Espandi menu
cerca
Hollywood, Vermont

Regia di David Mamet vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 72
  • Post 7
  • Recensioni 2975
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Hollywood, Vermont

di barabbovich
4 stelle

Una troupe cinematografica arriva a Waterford, nel Vermont, per girare un film in costume, ambientato a fine '800 nei pressi di un vecchio mulino. Il mulino però non c'è più, l'attrice protagonista (Parker) fa le bizze, il protagonista (Baldwin) rischia un processo per essere andato con una minorenne e lo sceneggiatore (Hoffman) deve fare i salti mortali per dare coerenza al copione. Con la troupe, anche la cittadinanza locale va nel caos.
È quasi una legge scientifica: quando un regista fa un film sul film vuol dire che è a corto di idee. Non fa eccezione l'ottavo lungometraggio di Mamet, una virata solo apparente nella filmografia del regista, che conserva intatta l'attenzione sui temi dell'inganno, della menzogna e della seduzione. Un cast di prim'ordine e qualche buona trovata nei dialoghi, segno inequivocabile del talento del regista-sceneggiatore in fase di scrittura, non bastano a dare spessore a un film corale fiacco e dispersivo.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati