Espandi menu
cerca

I lunedì al sole

play

Regia di Fernando León de Aranoa

Con Javier Bardem, Luis Tosar, José Ángel Egido, Nieve de Medina, Enrique Villén Vedi cast completo

Guardalo su
  • Miocinema
  • Chili
  • Chili
In STREAMING

Trama

Gijón è una città della costa settentrionale della Spagna, cresciuta a dismisura a causa dello sviluppo industriale ma ora alle prese con l'immigrazione e la disoccupazione. Qui alcuni uomini percorrono ogni giorno strade in salita, alla ricerca di una via d'uscita, costantemente in bilico a causa del lavoro sempre più precario. E intanto chiacchierano delle loro cose e ridono di tutto e di niente in particolare, pieni di speranza, tranquilli, la mattina di un lunedì di sole.

Note

A León de Aranoa (premi a valanga per ciascun'opera realizzata, sia corta, lunga o documentaria), preferito in patria e agli Oscar all'Almodóvar di _Parla con lei_, interessano le piccole grandi sporcizie che si insinuano nelle intercapedini delle società occidentali post-industriali (ma vien voglia di dire, viste le brutture, post-atomiche), tanto è vero che i "fatti" o sono fuori campo (il suicidio di Amador, i colloqui di Lino...) o sono già accaduti (i licenziamenti, la più che probabile storia d'amore tra Ana e un collega). Interessano la capacità di resistenza umana, il valore etico dell'unità. Con un linguaggio tradizionale ma scarno, che si tiene alla larga dalla retorica, realizza così un film militante e ideologico senza il linguaggio della militanza e dell'ideologia. Più che a un fratello arrabbiato di Ken Loach, si pensa a Guédiguian e alla sua Marsiglia (ma anche al dimenticato film di Pozzessere, _Padre e figlio_). Si canta _Volare_ di Modugno, si intercettano alcune note di Tom Waits e Trenet e si vedono le partite allo stadio di straforo. Sapida metafora: solo una porta, proprio quella in cui lo Sporting Gijón (finito nel frattempo anch'esso in serie B) non segna mai.

Commenti (5) vedi tutti

  • Un film impegnato politicamente e ideologicamente, che non sfocia mai nella retorica, capace di a far riflettere sui problemi di una classe sociale con accortezza e abilità narrativa.

    leggi la recensione completa di ange88
  • Nessuna speranza per chi ha perso il lavoro o venduto il futuro dei figli. Tematiche sempre più attuali che vengono trattate con crudo realismo e riuscendo a riportare più aspetti senza essere mai di parte.

    commento di negro
  • uno dei film più interessanti prodotti dal cinema spagnolo negli ultimi anni, in perfetto equilibrio tra commedia e dramma, e non privo di lucidità nell'analisi sociale di una società in rapido cambiamento

    commento di bocchan
  • Bello bello bello. Hanoo già detto tutto quelli che hanno scritto prima di me…quindi, non perdetevelo!

    commento di pierlues
  • Un Bardem da oscar in questo gioiellino che ricorda il cinema profondo e ironico, dal tocco leggero e malinconico, del grande Kaurismäki.

    commento di alexxxia
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

hallorann di hallorann
10 stelle

Al cinema spesso vigono dei tabù, per esempio raccontare la classe operaia non è sinonimo di incasso, pertanto ci si tiene lontani da certe tentazioni. Nel 1962 Monicelli raccontò le prime lotte operaie di fine ottocento in Italia con I COMPAGNI, un capolavoro pari a LA GRANDE GUERRA ma il pubblico disertò le sale, altro discorso per LA CLASSE OPERAIA VA IN PARADISO… leggi tutto

28 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Enrique di Enrique
6 stelle

Rilassante il motivetto di sottofondo, la pace dei pigri lunedì pomeriggio passati a fare niente, la ruvida amicizia fra ex “compagni” (uniti e poi divisi da rivendicazioni e lotte sindacali - che, però, rimangono sullo sfondo - e ormai accomunati solo più da un bar e da un bicchiere sempre vuoto e perennemente assetato di birra, vita e di lavoro). Buona anche l’idea di muovere dal… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

2021
2021
2020
2020

Recensione

Dany9007 di Dany9007
8 stelle

  Con più di uno sguardo alla vena narrativa di Ken Loach, il regista riesce a dipingere con una perfetta commistione di amarezza e sarcasmo la vita quotidiana di un gruppo di amici, ormai disoccupati dopo il licenziamento dai cantieri navali i quali, ciascuno a modo suo, prova ad affrontare (o meno) la realtà. Su tutti troneggia il personaggio di Santa (in una superlativa…

leggi tutto
2019
2019
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2018
2018
2017
2017
2016
2016

1 Maggio: Film sul lavoro

boychick di boychick

Oggi, inutile ricordarlo, è la Festa del Lavoro. Mai come in questo periodo il lavoro è tra i temi più discussi e sentiti. "L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro....."…

leggi tutto

Recensione

ange88 di ange88
8 stelle

Santa(Javier Bardem), Josè(Luis Tosar), Lino(José Angel Egido), Reina(Enrique Villén), Amador(Celso Bugallo), Serguei(Serge Riaboukine), sei amici che si ritrovano disoccupati a seguito di un licenziamento massivo di operai di in un cantiere navale. Ognuno cercherà di riprendersi a modo suo tra discorsi e bevute al bar con gli amici e ricerche di un nuovo…

leggi tutto
2015
2015

Nudi alla meta

End User di End User

In "Full Monty" sono costretti a spogliarsi. In "Tootsie" a cambiare sesso. In "Risorse umane" i figli che hanno studiato si ritrovano a dover licenziare i padri che si sono svenati per farli studiare. In "Tutta la…

leggi tutto
2014
2014
Trasmesso il 13 settembre 2014 su LA7D
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso il 30 luglio 2014 su La7
Trasmesso il 7 luglio 2014 su La7
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 16 aprile 2014 su LA7D
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito