Espandi menu
cerca
Easy Rider

Regia di Dennis Hopper vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alfatocoferolo

alfatocoferolo

Iscritto dal 20 marzo 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 93
  • Post 16
  • Recensioni 1971
  • Playlist 58
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Easy Rider

di alfatocoferolo
8 stelle

Il road movie per eccellenza: ritmo compassato, colonna sonora eccellente, due uomini e le loro moto.

- Loro non hanno paura di voi, hanno paura di ciò che rappresentate.

- E cosa rappresentiamo?

- La libertà.

 

Easy Rider è un'iniezione di libertà nelle logore arterie d'asfalto dell'America degli anni '60, arterie che passano tra deserti desolati e piccole cittadine, ramificandosi capillarmente nella natura selvaggia. La verità raccontata da questa pellicola sta proprio nella reazione dell'ambiente, la natura accetta i riders come parte di loro, fluidamente e spontaneamente, l'uomo reagisce agglutinandosi, combattendo il corpo estraneo con blande o decise reazioni, in funzione degli anticorpi a quella decantata libertà. Così la comunità hippie, cultrice ideale della libertà, accoglie - seppur con qualche riserva - i due motociclisti mentre il piccolo villaggio, chiuso nelle sue dinamiche e gerarchie, li identifica subito come corpi estranei da estirpare. Easy Rider non è un road movie, è l'essenza stessa del road movie, ciò che porta un uomo a salire in sella al suo cavallo di metallo e partire in un viaggio alla ricerca di se stesso. 

 

Leggendaria la colonna sonora, perfettamente assortito il trio di protagonisti col languido Peter Fonda, lo stralunato Denis Hopper e l'estroso Jack Nicholson. La regia di Hopper è essenziale con qualche tentativo di personalizzazione, qualche ingenuità (il finale a base di allucinazioni poteva esser reso più efficacemente) e tanta passione. Il risultato è un cult movie che sembra girato ieri, qualunque sia l'ieri.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati