Trama

L'impresa di portare a termine un film - il cui set è installato sulla costa campana, nei pressi di Sorrento - appare quanto mai difficoltosa: ai mille problemi pratici e finanziari che assillano la lavorazione, si aggiungono infatti i rovelli e i ripensamenti del nevrotico regista Jeff. Nel frattempo, gelosie, attrazioni e disperazioni incrociate si impadroniscono degli attori e della troupe...

Note

Ad aspirare alla santità e a prostituirsi (come sottintende il titolo), ad accettare tutto pur di "venire alla luce" è il cinema stesso, qui colto nel processo spurio e contrastato della sua genesi. Disordinato, autobiografico e intenso Fassbinder.
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

luca826 di luca826
8 stelle

VOTO 7+ TORRENZIALE (Tv 3 Dicembre 2011) RWF gira il suo "Effetto Notte", il cinema parla del cinema ma il risultato finale è come sempre il disagio esistenziale che si nasconde dietro la convivenza fra diversi caratteri. La ristrettezza della hall di un albergo rinchiude queste emozioni, rendendo l'operazione esplosiva. Nella prima parte lo spazio limitato viene 'espanso' dal talento del… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

PompiereFI di PompiereFI
6 stelle

Nel 1971 Fassbinder si mise alla prova con un film corale, caratterizzato da una moltitudine di attori emblematici del suo entourage dell’Antiteater di Monaco: a parte Lou Castel ed Eddie Constantine (la stella del film nel film che impersona se’ stesso), ammiriamo Hanna Schygulla, lo stesso Rainer Werner Fassbinder, Margarete von Trotta, Kurt Raab e Ingrid Caven. Gestendo gli… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

kahlzer di kahlzer
2 stelle

Dopo una buona mezz’ora, scandita al novanta per cento da suole e tacchi di scarpe, e per il restante dieci, da cubalibre e bicchieri in frantumi, anche il più bendisposto deve fare i conti col proprio istinto di autoconservazione  (per altro, ieri notte su Raitre, già messo a dura prova nella sala d’attesa di un interminabile ciarpamingstore) leggi tutto

3 recensioni negative

2018
2018
2014
2014
2013
2013

Recensione

kahlzer di kahlzer
2 stelle

Dopo una buona mezz’ora, scandita al novanta per cento da suole e tacchi di scarpe, e per il restante dieci, da cubalibre e bicchieri in frantumi, anche il più bendisposto deve fare i conti col proprio istinto di autoconservazione  (per altro, ieri notte su Raitre, già messo a dura prova nella sala d’attesa di un interminabile ciarpamingstore)

leggi tutto
Recensione
2012
2012

Recensione

chribio1 di chribio1
4 stelle

Tranne la bellezza di qualche attrice anche piu' famosa di altre,non e' che sia quella visione cosi' bella da vedersi.voto.5.

leggi tutto
Recensione
2011
2011

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

VOTO 7+ TORRENZIALE (Tv 3 Dicembre 2011) RWF gira il suo "Effetto Notte", il cinema parla del cinema ma il risultato finale è come sempre il disagio esistenziale che si nasconde dietro la convivenza fra diversi caratteri. La ristrettezza della hall di un albergo rinchiude queste emozioni, rendendo l'operazione esplosiva. Nella prima parte lo spazio limitato viene 'espanso' dal talento del…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2010
2010

Recensione

PompiereFI di PompiereFI
6 stelle

Nel 1971 Fassbinder si mise alla prova con un film corale, caratterizzato da una moltitudine di attori emblematici del suo entourage dell’Antiteater di Monaco: a parte Lou Castel ed Eddie Constantine (la stella del film nel film che impersona se’ stesso), ammiriamo Hanna Schygulla, lo stesso Rainer Werner Fassbinder, Margarete von Trotta, Kurt Raab e Ingrid Caven. Gestendo gli…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Puttane

Redazione di Redazione

Niente eufemismi pietosi. Per identificare la professione più antica del mondo - quella che forse vanta anche il maggior numero di appellativi (volgari e non) - meglio andare dritti. Lo ha fatto Ken Russel, non…

leggi tutto
Playlist
2009
2009

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

In un albergo della Spagna (in realtà siamo in Italia, sulla Costiera Amalfitana), una troupe tedesca sta per iniziare le riprese di un film. I problemi produttivi si sommano ai drammi personali, e un regista nevrastenico e dittatoriale cerca di tirare le fila della situazione. Uno dei migliori e più importanti film del Fassbinder anni settanta (decennio nel quale si svolse,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2008
2008

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

Fassbinder di per sè non è certo il massimo della chiarezza. Il film ruota attorno ad un altro film che pare non riesca a vedere la luce per una serie di difficoltà tecniche e relazionali umane fuori dal controllo della troupe. C'è una forte componente omosessuale; c'è un continuo riproporsi di atteggiamenti divistici; c'è la crisi, ma non creativa: dovuta a fattori sempre e comunque…

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

Zarathustra di Zarathustra
6 stelle

Strampalato film di Fassbinder (e questa non è certo una novità...) che parla di cinema e delle difficoltà nel produrre e realizzare una pellicola. Prima di "effetto notte" di Truffaut, il regista tedesco sperimenta il cinema nel cinema con un risultato interessante ma decisamente esagerato e strabordante come nel suo stile. Forse è più un film che parla delle angoscie e della violenza che…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 29 novembre 2006 su Rai Movie
2003
2003
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito