Trama

Il poliziotto Agustín Rejas viene istruito per catturare il famoso guerrigliero Ezequiel Durán, a capo di una rivoluzione che intende rovesciare il governo. Dovendo far fronte alle brutali tecniche di intimidazione usate dai seguaci di Ezequiel, il poliziotto decide di rispondere con la forza, creando un'atmosfera di panico collettivo. Un giorno incontra però Yolanda, l'affascinante insegnante di danza della figlia...

Note

Il film, basato su un romanzo di Nicholas Shakespeare (anche autore della sceneggiatura), è la storia del personaggio che catturò Abimael Guzmán, il capo dei guerriglieri peruviani di "Sendero luminoso". John Malkovich, esordiente dietro la macchina da presa, ha polso, occhio, intelligenza. Sa costruire la suspense.

Commenti (2) vedi tutti

  • Sufficiente, appunto

    commento di fornarolo
  • La storia di partenza è buona, ma il regista ingamburglia la storia che risulta abbastanza difficile da seguire.Poteva essere migliore.Gli attori sono però bravissimi.

    commento di slim spaccabecco
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

marlucche di marlucche
8 stelle

John Malkovich sceglie di raccontare una pagina di storia oscura, di sangue e violenza, scavando nell'anima umiliata di un paese latino. Un Un tema scottante e attuale che descrive l'orrore dell'essere umano privato della dignità e della giustizia, che sceglie il terrorismo come unico assurdo tentativo di rivoluzione. Lo stile di Malkovich è personale e asciutto con un occhio alla Costa-gavras… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

etony di etony
6 stelle

L'ho visto a Venezia in lingua originale e devo ammettere che non mi ha convinto, non mi piace. Trovo che la storia sia sfilacciata e anche l'estetica mostrata dalle scelte di ripresa di John Malkovich non sia eccelsa, ma come sgranata. Gli attori sono bravi, con una menzione d''onore per Javier Bardem, ma pare che Malkovich si sia fatto prendere dalla voglia di denuncia (legittima) per i regimi… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni
2010
2010
Trasmesso il 30 dicembre 2010 su Iris
Trasmesso il 27 novembre 2010 su Iris
Trasmesso il 12 aprile 2010 su Iris
Trasmesso il 30 marzo 2010 su Iris
Trasmesso il 23 marzo 2010 su Iris
2009
2009
Trasmesso il 3 maggio 2009 su Iris
2005
2005
2004
2004

Recensione

tobanis di tobanis
6 stelle

Non è malvagio questo film, nobilitato dalla presenza di Bardem. Non conoscevo la storia nè tanto meno sapevo che era ispirata a un fatto vero. E' un film che prende, non buonissima perchè penalizzato dalla insulsa e inverosimile storia d'amore tra il protagonista e la Morante. Ho il regista l'ha montato male, o io mi sono appisolato (ma tutti con me?), fatto sta che la storia d'amore non sta…

leggi tutto
Recensione

Recensione

RageAgainstBerlusca di RageAgainstBerlusca
4 stelle

Una delusione enorme, sia per i contentuti che non prendono mai una chiara posizione, sia per il modo di girare di Malckovich, che putroppo usa un tipo di ripresa che personalmente non apprezzo, gli attori sono ovviamente molto intensi, ma non bastano...

leggi tutto
Recensione

Recensione

scarlettdiva di scarlettdiva
8 stelle

bel film. un esordio i ntelligente per Malkovich: delicato e al tempo stesso forte, crudele. un film leggermente lento, ma molto ben costruito e recitato. una Laura Morante sempre appassionata e "tosta". una pellicola che merita di essere vista e assaporata fino in fondo.

leggi tutto
Recensione

Recensione

zombi di zombi
8 stelle

un gran bel film che affronta un tema di sempre e perenne scottante attualità. un'attualità che se anche guarda alle dittature delle americhe latine di qualche decennio fa, fa ancora rabbrividire. quando una realtà come quella dei coprifuochi, dei militari in strada a mitra spianati che chiedono documenti alla prima persona che gli capita, mette a disagio nonostante di fiction si tratti,…

leggi tutto
Recensione

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Un film di tensione politica e da trhiller, ben fatto con un'occhio originale, il che non guasta. Genere non è facile, questo attore al suo debutto, ha saputo scegliere ed adattare bene.Si sa è una persona intelligente e di cultura, tanto da snobbare spessissimo il cinema commerciale americano e dedicatosi al cinema Europeo..Qui ha tentato la regia e direi che il risultato non è male, anzi…

leggi tutto
Recensione
2003
2003

Recensione

etony di etony
6 stelle

L'ho visto a Venezia in lingua originale e devo ammettere che non mi ha convinto, non mi piace. Trovo che la storia sia sfilacciata e anche l'estetica mostrata dalle scelte di ripresa di John Malkovich non sia eccelsa, ma come sgranata. Gli attori sono bravi, con una menzione d''onore per Javier Bardem, ma pare che Malkovich si sia fatto prendere dalla voglia di denuncia (legittima) per i regimi…

leggi tutto
Recensione

Recensione

marlucche di marlucche
8 stelle

John Malkovich sceglie di raccontare una pagina di storia oscura, di sangue e violenza, scavando nell'anima umiliata di un paese latino. Un Un tema scottante e attuale che descrive l'orrore dell'essere umano privato della dignità e della giustizia, che sceglie il terrorismo come unico assurdo tentativo di rivoluzione. Lo stile di Malkovich è personale e asciutto con un occhio alla Costa-gavras…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

Da qualche parte in America Latina. Un paese poverissimo, minato dalla corruzione e sconvolto dalle bombe di un movimento terroristico. Javier Bardem (bella prova, recitazione trattenuta e consapevole) è il poliziotto che si mette in caccia di Ezequiel, il capo dei guerriglieri. Si trova preso in una morsa pericolosa: da una parte i politici che vogliono continuare i loro sporchi giochi,…

leggi tutto
Recensione
Uscito nelle sale italiane il 6 gennaio 2003
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito