Espandi menu
cerca
Morgan il pirata

Regia di André De Toth, Primo Zeglio vedi scheda film

Recensioni

L'autore

mm40

mm40

Iscritto dal 30 gennaio 2007 Vai al suo profilo
  • Seguaci 159
  • Post 16
  • Recensioni 10580
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Morgan il pirata

di mm40
3 stelle

Il pirata Henry Morgan, fatto prigioniero, viene venduto al Governatore di Panama. Durante il viaggio via nave però il pirata capeggia l'insurrezione degli schiavi e, liberatosi, punta a conquistare Panama e l'amore della bella Ynez, figlia del Governatore.


Coproduzione italofrancese, Morgan il pirata è (dai titoli di testa) “un film di André de Toth diretto da Primo Zeglio”; presumibilmente insomma non si tratta di una co-regia, come talora compare, ma di una 'supervisione delle riprese' del secondo ad opera del primo. Cose simili erano all'ordine del giorno quando il cinema era una grande e potente industria, d'altronde, e de Toth effettivamente ripeté questo tipo di soluzione per i successivi I mongoli (1961: con Leopoldo Savona) e Oro per i cesari (1963: con Sabatino Ciuffini). Morgan il pirata è una pellicola avventurosa in pieno stile cappa & spada tra azione, duelli, emozioni e costumi d'epoca, con necessaria sottotrama rosa e senso di giustizia che trionfa nel finale: puro intrattenimento per quei tempi, per quanto non fra i titoli più convincenti per quanto riguarda il filone dei corsari. Scritto da de Toth, Zeglio e Filippo Sanjust, il film vede la partecipazione nel cast di Steve Reeves, Valerie Lagrange, Giulio Bosetti, Lidia Alfonsi, Ivo Garrani, George Ardisson e Chelo Alonso. Un'ora e mezza spensierata. 3/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati