Trama

Sulla nave che lo porta nel Nuovo Mondo insieme con centinaia di altri emigranti, l'omino coi baffi e la bombetta incontra una ragazza e subito si innamora di lei. Con la giovane viaggia sua madre, vecchia e malata. Una volta sbarcati i due si perdono di vista e solo dopo diverse avventure l'omino ritrova la ragazza. Insieme tenteranno la fortuna in una compagnia teatrale di guitti.

Note

Nel suo inconfondibile realismo poetico Chaplin dimostra l'inconsistenza del "sogno americano".

Commenti (4) vedi tutti

  • la prima parte è veramente esilarante.. un corto eccezionale, da riproporre in ogni epoca, soprattutto per il tema imponente

    commento di shiten
  • Grande corto. Charlot molto divertente

    commento di antonio de curtis
  • Insieme a EASY STREET, può essere etichettato come il miglior cortometraggio dell'omino con baffi, bastone e bombetta.

    commento di Dalton
  • Forse il miglior cortometraggio di Chaplin. Come i film che girerà in futuro è triste ma al tempo stesso divertente, un film per tutti. Concludendo darò un giudizio generale col tabellino dei punteggi di Film Tv humor:2 ritmo:2 impegno:2

    commento di Carlo Ceruti
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Baliverna di Baliverna
10 stelle

Bellissimo cortometraggio, che dimostra la maestria di Chaplin pur con i semplici mezzi di allora. Diverte, fa ridere, intenerisce e commuove insieme. E' un peccato che i giovani non conoscano queste perle del cinema. Non ricordo dove, ma è stato direttamente citato in alcuni film moderni, cioè mostrandone degli spezzoni con l'espediente di proiezioni al cinema. Da recuperare alla grande. leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Chaplin perfeziona piano piano i meccanismi del cinema, allargando le prospettive per i personaggi, per le situazioni e per quanto riguarda il significato di fondo del lavoro stesso. Qui il tema toccato è profondamente americano (oltre ad essere ambientato a New York): l'immigrazione. Il poverello simpatico rappresentato da Chaplin/Charlot non viene a contatto con una realtà semplice, positiva… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2018
2018

A New Era: the Rage of Aquarius.

mck di mck

Aquarius “è senz'altro anche il nome di una pizzeria”. Se sia meglio proteggere gl'interessi dell'ENI nell'Africa equatoriale, sub-sahariana e mediterranea (l'impianto, a risarcimento del periodo…

leggi tutto
2017
2017
locandina
Foto
2016
2016
2015
2015
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2014
2014

Recensione

mmciak di mmciak
8 stelle

"The Immigrant-L'Emigrante" diretto nel 1917 da Charles Chaplin, devo dire che mi è piaciuto. La storia racconta di un piroscafo della speranza dove sono ammassati gli emigranti diretti nel "nuovo mondo", senza distinzione di razza, sesso e provenienza,accomunati dal desiderio di ricostruirsi una vita migliore. In mezzo a loro si aggira un omino coi baffi e la bombetta che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Baliverna di Baliverna
10 stelle

Bellissimo cortometraggio, che dimostra la maestria di Chaplin pur con i semplici mezzi di allora. Diverte, fa ridere, intenerisce e commuove insieme. E' un peccato che i giovani non conoscano queste perle del cinema. Non ricordo dove, ma è stato direttamente citato in alcuni film moderni, cioè mostrandone degli spezzoni con l'espediente di proiezioni al cinema. Da recuperare alla grande.

leggi tutto
2013
2013

Recensione

marcopolo30 di marcopolo30
9 stelle

Un titolo classico del primo periodo di Chaplin. Il genio dell'ometto con la bombetta è già presente, seppur in maniera meno fine di quanto non lo sarà negli anni '20 e '30. La scena al ristorante è una gag continua, davvero esilarante. Da notare che l'epilogo, con la scena del matrimonio, venne girato da Chaplin in un secondo momento e aggiunto dopo che la pellicola era già stata…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2010
2010

Recensione

Axeroth di Axeroth
10 stelle

Edna e Charles, con quel sorriso si sono dati l'immortalità cinematografica, e questo durante il matrimonio e il rapporto professionale che li ha legati gran parte dei primi 6-7 anni di muti di Charlot. Bellissimo corto, uno dei migliori.

leggi tutto
Recensione
2009
2009

Recensione

FABIO1971 di FABIO1971
8 stelle

Uno dei più amati capolavori di Chaplin e una delle sue ultime produzioni per la Mutual, un lucido ed accorato ritratto del dramma e delle inquietudini che animavano gli emigranti all'arrivo nel Nuovo Mondo. In delizioso equilibrio tra slapstick comedy e sferzante satira sociale, profondamente autobiografico (lo stesso Chaplin e la protagonista Edna…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Chaplin perfeziona piano piano i meccanismi del cinema, allargando le prospettive per i personaggi, per le situazioni e per quanto riguarda il significato di fondo del lavoro stesso. Qui il tema toccato è profondamente americano (oltre ad essere ambientato a New York): l'immigrazione. Il poverello simpatico rappresentato da Chaplin/Charlot non viene a contatto con una realtà semplice, positiva…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Migranti

Redazione di Redazione

Ricerca della felicità individuale, fughe da realtà invivibili, esodi di massa in presenza di circostanze drammatiche. L'uomo si mette in movimento, spesso con dolore a volte con gioia e speranza, e lascia la sua…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito