Espandi menu
cerca
Gli spiriti dell'isola - The Banshees of Inisherin

Regia di Martin McDonagh vedi scheda film

Commenti brevi
  • Un cinema di contrasti e sentimenti...un gioiello.Da non perdere.

    commento di ezio
  • Capolavoro. Inutile aggiungere altro.

    leggi la recensione completa di 79DetectiveNoir
  • Film davvero essenziale in cui l'uomo è colto nel suo desiderio di unicità di completarsi o con sé stesso o nell'unione con l'altro. Pur avendo la stessa origine, queste due direzioni sono qui rappresentate come incompatibili, e ambedue non possono comprendere la ragione dell'altra, se non attraverso la lotta per il riconoscimento 8/10

    commento di logos
  • “Well, there goes that dream.”

    leggi la recensione completa di mck
  • Un altro film di McDonagh che travalica i confini di genere (si sorride amaro) per raccontarci tematiche universali con uno stile godibilissimo

    leggi la recensione completa di scattincerti
  • È bello tutto in "The Banshees on Inisherin" : la fotografia che cattura aria, la scenografia che si apre al mare, la sceneggiatura che si nutre di silenzi e la regia che equilibra lirismo e dramma. Come in "Tre manifesti a Ebbing", Martin McDonagh si conferma capace a gestire i tempi narrativi attraverso spiazzanti esplosioni di rabbia repressa.

    commento di Peppe Comune
  • Voto: 6, 667 su 10. Commedia dell'assurdo e del paradosso, virando poi decisamente verso il black humor . Questo mix tra scene disturbanti ed elogi della gentilezza costituisce un viaggio sulle montagne russe dove bisogna accettare di salire per apprezzare il film, dove McDongah si diverte a fare esplodere i comicamente i contrasti.

    leggi la recensione completa di port cros
  • È la solitudine il fil rouge de Gli spiriti dell'isola, film in cui McDonagh costringe i personaggi all'accettazione di una realtà tanto grottesca quanto dolorosa, che non riescono a comprendere. Il tutto raccontato con un umorismo che cela malinconia e disperazione. Voto 8,5

    commento di rickdeckard