Trama

Paul è un giovane genio dell'elettronica applicata alle ricerche sul cervello. Bee Bee è un robot sofisticatissimo costruito da Paul per autodifesa e altri servizi, che viene distrutto da una vicina. Samantha, di cui Paul si innnamora, che viene uccisa accidentalmente dal padre ubriacone. Il ragazzo non si rassegna alla sua morte, ne rapisce la salma custodita all'obitorio; nel cervello inserisce poi i microcircuiti del distrutto Bee Bee. Samantha riprende effettivamente vita, ma come un robot vendicativo che semina morte.

Note

L'horror di Craven può apparire a tratti sgangherato, ma occorre riconoscergli che spesso riesce a raggiungere un'insostenibilità rivelatrice. I regista di "Nightmare" è inoltre capace di giostrare al meglio con effetti speciali e ammiccamenti cinematografici. Anche quando, come in questo caso, non tutto è convincente, lascia il segno pur utilizzando materiali a prima vista consunti.

Commenti (6) vedi tutti

  • Un lavoro bizzarro che il bravo Craven gira facendoci ricordare altre pellicole tipo Frankenstein o Re-Animator....potabile.

    leggi la recensione completa di ezio
  • ecco come con pochi soldi si riesce a fare un horror interessante pauroso e sfizioso grazie anche alla patrecipazione del simpaticissimo bibi il robot parlante.

    commento di chen kuan tai
  • Altro buon horror firmato Wes Craven.Divertente e con un finale che personalmente da piccolo trovavo veramente spaventoso.Nel cast anche Anne Ramse.

    commento di SaintlySinner
  • Ricordo che all'epoca mi era piaciuto ma a rivederlo adesso …NO per niente! Appare così antico e datato con questi robot alla corto circuito e poi insomma Craven…ha fatto di meglio ! Comunque carino per una visione vintage degli anni 80!

    commento di vix
  • voto : 7

    commento di alice89
  • Non il migor Craven,ma la trama a tratti e davvero inquietante.Interessanti i bambini come protagonisti e veramnete orrenda la vecchia che verra' uccisa in una scena veramente riuscita.Un Poco Cronenberghiano.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

ezio di ezio
6 stelle

Giovane geniale (Laborteaux) fa uscire dal coma la ragazza (Swanson) di cui e' anche innamorato ,trapiantando il cervello di un robot che aveva costruito.Poi tutto gira storto,perche' la ragazza da giovane posata e tranquilla,diventa una killer seriale.Uno dei film piu' strani di Wes Craven che unisce la mania robotica anni ottanta,con momenti di puro delirio.Mi e' sembrato un mix di… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

axe di axe
7 stelle

Ho visto per la prima volta questo film più di venti anni fa, ricordo che lo trasmisero nella serie "Notte Horror": ne ricordavo solo alcune scene, in particolare l'omicidio della vecchia arpìa e la sequenza finale. Una recente visione mi consente di cogliere nuovi significati. Infatti, il film, parzialmente ispirato alla storia del Frankenstein di Mary Shelley ed ambientato in una… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Malpaso di Malpaso
4 stelle

Due anni dopo Nightmare - Dal profondo della notte Craven abbandona la strada dell'horror puro verso la quale poteva sembrare indirizzato e realizza un b-movie a tratti divertente, soprattutto nei suoi pochi segmenti gore, mischiando un poco di Mary Shelley e molto Steven Spielberg.   Dovevi essere morta affascina a tratti per il suo spirito pienamente in linea coi tempi, ma la… leggi tutto

2 recensioni negative

2020
2020
2019
2019

Wes Craven

DeathCross di DeathCross

80 anni fa nasceva Wes Craven, uno dei Registi più celebri nell'Horror statunitense, Autore di Cult del Genere come "A Nightmare on Elm Street" e "Scream", nonché di Perle come "The Serpent and the…

leggi tutto
2018
2018

Recensione

Malpaso di Malpaso
4 stelle

Due anni dopo Nightmare - Dal profondo della notte Craven abbandona la strada dell'horror puro verso la quale poteva sembrare indirizzato e realizza un b-movie a tratti divertente, soprattutto nei suoi pochi segmenti gore, mischiando un poco di Mary Shelley e molto Steven Spielberg.   Dovevi essere morta affascina a tratti per il suo spirito pienamente in linea coi tempi, ma la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2016
2016

Recensione

ezio di ezio
6 stelle

Giovane geniale (Laborteaux) fa uscire dal coma la ragazza (Swanson) di cui e' anche innamorato ,trapiantando il cervello di un robot che aveva costruito.Poi tutto gira storto,perche' la ragazza da giovane posata e tranquilla,diventa una killer seriale.Uno dei film piu' strani di Wes Craven che unisce la mania robotica anni ottanta,con momenti di puro delirio.Mi e' sembrato un mix di…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

axe di axe
7 stelle

Ho visto per la prima volta questo film più di venti anni fa, ricordo che lo trasmisero nella serie "Notte Horror": ne ricordavo solo alcune scene, in particolare l'omicidio della vecchia arpìa e la sequenza finale. Una recente visione mi consente di cogliere nuovi significati. Infatti, il film, parzialmente ispirato alla storia del Frankenstein di Mary Shelley ed ambientato in una…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2014
2014

Recensione

chribio1 di chribio1
1 stelle

Film "Horror" di Wes Craven immerso in pieni anni '80 del quale l'unica cosa bella da ricordare e' la strabordante bellezza di Kristy Swanson mentre la Pellicola annoia molto per tutti i primi 45' poi ... ri-annoia ancora mentre l'altra parte da tenere d'occhio e' ... il finale con il Robottino giallo : altro veramente non c'e' da tenere in memoria.voto.0.5. (nuovo tipo di punteggio ...) !!!

leggi tutto
Recensione
2011
2011
2010
2010

Recensione

LIBERTADIPAROLA75 di LIBERTADIPAROLA75
8 stelle

Craven rilegge alla sua maniera la classica storia alla Frankenstein: sentimentalismo teenager, un pò di splatter (e pure fantasioso!Vedere per credere la testa che esplode dopo aver ricevuto addosso una palla da basket -!?!-), eccessi visivi (da cardiopalma la sequenza finale!), riflessioni sulla grettezza della provincia americana, ironia latente (c'è pure "Mamma Fratelli"!!!).…

leggi tutto

Recensione

turisalvo di turisalvo
8 stelle

Girato con indubbio talento registico, tenendo sempre d'occhio i classici topoi del thriller, il film di Craven, a parte qualche caduta di gusto nelle scene degli ammazzamenti, si lascia seguire per il disegno dei personaggi ed il ritratto della cittadina americana di provincia, mentre costituisce un chiaro ammonimento a quanti pretendono l'impossibile dalla ricerca scientifica e dagli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009

Recensione

Thelma senza Louise di Thelma senza Louise
6 stelle

Un genio adolescente progetta un robot(oggi a vederlo risulta un pò pacchiano!) e lo tratta come uno di famiglia.Distrutto da una vicina,il ragazzo decide d'impiantare il suo cervello elettronico alla ragazza di cui si era innamorato e che era stata uccisa dal padre violento...L'esperimento funziona ma la ragazza sviluppa strane tendenze omicide....Della serie mai sfidare le…

leggi tutto
Recensione
2004
2004

Recensione

quintjaws di quintjaws
8 stelle

divertente horror ben diretto da quel genio visionario che e'wes craven.qui aggiorna ai nostri tempi il mito di frankestein assegnando la parte del folle scienziato ad un giovane teenager e il mostro ad una giovane ragazza rimasta vittima del padre ubriacone.se la trovata puo'sembrare banale non lo e'la messa in scena che utilizza al meglio alcune trovate della storia.bravi anche se…

leggi tutto
Recensione
2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito