Trama

Un ricco marchese lascia l'amante per riconquistare la moglie, a cui molti uomini fanno la corte. Alla giostra di amori dei padroni fanno da contraltare quelli della servitù. Tutto girato nella tenuta di campagna del marchese, dove un gruppo di nobili si riunisce per il rito della caccia alla lepre.

Note

Dramma che inizia allegramente, ma con un epilogo tragico. Fallimento commerciale alla sua uscita, è stato riscoperto in seguito dagli esponenti della Nouvelle Vague. Renoir interpreta un ruolo secondario. Considerato il capolavoro di Renoir.

Commenti (3) vedi tutti

  • Voto 7. [28.05.2010]

    commento di PP
  • La fine di un'epoca sull'orlo del precipizio della seconda guerra mondiale, descritta magistralmente, con intenti di satira sociale, da un maestro del cinema.

    commento di sasso67
  • Tra dramma e commedia, una forte critica alle regole e alle convenzioni dell'alta borghesia e dei rapporti in società. 8

    commento di kotrab
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

EightAndHalf di EightAndHalf
10 stelle

La catalogazione per generi, al cinema, è sempre (stata) un problema. Commedia, dramma, tragedia (o tragicommedia), molti se ne sono inventati tantissimi per spiegare tutte le infinite sfaccettature che la Settima Arte ha saputo generare. Già un film che si fa catalogare toglie metà del beneficio del dubbio, di quel sacrosanto diritto dello spettatore, non avere… leggi tutto

10 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

passo8mmridotto di passo8mmridotto
5 stelle

Jean Renoir è stato uno dei  grandi maestri del cinema francese. Figlio del grande pittore Auguste, ne aveva di lui nel sangue la genialità e la poliedricità, che riuscì a trasferire nello schermo sin dal suo debutto, nel 1924, con "La fille de l'eau". Con l'avvento del sonoro, inizia la serie ininterrotta di capolavori, tra i quali "La chienne",1931 -… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2019
2019
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
8 stelle

Buon film di Renoir che interpreta anche Octave  il personaggio amico dei protagonisti. Un film interessante e che non fa pesare i suoi quasi 80 anni  Un ricco marchese invita nella sua tenuta di campagna amici, amanti e rivali in amore. Tresche ed equivoci, in cui i servi duplicano le schermaglie amorose dei padroni, con conseguenze tragiche. Ma le regole del gioco, che sono quelle…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2017
2017
2016
2016

Recensione

passo8mmridotto di passo8mmridotto
5 stelle

Jean Renoir è stato uno dei  grandi maestri del cinema francese. Figlio del grande pittore Auguste, ne aveva di lui nel sangue la genialità e la poliedricità, che riuscì a trasferire nello schermo sin dal suo debutto, nel 1924, con "La fille de l'eau". Con l'avvento del sonoro, inizia la serie ininterrotta di capolavori, tra i quali "La chienne",1931 -…

leggi tutto

Recensione

SalvatoreTorre di SalvatoreTorre
10 stelle

Le règle du jeu oggi è un pietra miliare del cinema mondiale, ma alla sua uscita nelle sale rischiò quasi di privarci di uno dei più grandi autori della settima arte. Nel 1939 l'accoglienza di critica e pubblico fu un disastro, gli esercenti decisero di toglierne un quarto d'ora e durante la guerra il negativo del film fu distrutto dopo un bombardamento, Renoir…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
locandina
Foto
2015
2015
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

scandoniano di scandoniano
9 stelle

Un fitto intreccio latente di sentimenti, gelosie ed amicizie esplode durante un soggiorno presso la tenuta del marchese De la Chesnaye e sconvolge il gruppo di aristocratici e benestanti francesi della fine degli anni ’30. Coinvolti saranno gli invitati, i padroni di casa, perfino la servitù, in un intreccio sempre più fitto, fino allo squassante finale.   Se il film…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
10 stelle

La catalogazione per generi, al cinema, è sempre (stata) un problema. Commedia, dramma, tragedia (o tragicommedia), molti se ne sono inventati tantissimi per spiegare tutte le infinite sfaccettature che la Settima Arte ha saputo generare. Già un film che si fa catalogare toglie metà del beneficio del dubbio, di quel sacrosanto diritto dello spettatore, non avere…

leggi tutto
2014
2014
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2012
2012
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito