Espandi menu
cerca
Esterno notte

Regia di Marco Bellocchio vedi scheda film

Recensioni

L'autore

penelope68

penelope68

Iscritto dall'11 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 18
  • Post -
  • Recensioni 623
  • Playlist 43
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Esterno notte

di penelope68
9 stelle

Ricostruire gli anni 80 con il clima della paura, della contestazione e della violenza non è compito facile.

Aldo Moro al convegno esclama ai colleghi 

Restiamo uniti !

È lui il leader del partito DC che progetta il compromesso storico con il PC ma non tutti concordano . È un uomo intelligente, cattolico , conservatore ma innovatore nello stesso tempo . A marzo 78 viene però rapito dalle br che vogliono processato per o misfatti di tanti anni di governo. Lo sgomento , l'ansia, la frenesia  invadono il governo e i politici vivono dilaniati questi gg di follia. Cossiga è tormentato e avvilito Andreotti cerca una soluzione politica, Berlinguer si dissocia dalle BR . 

E anche il papa ( Servillo ottimo) vuole rendersi utile e mette insieme una somma per il riscatto di Moro . Ma le trame che tessono altri personaggi , sono lontane dalla idea della liberazione.

Grande ricostruzione storica, due ore e quaranta passano scorrevoli e con ritmo .

Il cast è sopraffino , Gifuni appare davvero impressionante, ma una lode va a Fausto Rossi Alesi che mostra bene il tormento di Cossiga.

La scena in cui Moro, nel venerdì santo porta la croce , mentre gli altri lo seguono è da Oscar. 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati