Espandi menu
cerca
Fatti, strafatti e strafighe

Regia di Danny Leiner vedi scheda film

Recensioni

L'autore

scapigliato

scapigliato

Iscritto dall'8 dicembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 134
  • Post 118
  • Recensioni 1270
  • Playlist 67
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Fatti, strafatti e strafighe

di scapigliato
6 stelle

Bisogna andarci piano e valutare il film nel suo contesto. Si tratta forse di una parodia, oppure di un riciclaggio della coppia stupida alla "Scemo e Più Scemo", oppure di un tentativo di diversificazione dallo standard adottando l'espediente di alieni e imbecilli vari. Se il cinema del non-sense demenziale ha avuto e ha in Americana una buona officina, e noi italiani con i vecchi film di Pozzetto, Celentano non siamo da meno, anzi tutt'altro, non vuol dire che ogni prodotto che s'avvicina al clichè sia per forza un gioiello di quel genere. Il film di Danny Leiner non ha un vero e proprio ritmo cinematografico e le gag del quale si compone mancano appunto di quel ritmo che ne giustificherebbe almeno l'assenza di una trama e di una sceneggiatura ben strutturate. E' fiacco, ma ha qualche idea carina e qualche battuta ok. Cult credo il bacio tra i due protagonisti... davvero passionale. Da vedere e rivedere per sfogare quella piccola anima omosex che c'è in ognuno di noi (scherzo...). Ma mentre Sean William Scott imita il Jim Carrey di "Scemo e Più Scemo" risultando solo irritante, Ashton Kutcher sfoggia una sua interpretazione personale, sempre limitata al contesto demenziale sia chiaro, ma pur sempre più efficace di altri. Rimane l'unico del cast che apporta un minimo di freschezza e non di pre-costruzione con riferimento ai precedenti prodotti del genere. Non si ride proprio da pazzi, ma è una leggerezza che può far bene ogni tanto. Ma non di più.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati