Espandi menu
cerca
Il cielo sopra Berlino

Regia di Wim Wenders vedi scheda film

Commenti brevi
  • Più che nella storia, l'anima di questo film poetico e sfuggente risiede nell'ipnotica miscela di musica, immagini e voci sovrapposte, che immergono lo spettatore nel clima logoro e decadente della Berlino negli anni '80, in cui si nasconde, però, un barlume di vitalità e speranza.

    leggi la recensione completa di rickdeckard
  • Ci troviamo di fronte a un capolavoro, uno dei film più belli nella storia del cinema.

    commento di Dompi
  • In ricordo di Bruno Ganz, l'impareggiabile Damiel di questo film, che oggi ci ha lasciati, invio la recensione che scrissi qualche anno fa, quando uscì in Italia questo bel film restaurato.

    leggi la recensione completa di laulilla
  • Soporifero. Un mortorio di immagini poetiche (e sicuramente dall'estetica efficace), dialoghi sofferti e musiche atroci (non certo in termini di qualità, Nick Cave è un mostro di bravura). Per pochi eletti.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • un fil poetico e profondo..sicuramente puo' non piacere ai fan di vanzina

    commento di fatherson
  • Molto impegnativo se si vuole entrare nelle viscere dell'opera… ma grandioso

    commento di fra_paga
  • L'ho visto diverse volte, quando è uscito e succesivamente. Film cult per i giovani cinefili europei, all'epoca, è passato un pò di tempo, ma la poesia, quella autentica, non passa mai.

    commento di int5020
  • 7.5

    commento di nico80
  • DISTINTO

    commento di sharks
  • Per tanti un capolavoro… per me il film più noioso mai visto… e credetemi, non guardo solo Emmerich & co.

    commento di coby
  • UNO DEI MIEI FILM PREFERITI.DOLCE,AMARO,LUMINOSO E DARKEGGI.NTE AFFRESCO DEL MONDO VISTO DA ALCUNI ANGELI.VERAMENTE AZZECCATA LA SEQUENZA DEL CONCERTO DEL MITICO NICK CAVE E BRAVISSIMO PETER FALK.REGIA IMPECCABILE,FOTOGRAFIA DA URLO.UN CAPOLAVORO.

    commento di superficie 213
  • Non ho mai rotto il muro della prima soporifera e interminabile scena. Per tanti un capolavoro, per me una noia mortale.

    commento di duffy