Trama

Claire Kubik, un brillante avvocato, e suo marito Tom, un imprenditore di successo, conducono una vita idilliaca nella contea di Marin, in California. Un banale incidente - un tentativo di rapina nella loro splendida abitazione - scatena una serie di eventi che sconvolgono l'esistenza della coppia. Tom viene arrestato perché, in qualità di agente militare in incognito, avrebbe ucciso dei civili nel Salvador, dandosi poi alla latitanza. L'uomo ammette la sua vera identità - risponde infatti al nome di Ron Chapman - ma si dichiara innocente, ed è Claire ad assumere la sua difesa davanti a un tribunale militare segreto. La aiuta Charlie Grimes, un ex avvocato dell'esercito, che vede nel caso l'occasione per attaccare quelle stesse gerarchie che anni prima hanno decretato la sua fine. Nel frattempo, mentre il processo prosegue (e mentre Jackie, la sorella di Claire, si innamora del tenente Terence Embry, assegnato al collegio difensivo), si scopre che molti fra coloro che avrebbero dovuto testimoniare sono defunti o scomparsi nel nulla...

Note

Tensione, dibattimenti, violenze e colpi di scena non mancano in un film in cui il regista sa che istruzioni dare ai suoi colleghi attori. Da allievo di Corman, Franklin è in grado di pilotare una storia, e da ex insegnante di analisi sa destreggiarsi fra ricette e formule. Sceneggiatura di Yuri Zeltser e Cary Bickley, da un romanzo di Joseph Finder; fotografia dell'olandese Theo van de Sande, trasferito negli States già dalla fine degli anni '80.

Commenti (6) vedi tutti

  • Thriller piuttosto fiacco e scontato,ma in giro c'è di peggio... Voto 5/6

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • Un'avvocatessa scopre che suo marito in realtà non era quel che diceva di essere e lavorava in incognito per il Governo. Ora è accusato di aver sterminato deliberatamente dei civili durante un'incursione. Lo difenderà con l'aiuto di un avvocato decaduto, in un percorso che procede tra segreti e colpi di scena.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Per favore prima di scrivere opinioni siate all'altezza di farlo grazie

    commento di spartacus69
  • Senza infamia e senza lode. si regge tutto sul carisma della Judd e di Freeman (comunque bravi, come sempre). Stellina supplementare ad Amanda Peet…che invidia quel fessacchiotto di avvocatino ;-)

    commento di Tex Murphy
  • film piuttosto scontato e banale ma che comunque si lascia guardare.

    commento di florentia viola
  • Solito discorso: parte bene continua meglio e si risolve malino.. peccato occasione sprecata ma ormai Ashley Judd (bellissima) e Morgan Freeman insieme sono proprio una garanzia

    commento di the_believer
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alfatocoferolo di alfatocoferolo
7 stelle

Non capisco le recensioni negative, il film non brilla per originalità ma il cast funziona, la storia avvince e non mancano i colpi di scena - piazzati accuratamente in punti strategici della sceneggiatura - in grado di incollare lo spettatore sullo schermo fino all'ultimo minuto. Non è un film per palati fini ma assolve pienamente al compito di intrattenere, meglio di tanti altri… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Ronaldo del '98 4ever di Ronaldo del '98 4ever
6 stelle

Intendiamoci: non è affatto un brutto thriller. Il livello generale non è sicuramente medio e la storia è particolarmente interessante, caratterizzata da una situazione più unica che rara, in cui una donna, avvocato, si deve trovare in poco tempo a difendere il marito, accusato di aver ucciso senza motivo dei civili quando era un militare. L'ingengno narrativo è sicuramente apprezzabile, e… leggi tutto

10 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

degoffro di degoffro
4 stelle

Si riforma la coppia Ashley Judd/Morgan Freeman. Come per "Il collezionista", firmato dall'anonimo Gary Fleder, anche questo "High Crimes" purtroppo è appassionante come un manuale di istruzioni per l'uso di un aspirapolvere. Il regista afroamericano Carl Franklin da curriculum sarebbe piuttosto avvezzo al genere noir/thriller ("Il diavolo in blu", "Out of time", l'ottimo e torbido "Qualcuno… leggi tutto

5 recensioni negative

2019
2019
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 19 gennaio 2019 su Nove
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 29 ottobre 2018 su Iris
Trasmesso il 21 ottobre 2018 su Iris
Trasmesso il 20 ottobre 2018 su Iris
Trasmesso il 12 settembre 2018 su Rete 4
2017
2017
Trasmesso il 27 settembre 2017 su Iris

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
7 stelle

Non capisco le recensioni negative, il film non brilla per originalità ma il cast funziona, la storia avvince e non mancano i colpi di scena - piazzati accuratamente in punti strategici della sceneggiatura - in grado di incollare lo spettatore sullo schermo fino all'ultimo minuto. Non è un film per palati fini ma assolve pienamente al compito di intrattenere, meglio di tanti altri…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso il 13 settembre 2017 su Iris
Trasmesso il 2 giugno 2017 su Rete 4
2016
2016
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 14 gennaio 2016 su Rete 4
2015
2015
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 15 gennaio 2015 su Rete 4
2013
2013
Trasmesso il 24 novembre 2013 su Rete 4
Trasmesso il 18 gennaio 2013 su Iris
2012
2012

Recensione

Enrique di Enrique
4 stelle

Davvero nulla di nuovo sotto il sole; la sceneggiatura è povera (ricca solo di scene così tanto collaudate in altri film da risultare oramai consumate). J.Caviezel basta guardarlo in faccia per sapere che è colpevole (“amorfo e insignificante” secondo degoffro). Un film di cui si può fare tranquillamente a meno. Ci si consola con la bella presenza di A.Peet.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 10 giugno 2012 su Rete 4
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito