Trama

Venticinque anni di matrimonio, coppia borghese, sguardi intensi, poche parole. Una vacanza nelle Lande, la spartana casa di campagna, che non ha bisogno di niente, se non delle loro, silenziosissime, presenze. Poi, sulla spiaggia, l'imponderabile: lui sparisce, forse inghiottito dal mare, forse svanito in un cercato anonimato, forse suicida. È rimasta lei, incredula, sotto shock, che torna a Parigi e continua come se niente fosse, chiama il suo Jean, ci parla a colazione, si fa toccare in impossibili sogni erotici, lo evoca davanti agli amici. Ma Jean è morto davvero, e Marie deve fare i conti con la realtà.

Note

Se la programmaticità autoriale non consente, all'inizio, un vero coinvolgimento, niente paura: mano a mano che l'elaborazione di Marie incrocia l'interpretazione di Charlotte (Rampling), l'opera di Ozon decolla, lo spirito ritorna carne, la vita sovrasta l'incombente alone mortale. Uno stile secco, essenziale, ellittico (il passaggio dalle Lande a Parigi è un colpo di regia vera). Non c'è, in realtà, molto da capire: tutto è concentrato nel rimosso (prima) e nella catarsi finale (dopo), quando il fantasma di Bruno Cremer perfetto evapora per lasciare la sua Charlotte libera persino di odiarlo. Luci color sabbia avvolgono personaggi e cose. Un film consapevole, bello, che ha già sofferto.

Commenti (6) vedi tutti

  • "Sotto la sabbia" di Ozon inizia "la trilogia del lutto" e accompagna lo spettatore attraverso le incertezze i sogni e le illusioni di una donna che non riesce ad elaborare il lutto della scomparsa del marito in mare ( incidente, suicidio o scomparsa volontaria?)

    leggi la recensione completa di bufera
  • Notevole, più va avanti più è intenso. Splendidi gli ultimi minuti. 8 1/2

    commento di kotrab
  • 8

    commento di incallito
  • Un film meraviglioso, magistralmente interpretato dalla rediviva Rampling.Uno di quei film che non si puo' spiegare e raccontare ma si deve vedere assolutamente.Voto:10.

    commento di Event74
  • SEMPLICEMENTE GRANDIOSO!!!!!!VOTO:10

    commento di superficie 213
  • silenzi e assenze riempiti di una sospensione e di un'attesa assordante.

    commento di peter pan
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bufera di bufera
7 stelle

  Sotto la sabbia (Sous la sable) è un film del 2000 diretto da Francois Ozon, che ne ha scritto il soggetto e la sceneggiatura con Marina de Van e altri. È il primo film della cosiddetta Trilogia del Lutto, che continua nel 2005 con Il tempo che resta e si conclude nel 2009 con Il rifugio.   Marie e Jean sono una coppia di mezza… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

barabbovich di barabbovich
6 stelle

Marie (una Rampling memorabile e ancora assai bella) e Jean (Cremer) stanno insieme da 24 anni. Hanno una casa spartana vicino al mare, in Francia, una vita fatta di intesa e poche parole e a loro questo basta. Un giorno, mentre sono sulla spiaggia, Jean si allontana per andare a fare un bagno. Marie non lo vede tornare, si allarma, avverte le autorità che iniziano le ricerche ma di… leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni
2021
2021

Recensione

bufera di bufera
7 stelle

  Sotto la sabbia (Sous la sable) è un film del 2000 diretto da Francois Ozon, che ne ha scritto il soggetto e la sceneggiatura con Marina de Van e altri. È il primo film della cosiddetta Trilogia del Lutto, che continua nel 2005 con Il tempo che resta e si conclude nel 2009 con Il rifugio.   Marie e Jean sono una coppia di mezza…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

Corinzio di Corinzio
7 stelle

Il tema della perdita, della sua rimozione, del suo rifiuto sono affrontati nel film di Ozon con un certo coraggio, perchè agisce sistematicamente sulla sottrazione. Marie si trova in una situazione di limbo, che non si ripercuote nella routine quotidiana in maniera evidente, ma le impedisce di fatto di andare avanti, di costruirsi una possibile nuova vita. E' un lento trascinarsi verso…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2014
2014

Introvabili cercasi

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista

"Mi piacerebbe tanto rivederlo, ma non esiste più in commercio..." "Ce l'avevo registrato, ma sarebbe bello se lo pubblicassero finalmente in dvd..." "L'ho visto una volta in televisione quando ero piccolo e…

leggi tutto

SPIAGGE

scapigliato di scapigliato

Cos’è una spiaggia? La Treccani dice: “Settore costiero in parte emerso e in parte sommerso, costituito da materiali sciolti come sabbie e ghiaie […] la spiaggia rappresenta un’area…

leggi tutto
2011
2011
Trasmesso il 14 dicembre 2011 su Rai Movie

Recensione

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

Coppia sposata da venticinque anni, in vacanza nella loro casa al mare. Lui scompare misteriosamente senza lasciare tracce. Lei si ritrova sola a tirare avanti. E' questo il piccolo grande dramma del film, diviso fra materialità e immaterialità. Materialità è lavorare, trovarsi con gli amici, seguire le abitudini con le stesse modalità, un possibile nuovo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

Marie (una Rampling memorabile e ancora assai bella) e Jean (Cremer) stanno insieme da 24 anni. Hanno una casa spartana vicino al mare, in Francia, una vita fatta di intesa e poche parole e a loro questo basta. Un giorno, mentre sono sulla spiaggia, Jean si allontana per andare a fare un bagno. Marie non lo vede tornare, si allarma, avverte le autorità che iniziano le ricerche ma di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2010
2010

Recensione

chribio1 di chribio1
4 stelle

film un po' sonnolento e...lento anche nella ricerca della persona scomparsa e anche cornificato x di +!!! voto.5.

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 22 marzo 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 21 marzo 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 26 gennaio 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 24 gennaio 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 22 gennaio 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 21 gennaio 2010 su Rai Movie
Trasmesso il 20 gennaio 2010 su Rai Movie
2009
2009

Estate

Redazione di Redazione

Ormai lo sapete bene: i collegamenti delle taglist devono essere tematici. E quale tema più azzeccato, in questo momento, dell'estate? Caldo, quindi. E vacanze naturalmente: sole, spiagge, mare. Ma non solo: prima di…

leggi tutto
Playlist

Recensione

riorob di riorob
6 stelle

Sotto la sabbia è un film che rimane sotto la sabbia così come i suoi protagonisti, tranne uno. Sussurri. Silenzi. Cose che accadono ma è come se non accadessero. Inizia lentamente e sale ma sempre in modo lento e pacato. E' un film che mi ha preso poco in verità ma non posso dire che non mi sia piaciuto. E' discreto e borghese. E' una società che non mi appartiene. Lontana. Dove tutti…

leggi tutto
Recensione
2008
2008

Recensione

luisasalvi di luisasalvi
10 stelle

Una coppia parigina senza figli, sposata da 25 anni, va come ogni anno in vacanza in una propria casa al mare nelle Landes (a sud di Bordeaux); lei appare innamorata, lui un po’ spento. Lui va a fare un bagno mentre lei resta in spiaggia a leggere e dormire; quando si sveglia lui è scomparso. Non se ne sa più nulla. Lei non vuole accettarne la scomparsa, vive come prima,…

leggi tutto
Recensione
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito