Trama

Uno scrittore si infatua della prostituta che ha recentemente incontrato. Per lei, lascia la fidanzata e comincia a sperperare il denaro che ha, senza rendersi conto di essere semplicemente usato. Ritornato dalla fidanzata, la sposa ma ben presto riallaccia i legami con l'altra. Quando la moglie scopre il tradimento, si suicida lasciando l'uomo andare incontro a una pericolosa deriva ossessiva.

Commenti (2) vedi tutti

  • Voto 5. [28.05.2013]

    commento di PP
  • Film "d'autore" con i pregi (pochi) e i difetti (molti) di un manierismo autoriale da anni '60. Le immagini spesso sono belle, ma i vezzi "antonioniani" rendono il tutto noioso ed estremamente datato.

    commento di Stepan
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

alan smithee di alan smithee
8 stelle

La fama a volte si guadagna con fatica, a volte è un dono di natura che va solamente ben gestito; altre volte invece la si compra…..o la si ruba. Uno scrittore inglese di nome Tyvian Jones, corteggiato e lodato presso i più prestigiosi incontri culturali e mondani dell’alta borghesia di primi anni ’50, vivacchia di luce riflessa nella Venezia ingrigita di mezza… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni
2019
2019

Raccontare Venezia... Aspettando Venezia

obyone di obyone

Il documentario di Wilma Labate " Raccontare Venezia" è stato presentato alla 74ma Mostra del cinema. Racconta la città dei doge attraverso il filtro deformante del cinema che l'ha ritratta nelle sue…

leggi tutto
Playlist
2018
2018

Recensione

alan smithee di alan smithee
8 stelle

La fama a volte si guadagna con fatica, a volte è un dono di natura che va solamente ben gestito; altre volte invece la si compra…..o la si ruba. Uno scrittore inglese di nome Tyvian Jones, corteggiato e lodato presso i più prestigiosi incontri culturali e mondani dell’alta borghesia di primi anni ’50, vivacchia di luce riflessa nella Venezia ingrigita di mezza…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
2016
2016
2015
2015

Recensione

momasu di momasu
10 stelle

Eve è vittima di disavventure produttive. Sono note le versioni censurate e nonostante circolino alcune copie reintegrate di scene mancanti o tagliate sono evidenti strane cesure e omissis narrativi. Poco importa, il tocco di Losey c'è e soprattutto c'è Eva. Eva/Jean Moreau che è la quintessenza della donna totalmente libera. Libera dal denaro. Non ha…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2013
2013

Recensione

sasso67 di sasso67
6 stelle

Losey indeciso tra noir e introspezione antonioniana, ambienta un film in Italia, tra le atmosfere umide di Venezia e quelle più solari di Roma, ma non imbrocca il registro giusto, nonostante le buone prove del cast e del personale tecnico.

leggi tutto
2012
2012

La "divina" Jeanne Moreau

steno79 di steno79

Da tempo volevo dedicare una play a questa grande attrice... oggi finalmente ho avuto l'ispirazione giusta! Jeanne Moreau nasce nel 1928 a Parigi, figlia di un ristoratore, proprietario della brasseria "La Cloche…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Un Losey non certamente acclamato dalla critica e vedendolo oggi non si capisce davvero il perché, una contestazione davvero ingiustificata, iniziando dai contenuti e salendo fino al montaggio ed alla fotografia oltre che alla presenza di attori in fase magica come poche volte. Una storia che si rifà a Lola della Dietrich, scorrendo per Schiavo d’Amore della Davis, e un ribaltamento del…

leggi tutto
2009
2009

Recensione

michel di michel
6 stelle

AMOREAMORTE Sopraffatto dal senso di colpa per aver rubato la fama a un morto, uno scrittore affida la sua autodistruzione a una misteriosa prostituta che vive al di la del bene e del male. Il film offre il crudele ritratto di una borghesia colta e decadente a cui fanno da degna cornice i lugubri chiaroscuri di Venezia. Losey ha diretto un film lucido ed elegante, visivamente bellissimo, in…

leggi tutto
Recensione

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

Con Eva, Losey affronta ancora le relazioni umane, di coppia: uno scrittore fallito e imbroglione viene attratto dalla prostituta Eva, che si rivela femme fatale e per colpa sua induce la moglie dello scrittore a suicidarsi. Losey anche qui non bada tanto all'azione, all'intreccio serrato, ma agli ambienti, agli oggetti, alla messinscena, alla cura simbolica, alla inconsistenza dei personaggi,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Tradimenti

Redazione di Redazione

Materia oscura per eccellenza, deviazione dall'altro. Il tradimento è maschera, è vigliaccheria, è doppiezza. E spesso, quanto più è atroce, tanto più è spettacolare. Proviamo allora a metterli in fila tutti…

leggi tutto
Playlist
2006
2006
Trasmesso il 3 dicembre 2006 su Rai Movie
Trasmesso il 3 novembre 2006 su Rai Movie
Trasmesso il 26 ottobre 2006 su Rai Movie
Trasmesso il 15 settembre 2006 su Rai Movie
2005
2005

Eccomi qua

bickle di bickle

Eccomi qua, il disturbante DISTURBATORE del piccolo borghese calunniatore e MALALINGUA, della fetida arroganza della sua panza-panzina, della sua panze'. Trallallerò, trallalà, vieni qua & vai là. Tutti in coro,…

leggi tutto
Playlist
2004
2004

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

non badate alla inverosimiglianza narrativa della trama: "Eva" e' quello che si dice un film "di regia". Opera ondivaga, frammentata, ammaliante, dalle connotazioni oniriche, che si avvicina piu' al flusso di coscienza (o all'incubo allucinato) che al melodramma. Una Moreau inarrivabile in un film che conta piu' per quello che suggerisce che per quello che racconta.

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito