Espandi menu
cerca
Il castello

Regia di Rod Lurie vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Furetto60

Furetto60

Iscritto dal 15 dicembre 2016 Vai al suo profilo
  • Seguaci 31
  • Post -
  • Recensioni 1757
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il castello

di Furetto60
7 stelle

"Thriller" carcerario,teso e asciutto

ll pluridecorato generale Irwin, eroe del Vietnam e del Golfo, uomo d'azione, ma anche profondo intellettuale, autentica leggenda dell'esercito  americano,per motivi di principio,ha disobbedito a un ordine ingiusto e per questo,viene  condannato dalla corte marziale,a scontare una pena di 8 anni,in un carcere militare di massima sicurezza, chiamato "Il Castello".Uomo carismatico, il generale Irwin, entra  subito in contrasto  con Il comandante,tale colonnello Winter, persona viscida e crudele,che peraltro furbescamente e codardemente, si è sempre schermito e la guerra l'ha fatta comodamente, da lontano,che si rivelerà essere un vero e proprio aguzzino, presumibilmente uno psicopatico.I detenuti,dopo le prime schermaglie, simpatizzano per  Erwing,che ne diventa loro guida e capo spirituale. In una spirale di violenze e ingiustizie sempre più feroci,molti ci rimetteranno la pelle,esploderà la sfida, fra  Winter e Irwing,che con i  suoi uomini,riuscirà ad impadronirsi  della prigione e a far arrestare il Colonnello assassino,in virtù di un gesto clamoroso,che però gli costerà la vita.

Robert Redford, incarna, con maestria il generale Irwin,la sua interpretazione è brillante, senza essere eccessiva e retorica,non va mai sopra le righe.Nei panni di Winter troviamo il compianto Gandolfini ,che non è da meno  nel disegnare il carattere di un uomo, assetato di potere, sadico e cattivo.

Thriller carcerario ben girato, teso,asciutto e adrenalinico.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati