Trama

Guo ha sedici anni, viene dalla campagna e trova un impiego come fattorino per un'agenzia di recapiti. Per effettuare le consegne, il principale gli dà in prestito una mountain bike, con l'accordo che potrà riscattarla non appena avrà guadagnato 600 yuan. Dopo settimane di duro lavoro, a Guo viene rubata la bicicletta e per il ragazzo inizia una vera e propria odissea...

Note

In Cina, oggi, una bicicletta è ancora un bene di lusso, uno status symbol. Magari farà sorridere qualche occidentale, ma correre dietro a un ladro, da quelle parti, ha ancora un senso. Uno dei (tanti) motivi per andare a vedere questo autentico rifacimento del capolavoro di Vittorio De Sica, sta appunto nel sorprendersi basiti, nell'essere testimoni di un mondo che, seppur ravvicinato rispetto al passato, è ancora lontano e misterioso ai più. Wang Xiaoshuai, regista (classe 1966) della "sesta generazione", propone uno sguardo nudo e crudo della Pechino contemporanea, contrapponendosi nettamente al "tocco europeo" di autori della generazione precedente (come Zhang Yimou, per esempio). A Wang non piacciono i colori ricercati, le angolazioni eleganti, le atmosfere predilette dai frequentatori di festival. Prende la cinepresa e si butta nei vicoli, nelle strade, nei meandri di quella Cina non ufficiale che fa tremare i polsi ai politici (che infatti non gli hanno dato uno yuan). Una pellicola letteralmente indipendente, che grida con orgoglio la sua totale autarchia. Per fortuna a Berlino 2001 se ne sono accorti e lo hanno ampiamente premiato (Gran Premio della Giuria e Orso d'argento ai due impressionanti protagonisti).

Commenti (1) vedi tutti

  • VOTO 4 troppo noioso nella seconda parte

    commento di arcarsenal
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Un film cinese di un autore che in patria non gode di particolari simpatie politiche, come spesso accade per i diversi autori importanti di questa nazione. L'amore che questo autore ha per il grande cinema lo si vede dalla scelta stessa dell'argomento che non facciamo nessuna fatica a riportarlo al cinema di De Sica e Zavattini tutto, e qui in particolare a Ladri di Biciclette.… leggi tutto

11 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

chribio1 di chribio1
6 stelle

a me e' sembrato molto + carina la parte del sentimento fra il ragazzo e la tipa che gli girava intorno,anche se il film in se' anche x il resto della storia emana 1 tranquilla aria di godibilita' e di paesaggi urbani cinesi sempre + in espansione e sempre + legati come alla fine da piccoli atti vandalici.voto.6. leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2019
2019
2016
2016
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Trasmesso il 27 ottobre 2016 su Rai Movie
Trasmesso il 23 ottobre 2016 su Rai Movie
2014
2014
Trasmesso il 15 febbraio 2014 su Rai Movie
Trasmesso il 7 febbraio 2014 su Rai Movie
2013
2013
2012
2012
2011
2011

Recensione

Artemisia1593 di Artemisia1593
6 stelle

A parte il ritmo piuttosto “orientale”, il film “Le biciclette di Pechino” offre spunti interessanti e momenti avvincenti nel bene e nel male. Vi si vede la Pechino di oggi, il contrasto tra la parte vecchia fatta di catapecchie fatiscenti e vicoli e la parte moderna “occidentalizzata” e caotica. Non è più la Pechino dove circolavano solo biciclette ma esse sono ancora un mezzo…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 16 maggio 2011 su Rai Movie
2010
2010

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

  Un film cinese di un autore che in patria non gode di particolari simpatie politiche, come spesso accade per i diversi autori importanti di questa nazione. L'amore che questo autore ha per il grande cinema lo si vede dalla scelta stessa dell'argomento che non facciamo nessuna fatica a riportarlo al cinema di De Sica e Zavattini tutto, e qui in particolare a Ladri di Biciclette.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

chribio1 di chribio1
6 stelle

a me e' sembrato molto + carina la parte del sentimento fra il ragazzo e la tipa che gli girava intorno,anche se il film in se' anche x il resto della storia emana 1 tranquilla aria di godibilita' e di paesaggi urbani cinesi sempre + in espansione e sempre + legati come alla fine da piccoli atti vandalici.voto.6.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 31 marzo 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 14 gennaio 2010 su Rai Movie
2009
2009
Trasmesso il 28 luglio 2009 su Rai Movie

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Ladri di biciclette alla pechinese:vidi questo film in un Festival e mi fece subito un ottima impressione nonostante una mia atavica idiosincrasia per molto cinema orientale.Il fatto che mi piacque molto è presto spiegato:questo film è ben più di un omaggio al De Sica di Ladri di biciclette pur richiamandosi assai poco nello stile al neorealismo italiano.Wang in una Pechino letteralmente…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 19 marzo 2009 su Rai Movie
2008
2008

Recensione

slim spaccabecco di slim spaccabecco
6 stelle

Rifacimento all'attuale del capolavoro di De Sica. Perde un po' del vigore e della bellezza del nostrano, ma non è tutto da buttare, come i due protagonisti ad esempio.

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito