sobrio, girato nelle magnifiche praterie canadesi, complessivamente ben fatto.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati