Espandi menu
cerca
South Kensington

Regia di Carlo Vanzina vedi scheda film

Recensioni

L'autore

scandoniano

scandoniano

Iscritto dal 27 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 75
  • Post 18
  • Recensioni 1430
  • Playlist 32
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su South Kensington

di scandoniano
2 stelle

Nonostante manchi il linguaggio triviale, vero marchio di fabbrica dei loro film, è chiaro fin dalle prime scene che si tratti di un film diretto e sceneggiato dai Vanzina. La banalità della scrittura, l’assenza di un senso alla base delle vicende (“che cosa vuole dire questo film?”, mi sono spesso chiesto durante la visione), la caratterizzazione poco spiccata di alcuni personaggi (come quello di Naike Rivelli), l’inutilità funzionale di altri (il personaggio di Max Pisu), i luoghi comuni italioti più squallidi (i bambini sfidati al parco solo perché non italiani o Brignano che chiede pasta durante un banchetto) sono soltanto alcune dei cliché dei Vanzina, che si ritrovano sparpagliati anche in questo “South Kensington”, film che, se non fosse stato realizzato, non sarebbe mancato certamente a nessuno. Le situazioni sono ritrite (gli amori scontati, le dinamiche banalissime) o inverosimili (ci sono una decina di personaggi principali che si incontrano sempre per caso, all’aeroporto, per strada, in albergo, come se Londra fosse grande quanto Sabaudia). Deprimente, per non dire altro, l’attore che interpreta il napoletano a Londra: inflessione marcatamente alla Troisi, di cui, anche la pettinatura lo conferma, crediamo volesse essere il clone. Un film pessimo, davvero senza né capo né coda.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati