Trama

Condannato ingiustamente, Stephen Neale viene rilasciato dopo due anni di detenzione. Ancora scosso dall'esperienza, durante il suo ritorno a Londra l'uomo rimane coinvolto suo malgrado in una pericolosa e misteriosa trama spionistica...

Note

Ispirato a "Quinta colonna" di Graham Greene, uno dei film più astratti e angosciosi del Lang americano.

Commenti (4) vedi tutti

  • Un uomo viene condannato per omicidio, dopo aver favorito involontariamente il suicidio della moglie malata. Uscito dalla prigione, si troverà invischiato, casualmente, in una storia di spionaggio e mistero. Bel noir, a firma di un maestro del Cinema.

    leggi la recensione completa di alfatocoferolo
  • Un film astratto e angoscioso dove niente è quel che sembra e nulla si conferma poi realisticamente conforme a quello che le apparenze sembravano mostrare. Si parte già da una posizione fortemente ansiogena mentre le piste si aggrovigliano e la realtà diventa sempre più sfuggente fra sospetti e labirintici percorsi che non danno alcuna tregua.

    leggi la recensione completa di spopola
  • Buon film di spionaggio.

    commento di florentia viola
  • Un microfilm nascosto in una torta…la premessa è questa e fa un po' ridere, ma lascia comunque incuriositi, lo sviluppo poi non è all'altezza e si resta a chiedersi chi era chi.

    commento di movieman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
8 stelle

Un film astratto e angoscioso dove niente è quel che sembra: l’andamento è lineare, ma il ribaltamento di ciò che viene rappresentato è continuo: qui davvero nulla si conferma poi realisticamente conforme a quello che le apparenze sembravano mostrare. Le piste si aggrovigliano, i sospetti diventano insinuanti, si incuneano implacabili senza risparmiare nessuno, nemmeno l’amore e il… leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Cruising di Cruising
6 stelle

Dispiace un po' mostrare riserve su un'opera di Lang. Ma tant'è. Forse avranno influito alcuni problemi che il regista ebbe con lo sceneggiatore Seton I. Miller o il  non essere stato lasciato completamente libero di apportare alcune importanti modifiche come avrebbe desiderato, fatto sta che il film in questione rimane il fanalino di coda delle opere del grande autore austriaco. E… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

2019
2019

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Un uomo viene dimesso dalla clinica psichiatrica dove ha trascorso gli ultimi due anni e, prima di tornare a Londra, si ferma a una fiera di beneficenza in favore delle vittime di guerra: qui vince una torta grazie al suggerimento di una chiromante, ma sul treno un finto cieco glie la sottrae prima di finire ucciso sotto un bombardamento aereo; allora, per scoprire cosa nascondesse di tanto…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2018
2018

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
8 stelle

Viaggio a tratti onirico in una storia di spionaggio tratteggiata con efficaci tinte noir che indicano la polarità tra bene e male ma - più volte - lasciano trasparire un legittimo dubbio nella mente dello spettatore. Ciò che sembra chiaro, a volte si annebbia, lo stesso protagonista sembra dubitare della sua storia e, nel bel finale, qualche sorpresa in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2017
2017
2015
2015

Recensione

Cruising di Cruising
6 stelle

Dispiace un po' mostrare riserve su un'opera di Lang. Ma tant'è. Forse avranno influito alcuni problemi che il regista ebbe con lo sceneggiatore Seton I. Miller o il  non essere stato lasciato completamente libero di apportare alcune importanti modifiche come avrebbe desiderato, fatto sta che il film in questione rimane il fanalino di coda delle opere del grande autore austriaco. E…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

ethan di ethan
8 stelle

  Stephen Neale (un ottimo Ray Milland nelle vesti dell'uomo della porta accanto che si trova immerso in eventi che paiono inspiegabili) esce dal manicomio e prima di far rientro a Londra in treno si ferma da una fiera di beneficenza popolata di strambi avventori, dove una stravagante indovina gli legge la mano, poi indovina il peso di una torta, aggiudicandosela come premio ed infine,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2013
2013
locandina
Foto
2011
2011
2010
2010

Recensione

luca826 di luca826
6 stelle

VOTO 6 MINORE In questo caso vale molto il detto "fatto con la mano sinistra". Grandi intuizioni registiche, geniale l'uso della profondità di campo e la composizione di alcune scene (la sparatoria nell'oscurita e i fori nella porta) ma poi una sceneggiatura scarna e approssimata con attori non particolarmente avvincenti rovinano tutto e sono il grave problema di questo film di propaganda.

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2009
2009

Recensione

rebis di rebis
6 stelle

Opera minore di Lang che addensa, su una sceneggiatura farraginosa e improbabile, le oscurità animiche connaturate al clima post bellico, le paranoie irrazionali evocate dagli intrighi spionistici, con sapienti tocchi di luce e tenebra, nebbie gravi sulle campagne e sulle strade, esplosioni che lampeggiano da origini ignote. Resta una puntuale quanto superflua dimostrazione di stile che,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Magia

Redazione di Redazione

Maghi, fate, fattucchiere. Imbroglioni e iniziati. Potentissimi e ridicoli, spettacolari e nascosti. Di recente - vedi il film su Houdini in sala - la fascinazione dell'incantesimo protonovecentesco ha colpito il…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

Recensione

teaestefano di teaestefano
8 stelle

Interessante film minore di Lang, con una riuscita atmosfera di complotto, mistero, insicurezza e minaccia continua, che rende benissimo il clima di quegli anni e la malvagità delle spie naziste. Il film è fedele anche nella menzione di pratiche come occultismo e spiritismo, che furono proprie di quell'ambiente. La stessa fiera di beneficienza iniziale ha un'atmosfera sottilmente sinistra pure…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2007
2007

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
6 stelle

E' il Lang meno convincente che ho visto (a suo tempo). Adoro questo regista per cui mi aspetto sempre il massimo. Qui però, causa forse la produzione, termina la sua opera in stile hollywoodiano, un happy end anche un pò fastidioso. Senza scomodare film suoi come "M" o "Metropolis", basterebbe citare "Quando la città dorme", "La donna del ritratto" o lo splendido "La strada scarlatta", i…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

Vegeta85 di Vegeta85
8 stelle

Uno dei film "minori" nella cinematografia di Lang, ma senza dubbio uno dei più divertenti. La sceneggiatura, incredibilmente sgangherata e inverosimile, è però piena di idee e colpi di scena (nazisti, spie, microfilm nascosti dentro torte, sedute spiritiche, valige bomba, tradimenti...) e il regista si riconferma maestro nel saper mettere in scena un atmosfera cupa e paranoica, talvolta…

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

spopola di spopola
8 stelle

Un film astratto e angoscioso dove niente è quel che sembra: l’andamento è lineare, ma il ribaltamento di ciò che viene rappresentato è continuo: qui davvero nulla si conferma poi realisticamente conforme a quello che le apparenze sembravano mostrare. Le piste si aggrovigliano, i sospetti diventano insinuanti, si incuneano implacabili senza risparmiare nessuno, nemmeno l’amore e il…

leggi tutto
2005
2005

Recensione

scream di scream
8 stelle

L'intreccio è organizzato ad arte per coinvolgere lo spettatore in una spirale di occultamenti e svelamenti a sorpresa. I colpi di scena sono ben piazzati, e veramete "a sorpresa". Molto cinema thriller di spionaggio di oggi avrebbe da imparare molto dalla pellicola di Lang. Dopo l'esplosione della bomba, quando l'intreccio si complica, ma allo stesso tempo dirama le proprie nebbie, il film si…

leggi tutto
Recensione
2004
2004

Recensione

ace5 di ace5
8 stelle

Film stupendo! Mi ha tenuto incollato fino alle tre e mezza di notte per vederne il finale! Scene oscure e cupe si alternano con scene di azione brillanti e coinvolgenti. Le due scene che ritengo per me indimenticabili sono il viaggio, con successiva sparatoria, in treno del protagonista e la scena finale romantico/comica! Voto per me 8 1/2!!!

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito