Trama

Sorge il sole sull'isola di Kish e un soldato sveglia un suo collega che sta dormendo su una misera brandina. Quella che inizia oggi è una giornata diversa dal solito, oggi è giorno di elezioni. Dal cielo, paracadutata da un aereo, è infatti atterrata l'urna. Tra poco arriverà la persona incaricata di raccogliere i voti. La sorpresa è grande per il militare perché la scrutatrice è una donna e chiede di essere scortata.

Note

"Il voto è segreto" conferma la regola secondo cui i film belli sono opere prime o seconde, e quelli vecchi sono proprio tanto vecchi. Ne può conseguire anche che i giovani invecchiano subito, ma su Babak Payami siamo pronti a scommettere perché, oltre che un vero regista, ci sembra un egregio "pensatore". Cos'è infatti il suo film, coi liberi modi di un'opera aperta e sulla base di un delicato racconto sul rapporto tra due persone diverse tra loro nel giro intenso degli incontri di una giornata, se non un trattatello politico-filosofico su un tema fondamentale? Il tema è il rapporto tra "arretratezza" e "modernità", tra un modello di potere e stato tradizionale (oppressivo, militare) e la democrazia (un'invenzione occidentale: cosa può diventare in quei contesti)? Il film non è una parabola, non è un pamphlet, non è un trattato, è un vero racconto aperto che rimanda (con leggerezza a uno dei maggiori dilemmi del nostro tempo. Ed è un modo nuovo di essere del cinema iraniano: né miniature né "pezzi di vita vera". Il film ha vinto il premio speciale della Giuria a Venezia.

Commenti (3) vedi tutti

  • Questo film è annunciato come una commedia, ma non c'è niente di lontanamente divertente nel vedere una donna che se ne va in giro con una scatola in macchina o a piedi a raccogliere voti in maniera fanatica e ossessiva accompagnato da un militare.

    commento di wang yu
  • Da uno spunto semplice un film delizioso per poesia,critica sociale,immagini e contenuti.La "strana coppia" costretta dagli eventi a condividere la giornata è alla fine tenerissima.

    commento di quarantasette
  • Il sociale che s'incontra con il sentimentale. Il giorno dell'elezioni è qualcosa di più che una dimostrazione di coscienza democratica per i paesi che non conoscono l'uguaglianza e il progresso.

    commento di z mostel
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Baliverna di Baliverna
8 stelle

Interessante film minimalista, dai toni molto pacati, però ben girato e interessante. Offre uno spaccato sull'Iran più rurale e retrogrado, dove lo stato e la democrazia vengono percepiti con fastidio e persino insofferenza. Le elezioni vengono viste come inutili, oppure individui furbi e subdoli sfruttano l'ignoranza della popolazione per manipolare i loro voti; mentre le donne hanno quasi… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ed wood di ed wood
6 stelle

Discreto epigono kiarostamiano, che riprende dal maestro Abbas l'assoluta trasparenza espositiva, il minimalismo, l'ambiguità fra finzione e realtà, l'esplorazione dell'arido territorio persiano come mezzo di conoscenza della realtà. I due giovani protagonisti di questo film hanno la stessa funzione dell'uomo e del bambino di "E la vita continua": quelli attraversavano un Iran messo in… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2019
2019
2013
2013
2011
2011

Recensione

ed wood di ed wood
6 stelle

Discreto epigono kiarostamiano, che riprende dal maestro Abbas l'assoluta trasparenza espositiva, il minimalismo, l'ambiguità fra finzione e realtà, l'esplorazione dell'arido territorio persiano come mezzo di conoscenza della realtà. I due giovani protagonisti di questo film hanno la stessa funzione dell'uomo e del bambino di "E la vita continua": quelli attraversavano un Iran messo in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

Interessante film minimalista, dai toni molto pacati, però ben girato e interessante. Offre uno spaccato sull'Iran più rurale e retrogrado, dove lo stato e la democrazia vengono percepiti con fastidio e persino insofferenza. Le elezioni vengono viste come inutili, oppure individui furbi e subdoli sfruttano l'ignoranza della popolazione per manipolare i loro voti; mentre le donne hanno quasi…

leggi tutto
Trasmesso l'8 ottobre 2011 su Rai Movie
Trasmesso il 3 ottobre 2011 su Rai Movie
Trasmesso il 27 settembre 2011 su Rai Movie
2010
2010

THE DAY BEFORE

LAMPUR di LAMPUR

Siamo alla vigilia di una giornata fondamentale per il nostro paese. E nel nostro piccolo, esaminando gli svariati futuri scenari, vogliamo offrirvi un ventaglio delle numerose metodologie di governo che i nostri…

leggi tutto
2009
2009

Il Voto è Segreto...

Dying Theatre di Dying Theatre

Maurizio veste di Rosa, ci ha le magliette Avvitate con i coniglietti di 'playboy' stampati su, e mi dice "eh òh, ecchèmmefrega, sì ddomenica regge er tempo me butto a fregggene, chi ce và a votà quei…

leggi tutto
2008
2008

...ED ALTRI UTENTI ANCORA...

LAMPUR di LAMPUR

...che leggo sempre con particolare deferenza, dai quali difficilmente dissento, e che, a prescindere da antipatie e simpatie, rappresentano un cardine della community, presente ed autorevole. E con la giusta dose di…

leggi tutto

VOTO: una risposta dalla redazione

Database di Database

cari utenti, raccogliamo volentieri la vostra proposta, anche se ci sono alcuni problemi. In realtà siamo d'accordo da sempre con voi sulla questione: 3 soli "gradi di giudizio" sono troppo pochi e si finisce per…

leggi tutto
Playlist
2007
2007

Recensione

joe cavana di joe cavana
8 stelle

Il film vincitore del premio speciale della giuria al Festival del cinema di Venezia 2001, è impegnativo e divertente. Impegnativo perchè spiega con molta delicatezza la situazione "democratica" (bene che, noi italiani spesso non siamo in grado di apprezzare come merita), in alcuni paesi del mondo (vedi la scena del voto al gruppo di donne). Invece la parte divertente è lasciata al soldato…

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

carlos brigante di carlos brigante
8 stelle

Visto a Venezia nel 2001. Gran film in cui il regista con incedere calmo ma non pesante ci consegna uno spaccato della sua terra, l'Iran, presentandoci una donna che va in giro nei posti più remoti dell'antica Persia per cercare di far votare le persone che vivono nei posti più isolati e distanti dalla capitale e quindi dalla "civiltà", dalla "società" e dalla "politica". Che non sia per…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Due soldati sulla spiaggia di un'isola iraniana. Dal cielo piove un baule. Dentro c'è il materiale per le elezioni. Un motoscafo scarica il rappresentante del seggio, che è una ragazza. Le cose si complicano per il soldato che deve accompagnarla attraverso i villaggi per raccogliere i voti degli abitanti. Uno dei film iraniani degli ultimi tempi più distesi e meno lagnosi, che accentua il…

leggi tutto
Recensione
2002
2002

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
8 stelle

Raye Makhfi” (“Il voto è segreto”) conferma la regola secondo cui i film belli sono solo opere prime o seconde, e quelli dei vecchi sono proprio tanto vecchi. Ne può conseguire anche che i giovani invecchiano subito, ma su Babak Payami siamo pronti a scommettere perché, oltre che un vero regista, ci sembra un egregio “pensatore”. Cos’è infatti il suo film, coi liberi modi di…

leggi tutto
Recensione
2001
2001
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito