Trama

Uno spietato serial killer uccide le donne con un'arma insolita: una squadra da disegno di metallo. Le vittime abitano tutte nello stesso condominio dove risiede anche il magistrato incaricato dell'inchiesta. Tutto lascia pensare che lo stesso assassino vive qui. Un programma televisivo enfatizza il caso a dismisura generando pericolosi episodi di emulazione.

Note

Tutto il film è girato in uno stile televisivo di tale noia e piattezza da non poter essere godibile che a frammenti. Gli unici due misteri veri del film sono: 1) perché la Columbia italiana lo ha distribuito? 2) Chi è la più rifatta nel ghiotto parterre di attrici e attricette? La citazione prima dei titoli di coda è da Paul Valéry, per chi sa apprezzare.

Commenti (5) vedi tutti

  • Orrendo non è la parola giusta per descrivere un film del genere. il fatto che, ad anni di distanza, mantieni sempre il pessimo ricordo che ne hai, dovrebbe far capire molte cose.

    commento di Utente rimosso (Luke Vacant)
  • MA QUESTO E' UN FILM????

    commento di Dinamico
  • Mah, all'inizio sembrava interessante, ma poi ho cambiato idea.

    commento di Utente rimosso (Titanic900)
  • INCREDIBILE. DA QUERELA!

    commento di antimes
  • cattive inclinazioni voto 6+ film trhiller un po' noioso ma guardabile,per gli amanti del genere !!!!

    commento di pol
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

mm40 di mm40
2 stelle

Pierfrancesco Campanella è un oscuro mestierante del cinema nostrano che ha licenziato un tris di pellicole passate totalmente inosservate in una dozzina di anni, fra il 1991 e il 2003; questo Cattive inclinazioni è presumibilmente il più ambizioso dei tre prodotti, o per lo meno è quello con il budget migliore a disposizione, testimoniato anche da un cast piuttosto altisonante che vede la… leggi tutto

7 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle positive

maurimerli di maurimerli
8 stelle

è chiaro che nessuno compresi i critici,sia riuscito a cogliere questo film! Certo non dico che è perfetto,il doppiaggio è veramente pedestre... però va apprezzato non solo perchè è un buon giallo,ma soprattutto perchè è pieno di omaggi ai fantastici gialli anni 70 di Dario Argento e Umberto Lenzi e Lucio Fulci,lo dimostra anche il fatto che ci sono la Bolkan e Franco Nero io… leggi tutto

1 recensioni positive

2014
2014

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Pierfrancesco Campanella è un oscuro mestierante del cinema nostrano che ha licenziato un tris di pellicole passate totalmente inosservate in una dozzina di anni, fra il 1991 e il 2003; questo Cattive inclinazioni è presumibilmente il più ambizioso dei tre prodotti, o per lo meno è quello con il budget migliore a disposizione, testimoniato anche da un cast piuttosto altisonante che vede la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2013
2013

Recensione

chribio1 di chribio1
2 stelle

La gran parte degli Attori e' conosciuta (chi per ovvi meriti,Bolkan-Nero),chi per parti erotiche (Cavallotti-Robin's) chi per vittorie non regolari a Miss Italia nel 1987 (Viola) ma pero' qua proprio nulla torna in maniera godibile e sembra tutto molto artifizioso e scontato.voto.4.

leggi tutto
Recensione
2009
2009

Recensione

giurista81 di giurista81
4 stelle

La sceneggiatura, seppur essendo molto ingenua, ha più di una buona idea (su tutte la trovata di mettere in scena una catena di delitti posti in essere da persone diverse che sfruttano gli omicidi precedenti per compierne di nuovi). Ridicola e assurda l’arma utilizzata dai killer, come l’atteggiamento del magistrato che mette in custodia cautelare un’individuo sulla base di…

leggi tutto
Recensione
2004
2004

Recensione

maurimerli di maurimerli
8 stelle

è chiaro che nessuno compresi i critici,sia riuscito a cogliere questo film! Certo non dico che è perfetto,il doppiaggio è veramente pedestre... però va apprezzato non solo perchè è un buon giallo,ma soprattutto perchè è pieno di omaggi ai fantastici gialli anni 70 di Dario Argento e Umberto Lenzi e Lucio Fulci,lo dimostra anche il fatto che ci sono la Bolkan e Franco Nero io…

leggi tutto

Recensione

superficie 213 di superficie 213
4 stelle

NON CI CREDO!!!QUESTO PENSAI QUANDO VIDI IL TRAILER DEL FILM .NON CREDEVO VERO CHE FINALMENTE USCISSE UN THRILLER ITALIANO...E SPERAVO..SPERAVO.INUTILMENTE.PERCHE' SE E' VERO CHE ALCUNE COSE BUONE CI SONO (GLI OMICIDI,I PIANI SEQUENZA INIZIALI),LA SCENEGGIATURA HA TROPPI BUCHI E GLI ATTORI (TRANNE LA CAVALLOTTI) SONO INSOSTENIBILI (LA VIOLA E' DA MATTANZA).UN VERO PECCATO.INSOMMA IL…

leggi tutto
Recensione
2003
2003

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
4 stelle

Prendete una trama da spaghetti-thriller di serie Z (un omicidio con squadrette da disegno scatena degli emuli in un condominio, dove un paio di donne decidono di simulare altri omcidi simili per liberarsi di qualche incomodo). Riempite la trama di voragini, abbandonate i personaggi dopo dieci minuti e ritirateli dentro dieci minuti prima della fine. Mettete in mezzo un cast che è il trionfo…

leggi tutto
Recensione

Recensione

wakeup-neo di wakeup-neo
4 stelle

Mezzuccio per fare un po' di soldi. Campanella merita l'ergastolo: malafede e ignoranza su tutto, non è salvabile neanche come trash (forse la prima mezz'ora). Nomi dei protagonisti: Otilia Scaramuzzi e Premio Politano (!). E' in sala per miracolo, andrà solo sulle tv locali. Inguardabile/Pietra Miliare.

leggi tutto
Recensione

Recensione

Rosebud77 di Rosebud77
4 stelle

Dieci anni dopo il floppissimo e inguardabile BUGIE ROSSE, Pierfrancesco Campanella, non senza una certa spocchia, dirige (?) ancora una volta uno psyco-thriller da scompisciarsi dal ridere. A cominciare dal cast, all female e quanto mai sgrammaticato e bizzarro (su tutte la Bolkan ed Eva Robin’s, ma anche Franco Nero in una particina da urlo!), il regista confeziona - con la…

leggi tutto
Recensione
Uscito nelle sale italiane il 22 settembre 2003
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito