Espandi menu
cerca
The Menu

Regia di Mark Mylod vedi scheda film

Recensioni

L'autore

luabusivo

luabusivo

Iscritto dal 28 luglio 2014 Vai al suo profilo
  • Seguaci 11
  • Post 56
  • Recensioni 55
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su The Menu

di luabusivo
8 stelle

Cheeseburger o panino con il salame, per non dimenticare chi siamo.

Festa del Cinema di Roma 2022.

Grand Pubblic.

 

L'esposizione mediatica ha raggiunto vette insopportabili, gli Chef stellati sono sempre più guru della nostra società malata di insoddisfazione. Il regista Mark Mylod coglie l'occasione al volo per servirci al tavolo The Menu, thriller dai contorni horror che bilancia la gastronomia molecolare alla contraddizione esistenziale. I toni sono da commedia nera, i dialoghi dei protagonisti sembrano scritti per una sit comedy ma il messaggio è inquietante e impietoso: noi, il nostro tempo,  abbiamo violato il cibo a vantaggio dell'esperienza, siamo attori protagonisti nella tavola teatrale, abbiamo sconfinato l'umano, la pietanza come opera artistica, per questo motivo il Re degli Chef deve punirci. Solo un cheeseburger potrà salvarci.

Lo chef Slowik (Ralph Fiennes), con  ristorante esclusivo sull'isola di Hartworm, concede l'ultima performance agli ignari clienti: ricchi e insoddisfatti, prototipi della scienza del Nulla, con i quali la malcapitata Margot ( Anya Taylor -Joy) non ha nulla da spartire, troveranno la redenzione nella "cottura finale". The Menu è un film manifesto delle ipocrisie del ventunesimo secolo, dissacrante e massacrante, piatto dopo piatto cucina a dovere tutti nostri falsi miti, dalla gerarchia sacrale degli Chef alla inconsistenza morale dei clienti, intenditori dell'ovvio e intellettuali dell'inutile. Ottima prova.

 

Lu Abusivo.

locandina

The Menu (2022): locandina

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati