Iris - Un amore vero

play

Regia di Richard Eyre

Con Judi Dench, Jim Broadbent, Kate Winslet, Hugh Bonneville Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema Hits
  • Ore 18:00
altre VISIONI

Trama

Iris Murdoch, scrittrice e filosofa inglese, conobbe e sposò John Bayley nel 1956, due anni dopo la pubblicazione del suo primo romanzo. Il rapporto tra Iris e John, professore e stimato critico letterario, fu all'inizio burrascoso a causa del carattere poco malleabile della donna. Per anni fu lei a dettare le regole della loro convivenza. Quando nel 1997 le venne diagnosticato il morbo di Alzheimer, Iris fu costretta a diventare docile dipendente del marito.

Note

Eyre, solidissimo regista teatrale che per il cinema ha diretto _L'ambizione di James Penfield_, rielabora gli scritti di Bayley, aggiunge e inventa. Cerca la formula di un film che non sia né un tradizionale biopic né una fiction. E questo non giova. Si concentra con innegabile fervore sul montaggio del tempo spostandosi tra il passato e il presente con incastri, slittamenti, déjà vu. Segue, commosso, i suoi quattro attori (che si lasciano ammirare, ma con i quali non ci si identifica) per due ruoli: Judi Dench e Kate Winslet per Iris e Jim Broadbent (che ha vinto l'Oscar come miglor attore non protagonista) e Hugh Bonneville per John. Un film limaccioso come le acque in cui Iris nuota felice.

Commenti (1) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

La storia e la vita di Iris Murdoch,una delle più grandi scrittrici inglesi contemporanee,donna vitale e brillante, spregiudicata e sessualmente esuberante ,nei  giorni spensierati di Oxford, in cui conduce una vita anticonformista e spensierata,raccontata attraverso continui flaschback, il regista, ce la ricorda, dandole il volto di Kate Winset,giovane e piena di vita,donna in… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Rosebud77 di Rosebud77
6 stelle

La vita della scrittrice di romanzi Iris Murdoch, donna inglese energica e fervente filosofa stroncata in età avanzata dall’alzheimer, si fa film dall’impianto teatrale, che percorre la biografia con lo spirito del romanzo di formazione, ma intelligentemente se ne distacca nell’intrecciare in parallelo la storia della Iris da giovane (interpretata da una notevole Kate Winslet)… leggi tutto

9 recensioni sufficienti

2018
2018

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

La storia e la vita di Iris Murdoch,una delle più grandi scrittrici inglesi contemporanee,donna vitale e brillante, spregiudicata e sessualmente esuberante ,nei  giorni spensierati di Oxford, in cui conduce una vita anticonformista e spensierata,raccontata attraverso continui flaschback, il regista, ce la ricorda, dandole il volto di Kate Winset,giovane e piena di vita,donna in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2015
2015
2011
2011

Buon Compleanno Kate Winslet !

chribio1 di chribio1

Oggi compie gli anni anche Kate Elizabeth Winslet che,e' un'attrice da molti anni sulle scene,da me abbastanza messa nel dimenticatoio troppo in fretta (poco dopo il "Titanic") ma che prepotentemente da qualche anno…

leggi tutto

Recensione

giacoluca di giacoluca
8 stelle

un film crudelmente triste che coinvolge lo spettatore nei due piani narrativi, quello superficiale dove tutto finisce e quello portato a galla dai flash backs dove tutto ha avuto inizio. Da una parte c'è l'importanza della parola, dall'altra dell'amore e dei ricordi....i due temi si incrociano in modo commovente ed amaro, direi

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009

Recensione

chribio1 di chribio1
6 stelle

film che nonostante la placida lentezza,ricorda moooolto da vicino lo splendido "Le pagine della nostra vita" e un po' di meno"La casa sul lago del tempo";le analogie sono sia nelle storie che nei deja-vu' e ogni tanto sia in questo film che in "la casa sul lago del tempo",spesso risultano assai incasinati e troppo frequenti. Pero',fra i 2 films citati,questo sta proprio nel mezzo,sia come…

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

rosario di rosario
8 stelle

Spregiudicata prova registica per un lungometraggio originale, ove i toni pacati e classici della sceneggiatura si contrappongono ai duraturi e repentini momenti della storia .Un ritratto speciale della vita di una donna tra freschezza passata d infausto destino a venire.La fotografia del vivere piena di luce e di colori di un personaggio che conosce la vita,che si nutre di passioni,pulsioni ed…

leggi tutto
Recensione

Recensione

columbiatristar di columbiatristar
6 stelle

Una strepitosa esplosione verbale...dove lo spettatore a volte si perde.. il dolore della malattia che uccide... che logora.. che rovina tutto. la bellezza dei sentimenti, dell'amore che è più forte di qualsiasi altra cosa al mondo. il film purtoppo non cattura pienamente e resta un pò distaccato..dentro lo schermo..nonostante la bravura di Judi Dench...e la particolarità del…

leggi tutto
Recensione

Recensione

tobanis di tobanis
6 stelle

Mah, quando vedi che mezzo cast è candidato all'Oscar e uno addirittura lo vince (migliore attore non protagonista, Oscar eccessivo), ti aspetti molto. In realtà il film è così cosà, ma soprattutto è un film tristissimo. Buono in alcune parti, indisponente all'inizio, in totale non soddisfa del tutto. Il brutto è che mai appassiona.

leggi tutto
Recensione

Recensione

fedeico winslet di fedeico winslet
6 stelle

Un film dove il rispetto delle difficoltà esistenziali assume le cadenze del cinema classico,impregnato da una generosità umana,garbata e nostalgica.La sceneggiatura alterna i contrattempi drammatici e le annotazioni storiche barcollando un po'tra i flashback e i risvolti psicologci,ma Eyre raduna una cast di tale fascino e bravura che risulta impossibile non identificarsi con la storia e i…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Aquilant di Aquilant
8 stelle

La luce va spegnendosi con spietata gradualità nella mente di Iris. L’irreversibile parabola ascendente della malattia é descritta con tocchi spediti ed al tempo stesso estremamente realistici, caratterizzati da una robusta dose di dinamismo e privi del pur minimo cedimento nel versante del ricattatorio. Ma a proposito di questa toccante visione di graduale scoperta dell’amore e della sua…

leggi tutto
Recensione
2004
2004

Recensione

emmepi8 di emmepi8
6 stelle

Film decisamente imperfetto che si perde tra passato e presente senza avere il coraggio di prendere una linena precisa. Si basa molto sulla bravura degli intepreti ed in particolare sulla Dech, superlativa!!

leggi tutto
Recensione

Chi davvero soffre

Luisa86 di Luisa86

Spesso, vedendo un film, ci si concentra esclusivamente sul dolore del protagonisa. Eppure c'è anche chi soffre alle spalle, in modi diversi: chi si prende cura, chi piange in silenzio, chi si tormenta. Questa…

leggi tutto
Playlist

Recensione

Luisa86 di Luisa86
8 stelle

Con quella placida lentezza che è propria della vecchiaia, servendosi dei bei colori crepuscolari e disincantati di Roger Pratt e della triste colonna sonora del grande James Horner, Eyre racconta stralci di vita della scrittrice Iris Murdoch, in un film l cui unico sbagli è quel sottotitolo italiano, "un amore vero": Iris non è certo la storia di un grande amore, lirico e pomposo, sbandierat…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2002
2002

Recensione

speedy34 di speedy34
6 stelle

Dice Richard Eyre, regista del film candidato a tre Premi Oscar “Iris. Un amore vero”, a proposito dell’attrice Judy Dench, scelta per il ruolo della romanziera e filosofa Iris Murdoch: «É assolutamente trasparente e permette al personaggio che sta interpretando di respirare attraverso il suo corpo». Ed effettivamente Judy Dench, candidata all’Oscar come migliore…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Rosebud77 di Rosebud77
6 stelle

La vita della scrittrice di romanzi Iris Murdoch, donna inglese energica e fervente filosofa stroncata in età avanzata dall’alzheimer, si fa film dall’impianto teatrale, che percorre la biografia con lo spirito del romanzo di formazione, ma intelligentemente se ne distacca nell’intrecciare in parallelo la storia della Iris da giovane (interpretata da una notevole Kate Winslet)…

leggi tutto
Recensione

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
6 stelle

La radiografia della testa di Iris Murdoch, romanziera e filosofa dublinese morta nel 1999, è perentoria. L’Alzheimer, inesorabile, trasforma il cervello in una landa nera e vuota. Cancella anche i mondi segreti e nascosti nei quali la protagonista ha continuato a rifugiarsi per quaranta anni e dai quali è tornata dal marito, il critico letterario John Bayley. È lui, nel suo libro “Elegia…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito