Espandi menu
cerca
The Score

Regia di Frank Oz vedi scheda film

Recensioni

L'autore

FilmTv Rivista

FilmTv Rivista

Iscritto dal 9 luglio 2009 Vai al suo profilo
  • Seguaci 221
  • Post 80
  • Recensioni 6292
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Score

di FilmTv Rivista
6 stelle

Talvolta il cinema sembra funzionare come il mondo del pallone dove non sempre una squadra piena di stelle vince il campionato, specie se manca l’amalgama, che qualche presidente “riccoscemo” pensava fosse un grande giocatore. “The Score” conferma tale legge e nonostante metta in campo il meglio di tre generazioni di attori, Brando, De Niro e Norton, che solo a scriverli incute timore, alla fine la montagna partorisce un topo di medie dimensioni. Frank Oz, apprezzato realizzatore di commedie con un pizzico di follia, si cimenta con il thriller e tutto sommato non se la cava male a raccontare l’ultimo colpo di un grande scassinatore, un plot che ha fatto la fortuna del genere. Il protagonista è De Niro nei panni di Nick Wells, uno scassinatore che sta meditando di concedersi una vita normale, con una bella donna accanto e un jazz caffè da gestire con passione, al quale è offerto un ultimo ricchissimo colpo. La tentazione è forte e l’uomo non è di pietra e si ritrova a gestire il colpo con un vecchio ricettatore e un giovane rampante della sua professione, col quale nasce qualche “incomprensione”. Il ritmo, specie nell’ultima parte non è male, ma il sapore è quello del déjà vu e l’immancabile colpo di scena finale non aggiunge poi molto di più.

 

Recensione pubblicata su FilmTV numero 44 del 2001

Autore: Fabrizio Liberti

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati